Ha parlato al termine della rifinitura il tecnico azzurro Alfredo Aglietti. Impossibilitati questa mattina ha portare le nostre telecamere nella sala stampa del “Castellani” vi riportiamo in modalità testuale le sue dichiarazioni.

 

Mister, l’obbiettivo e la continuità anche se domani sarà molto dura:

Ancora una volta vorrei non parlare dell’avversario. Si presenta da solo e sappiamo della sua forza. Dobbiamo però essere noi i primi a non sentirsi vittime sacrificali andando li a giocare partita, colpo su colpo, palla su palla. La squadra dovrà dare più del massimo, dovrà uscire stremata, ringhiando su ogni palla e cercando di affondare quando ci sarà la possibilità. La tensione che ho visto a Padova con il Livorno non dovrà venir meno, soprattutto per eventuale riverenza verso l’avversario. Se interpretiamo la gara con la giusta mentalità, con lo spirito che ho sopra descritto, potremmo avere le nostre possibilità di non tornare a bocca asciutta.”

 

Il fatto di non dover essere noi a fare la partita potrebbe aiutarci?

Non dover fare la partita non vuole però dire stare in dieci a difendere la porta. La partita va giocata, con accortezza ed intelligenza, sfruttando le occasioni che avremo. Dobbiamo essere bravi a stare compatti e ripartire, però certo, il non dover essere noi ad offendere potrebbe darci dei vantaggi rispetto anche ad una gara come quella di sabato scorso.”

 

Si gioca dopo soli tre giorni, effettuerai del turn-over?

più che turn over ci sono alcuni giocatori che non saranno a disposizione per dei problemi o per degli affaticamenti, come per esempio Maccarone. Anche Vinci non partirà per un problema al ginocchio. A loro poi si aggiungono anche Tonelli e Mori che stanno decisamente meglio ma che preferiamo non rischiare. Poi c’è Valdifiori ma qui il discorso è diverso e valuteremo dopo la sua situazione. Ci sono alcuni dubbi che scioglierò domani ma per il resto non verranno fatti grossi stravolgimenti, la squadra sta trovando un suo equilibrio. Tra questi non c’è quello dell’attaccante, dico già che partirà Dumitru con Tavano Una novità ci sarà tra i pali.”

 

Ci spieghi meglio?

Giocherà Dossena dal primo minuto. Questo perché vogliamo dare un po’ di riposo ad Alberto, riposo anche mentale perché, nonostante le mia stima e quella di tutto lo staff, verso di lui sia massima e soprattutto integra, il ragazzo sta accusando un po’ troppo alcune critiche che gli stanno arrivando. Dossena è pronto, si è sempre allenato con serietà e soprattutto con l’intelligenza di aver accettato il suo ruolo.”

 

Due gare e due punti ma soprattutto due prestazioni intense. Come sta la squadra:

La squadra, come il sottoscritto, vuole trovare la vittoria, una vittoria che oltre ai tre punti darà ancor maggiore sicurezze e maggiori prese di coscienza del valore collettivo. Stiamo interpretando al meglio quanto dobbiamo fare di qui alla fine. Giocare queste gare come finali, pensare che ogni gara sia l’ultima, dare il massimo in quella senza stare a fare calcoli e conti. Se continueremo su questa strada, alla fine, verremo premiati.”

 

Al. Coc.

CONDIVIDI
Articolo precedenteSamp-Empoli: le probabili formazioni
Articolo successivoWeek end azzurro giovani – I risultati
Giornalista pubblicista, da sempre tifoso azzurro è tra i fondatori di Pianetaempoli.it sul quale scrive ininterrottamente dal 2008. Per PE, oltre all'attività quotidiana, si occupa principalmente delle interviste post gara da tutta Italia. E' stato speaker ufficiale dell'Empoli FC per 5 stagioni.

9 Commenti

  1. Ci sono voluti troppi goal presi e 3+1 allenatori per operare un cambio che molti di noi avevano chiesto a gran voce da tempo immemore.
    L’anno scorso ad Handanovic non fu perdonato MOLTO, MOLTO meno, per farlo fuori!
    E personalmente, checchè se ne dica, ho sempre ritenuto tale cambio utile ANCHE per lo stesso Pelagotti, per rigenerarsi, tranquillizzarsi e trovare nuovi stimoli, così come successo per tanti suoi predecessori, molto più famosi di lui, anche in serie A (mi vengono alla mente due esempi distanti nel tempo fra loro, ma sul punto, ovvero Tacconi con Bodini e Dida con Abbiati).
    Quindi, fiducia a Dossena, sperando che Pelagotti possa tornare a tempo debito + forte di prima… speriamo…

  2. L’unico problema di Dossena è che dal campionato 2008-2009 in su,ha disputato solo 9 partite in totale…..e tra l’altro 6 di queste in C1…OBBIETTIVAMENTE NON è RIUSCITO A DIVENTARE IL TITOLARE NE A COMO(1 PARTITA),NE A BARLETTA(5 PARTITE)percui pur avendo gia giocato 3 volte nell’Empoli(2009-2010),credo che ci possa essere il pericolo di bruciare sia lui ,che Pelagotti…..purtroppo la societa’ a gennaio è stata cieca e sorda,volendo dare fiducia ad un portiere che giocando con continuita’ a messo in mostra tutti i suoi difetti!Dispiace per il Pela,ma i risultati delle sue prestazioni dicono questo!Comunque non ci sono alternative i portieri sono questi….e quindi mi auguro che Dossena sappia sfruttare questa chanche,anche perchè esordisce su un campo difficilissimo e si trovera’ davanti gli attaccanti piu’ forti della serie B,E SICURAMENTE SE FARA’ BENE,SARA’ RICONFERMATO!

  3. Fiducia nel Mister e nelle sue scelte…portiamo via un punticino a Genova e poi giochiamoci il tutto per tutto sabato a Varese.

  4. Apparte il modulo (troppo offensivo per giocare cercando le riparteze)per il resto “gli intenti”, “il modo di interpretare la gara” e il “turn-over” mi piacciono.
    Forse riuscirò a vedere l’Empoli difendersi e ripartire
    almeno per una volta.
    Vi do alcune quote estratte dai book makers:
    1-X-2 (1.60)-(3.50)-(6.00).
    Bè non mi faccio troppe illusioni la Samp ha:
    la vittoria della Samp. è data 62,5%
    il pareggio è dato al 28,5%
    la nostra vittoria al 16%
    Purtroppo direi che ci siamo come stima.
    Se c’era Macca sarebbero state più alte in nostro favore.
    Io però tifo azzurro e un pò ci spero.
    Sul portiere mi trovo generalmente in linea con gli altri commenti precedenti.

    • Accidenti i bookmaker hanno rialzato falsando la quota dell’Empoli!
      A regola il 2 doveva essere dato a (11) per pareggiare i conti con vittoria e pareggio.
      Quindi la vera percentuale di vittoria dell’Empoli 9% !!!!!
      Bestiale.

  5. oh ma chi è quel furbo a cui suona sempre i cellulare!!!??? VIA STASERA SI FA I COLPACCIO RAGAZZI EMPOLI NEL <3

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here