Le pagelle di Albinoleffe-Empoli 2-0

Le pagelle di Albinoleffe-Empoli 2-0

HANDANOVIC 6 – Incolpovelo sui due gol seriani e anzi bravo a dire di no al possibile terzo gol nel finale.     VINCI 5,5 – Le azioni degli azzurri partono quasi sempre da destra ma è spesso impreciso in fase di impostazione. La fase difensiva potrebbe essere sufficente.      KOKOSZKA 4,

Commenta per primo!

HANDANOVIC 6 – Incolpovelo sui due gol seriani e anzi bravo a dire di no al possibile terzo gol nel finale. 

  

VINCI 5,5 – Le azioni degli azzurri partono quasi sempre da destra ma è spesso impreciso in fase di impostazione. La fase difensiva potrebbe essere sufficente. 

   

KOKOSZKA 4,5 – Imperdonabile l’errore sul gol del vantaggio dell’Albinoleffe. E’ vero gioca poco ma se sfrutta cosi le sue occasioni crediamo che difficilmente il mister lo richiamerà in causa. 

   

MARZORATTI 6 – E’ lui oggi a comandare la difesa. La sua esperienza si fa sentire nelle poche occasioni che gli avversari creano. 

   

TONELLI 6 – Una sufficenza di stima anche perchè viene chiamato a giocare in un ruolo assolutamente non suo. Quel che fa lo fa bene senza strafare. 

   

CESARETTI s.v. – Non giudicabile la sua performance. 

   

MORO 5,5 – Nel primo tempo è impalpabile e sbaglia un sacco di appoggi. Meglio nella ripresa anche se la prestazione, nonostante rientrasse oggi da Novara, non la riteniamo sufficente. 

   

MUSACCI 5,5 – E’ forse l’unico della formazione azzurra che ha gli attributi per tirare in porta da fuori. Oggi però è meno preciso ed anche lui sbaglia molto in fase di impostazione. 

   

FOTI 5 – Mandato in campo per aiutare Coralli lasciato troppo solo non garantisce il supporto necessario. Troppo incostante, passa da partite mirabolanti a partite dove si fatica a vederlo. 

   

  

VALDIFIORI 5,5 – Non era al cento per cento e si vede che fa fatica. Una prestazione in chiaro/scuro dove alterna cose interessanti ad errori banali non da lui.

     

NARDINI 5 – Oggi lo cercavano a “Chi lo ha Visto?”. Non riesce mai a dare spinta alla squadra e quello oggi più che mai gli veniva chiesto. Logica la sotituzione nell’intervallo. 

   

SAPONARA 5,5 – Meriterebbe la sufficenza perchè alla fine è la prima vera partita che gioca, però in una giornata non di festa siamo più scaltri e dobbiamo analizzare che dopo un avvio promettende va piano piano spegnendosi. 

   

FABBRINI 6 – Nel primo tempo fa molta fatica anche se fa due belle cose in fase di finalizzazione. Nella la ripresa è l’unico che crea un po’ di brio la davanti. I suoi dribling oggi hanno ricreato un po’ di confunsione negli avversari anche se va detto l’avversario era modesto. 

   

CORALLI 5,5 – Paga di sicuro l’essere spesso troppo sola la davanti, ma anche oggi non annotiamo particolari situazioni create da Claudio se non quel tiro al volo nel primo tempo, che abbiano impensierito il portiere avversario. 

   

AGLIETTI 5,5 – Oggi la squadra contava diverse assenze e di sicuro abbiamo capito l’importanza di Stovini. Dalla sua c’è che in campo non va lui. Lui, Aglietti, da attaccante navigato magari avrebbe fatto comodo a questa formazione che vede proprio nella scarsa vena realizzativa il suo primo gap. C’è pero’ da dire che evidentemente, nonostante tutti pensassimo il contrario, anche lui sta facendo fatica ad inficiare rabbia agonistica al gruppo. Il compito più difficile adesso è forse far ritrovare la giusta serenità, prima eravamo noi a mandare in confusione gli avversari, adesso ci andiamo un po’ troppo spesso noi. Sabato prossimo ha un solo risultato a disposizione per non far aprire la porta della crisi.

0 commenti

Commenta per primo!

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy