Queste le decisioni del giudice sportivo dopo la 12a giornata.

 

CALCIATORI

 

CALCIATORI ESPULSI
SQUALIFICA PER DUE GIORNATE EFFETTIVE DI GARA ED AMMONIZIONE CON
DIFFIDA
BOAKYE YIADOM Richmond (Atalanta): per proteste nei confronti degli Ufficiali di gara
(Terza sanzione); per avere, al 50° del secondo tempo, all’atto del provvedimento di
ammonizione, rivolto all’Arbitro un’espressione ingiuriosa.

 

SQUALIFICA PER UNA GIORNATA EFFETTIVA DI GARA
PADOIN Simone (Juventus): doppia ammonizione per comportamento non regolamentare in
campo e per comportamento scorretto nei confronti di un avversario.

 

CALCIATORI NON ESPULSI
SQUALIFICA PER UNA GIORNATA EFFETTIVA DI GARA
ACQUAH Afriyie (Parma): per comportamento scorretto nei confronti di un avversario; già
diffidato (Quarta sanzione).
CAPELLI Daniele (Cesena): per comportamento scorretto nei confronti di un avversario; già
diffidato (Quarta sanzione).
LULIC Senad (Lazio): per comportamento non regolamentare in campo; già diffidato (Quarta
sanzione).
ZAZA Simone (Sassuolo): per comportamento scorretto nei confronti di un avversario; già
diffidato (Quarta sanzione).

 

PER PROTESTE NEI CONFRONTI DEGLI UFFICIALI DI GARA
AMMONIZIONE ED AMMENDA DI € 1.500,00 (PRIMA SANZIONE)
DI NATALE Antonio (Udinese): sanzione aggravata perché capitano della squadra.

 

SOCIETA’

 

Ammenda di € 30.000,00 : alla Soc. ATALANTA per avere suoi sostenitori: 1) nel corso della
gara, lanciato numerosi bengala nel settore occupato dai sostenitori della squadra avversaria ed
acceso nel proprio settore numerosi petardi e fumogeni; 2) nel corso del primo tempo, lanciato in
direzione del portiere avversario un pallone con scritte ingiuriose nei confronti della squadra
avversaria e numerosi coni di carta appuntiti, che si conficcavano nel terreno di giuoco; 3) tra il
25° ed il 36° del primo tempo, indirizzato un fascio di luce-laser sul portiere della squadra
avversaria; sanzione attenuata ex art. 14 n. 5 in relazione all’art. 13, comma 1 lett. a) e b) CGS,
per avere la Società concretamente operato con le Forze dell’Ordine a fini preventivi e di
vigilanza.
Ammenda di € 15.000,00 : alla Soc. ROMA per avere suoi sostenitori, nel corso della gara,
lanciato numerosi bengala ed un petardo nel settore occupato dai sostenitori della squadra
avversaria, un petardo sul terreno di giuoco ed acceso numerosi fumogeni e petardi nel proprio
settore; sanzione attenuata ex art. 14 n. 5 in relazione all’art. 13, comma 1 lett. a) e b) CGS, per
avere la Società concretamente operato con le Forze dell’Ordine a fini preventivi e di vigilanza.
Ammenda di € 10.000,00 : alla Soc. NAPOLI per avere suoi sostenitori, nel corso della gara,
indirizzato reiteratamente un fascio di luce-laser verso l’allenatore e calciatori della squadra
avversaria; sanzione attenuata ex art. 14 n. 5 in relazione all’art. 13, comma 1 lett. a) e b) CGS,
per avere la Società concretamente operato con le Forze dell’Ordine a fini preventivi e di
vigilanza.

CONDIVIDI
Articolo precedenteAndrea Abodi: "Quella dell'Empoli è la via giusta da intraprendere"
Articolo successivoCongratulazioni a Pietro Accardi
Giornalista pubblicista, da sempre tifoso azzurro è tra i fondatori di Pianetaempoli.it sul quale scrive ininterrottamente dal 2008. Per PE, oltre all'attività quotidiana, si occupa principalmente delle interviste post gara da tutta Italia. E' stato speaker ufficiale dell'Empoli FC per 5 stagioni.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here