Gli uomini della Guardia di Finanza si trovano nelle sedi di 41 squadre di serie A, B e minori per acquisire documentazione relativa ai contratti tra i club, calciatori e procuratori. L’indagine è condotta dalla Procura di Napoli.

 

Le perquisizioni vengono eseguite dal Nucleo di polizia tributaria di Napoli e dai reparti territoriali della Guardia di Finanza, con l’obiettivo di acquisire i contratti dei calciatori. L’indagine, secondo quanto si apprende, nasce un anno fa dopo che gli uomini delle Fiamme Gialle acquisirono i contratti tra calciatori e procuratori nella sede del Napoli.

 

Almeno 12 procuratoti sono coinvolti nell’indagine della procura di Napoli che ha portato la Guardia di Finanza ad effettuare una quarantina di perquisizioni nelle sedi di squadre di serie A e B.

 

I reati ipotizzati dai pm, a vario titolo, sono associazione a delinquere, evasione fiscale internazionale, fatture false e riciclaggio.

 

I contratti acquisiti oggi dalla Guardia di Finanza  si riferiscono in particolare a rapporti, come specifica una nota della Procura di Napoli, fra club e calciatori rappresentati dai procuratori sportivi Alejandro Mazzoni e Alessandro Moggi. 

 

Questo l’elenco completo delle società di calcio presso le quali la Guardia di Finanza ha acquisito documenti relativi all’indagine sui contratti dei calciatori:

Chievo, Milan, Inter, Siena, Roma, Fiorentina, Atalanta, Pescara, Genoa, Juventus, Torino, Parma, Lazio, Napoli, Udinese, Sampdoria, Palermo, Catania, Cesena, Bari, Livorno, Brescia, Reggina, Crotone, Juve Stabia, Spezia, Ternana, Grosseto, Vicenza, Gubbio, Benevento, Portogruaro, Mantova, Foggia, Andria, Lecce, Cosenza, Piacenza, Triestina, Lecco, Albinoleffe.

 

Sono oltre 50 gli accordi tra società di calcio, procuratori e giocatori su cui sta indagando la Guardia di Finanza: tra questi ci sono quelli dell’ex attaccante del Napoli Lavezzi e del centrocampista del Milan Nocerino. Tra gli altri anche quello di Ciro Immobile e di Giuseppe Sculli.

  

In particolare, secondo quanto si apprende, l’attenzione degli uomini delle Fiamme gialle si concentra sui contratti di oltre 50 giocatori. Oltre a quelli di Lavezzi, Nocerino, Immobile e Sculli, gli accordi sotto la lente dei finanzieri riguardano le prestazioni di Mutu, Datolo, Pellicori, Tacchinardi, Perea, Molinaro, Stellini, Franceschini, Curiale, Danti, Innocenti, Calaiò, Bogdani, Liverani, Fernandez, Sforzini, Cozza, De Rose, Tavano, Chavez, Paletta, D’Agostino, Scarlato, Denis, Statella, Stendardo, Davì, Acosta, Fideleff, Paniagua, Cassetti, Jankulovski, Stankevicius, Oddo, Contini, Paro, Graffiedi, Dorlan, Arcari, Arce, Legrottaglie, Mora, Amodio, Fontanello, Foggia, Bryan, Battaglia, Botta, Aronica, Guzman e Campagnaro.

.

Fonte: ANSA

.

Nota di PE: Come si evince dall’elenco citata dall’agenzia di stampa non figura l’Empoli tra le società invischiate in questa retata per far luce su alcune operazioni di mercato. La cosa, ovviamente ci fa piacere, ma sull’Empoli c’è la totale serenità di una gestione oculata ed assolutamente in regola.

CONDIVIDI
Articolo precedenteMercato Azzurro | Calvano più IN che OUT
Articolo successivoMercato Azzurro | Mario Rui non verrà?
Giornalista pubblicista, da sempre tifoso azzurro è tra i fondatori di Pianetaempoli.it sul quale scrive ininterrottamente dal 2008. Per PE, oltre all'attività quotidiana, si occupa principalmente delle interviste post gara da tutta Italia. E' stato speaker ufficiale dell'Empoli FC per 5 stagioni.

13 Commenti

    • ripescano il palermo o al limite mettono una classificazione in champions in più così ci va la fiorentina.. 😉

  1. Domanda:
    non essendoci l’Empoli ma essendoci Tavano, l’unica possibilità è che ci siano controlli relativi a quando era a Livorno, giusto?

  2. ???? RAGA! COSA c’entrano le procure dei giocatori pagate dalle società, al posto dei giocatori stessi, che determinano un elusione/evasione con le penalizzazioni o le retrocessioni…qui si parla di fiamme gialle mica di procura federale! anzi avendo visto le carte la federazione si era espressa favorevole a certi tipi d’incarichi!!! boh che casino

  3. Empoli= società sana che lavora in modo onesto!!
    L’unica cosa che mi fa’ riflettere e’ che nei nomi e’ presente Tavano!!

    • Se c’è Tavano e non c’è l’Empoli, la questione riguarda le squadre che lo hanno “compravenduto” successivamente alla nostra cessione al Valencia ed in precedenza a quando lo abbiamo accolto, in regime di svincolo, due anni fa

  4. Grazie Gabriele, però mi dispiace tanto ugualmente, perché temo che molti dei calciatori coinvolti non fossero a conoscenza del giro losco che si perpetrava alle loro spalle, incrocio le dita per Ciccio

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here