Ecco le pagelle, redatte dalla redazione di PE, inerenti le prestazione dei calciatori azzurri usciti vittoriosi per 2-1 nel match interno conto la Juve Stabia

 

BASSI: 6 Incolpevole in occasione del provvisorio pareggio dei campani. In precedenza si era fatto trovare pronto a disinnescare i pericoli portati dal francese Doukara. Sempre sicuro e ben posizionato.

 

LAURINI: 6 Soffre leggermente la vivacità di Doukara, che soprattutto nel primo tempo gli rende la vita difficile con un paio di accelerazioni. Nella ripresa da il suo contributo con maggiore continuità in fase offensiva. Nel finale da sottolineare un coast to coast terminato con tiro che poteva avere maggiore fortuna.

 

RUGANI: 6 Attento e diligente in fase di copertura dove da sicurezza e sostanza al reparto arretrato. Più volte si propone con profitto in fase offensiva soprattutto sulle palle inattive. Oggi non è arrivato ma va comunque vicino al gol.

 

BARBA: 6 Entra in campo un’pò troppo timoroso sbagliando qualche appoggio di troppo. Con il passar del tempo il suo rendimento cresce, nella ripresa ha due buone occasioni per segnare, la traversa gli toglie la soddisfazione per il primo gol in serie B.

 

HYSAJ: 6 Da il suo contributo in fase offensiva, dove le sue discese in collaborazione con Maccarone mettono in difficoltà i dirimpettai delle vespe. Un pizzico di difficoltà in fase difensiva dove il guizzante Falco lo salta con troppa facilità e lo mette spesso in affanno.

 

VALDIFIORI: 6,5 Il ravennate come del resto tutta la squadra non ha un ottimo impatto con il confronto anche se le palle più importanti partono dai suoi piedi. Nella ripresa aumenta le cadenze e la manovra azzurra ne beneficia in maniera evidente. Sulle palle inattive il suo destro educato offre ai compagni buone possibilità per segnare; in particolare Barba e Rugani.

 

IMG_8830MORO: 5 Una giornata storta per il capitano. Soprattutto in occasione del gol del pareggio dei campani, quando un suo errato passaggio favorisce gli avversari, si vede la particolare partita di Davide. Soffre il fatto di aver disputato tre gare in sette giorni, per lui che è stato a lungo fuori per un lungo infortunio. Quando avrà trovato maggiore brillantezza atletica potrà tornare sui livelli ai quali ci ha abituato.

 

CASTIGLIA: 6.5 Buono il suo impatto nel confronto, riesce a dare vivacità e fosforo al centrocampo nella parte centrale del secondo tempo. Il centrocampo avversario soffre a più riprese le sue accelerazioni.

 

CROCE:6 E’ tornato il “Prestigiatore” dopo due settimane di assenza per la squalifica dovuta alla gomitata nel match contro l’Avellino. Viene da una settimana dove il torcicollo lo ha fatto tribolare ma è sempre tra i più volenterosi e lucidi.

 

SIGNORELLI: 6 Buono il contributo nei 10′ nei quali viene impiegato amministrando palloni in maniera egregia nella fase finale del confronto.

 

VERDI: 5.5 Ha il merito di andarsi a cercare gli spazi e di dialogare con i compagni, difetta però in incisività, perdendo qualche pallone di troppo vanificando situazioni di gioco invitanti.

 

PUCCIARELLI: 6 Entra in campo con grande determinazione e voglia. Avvolte eccede nei dribbling con un tempo di gioco di troppo. Tuttavia da il suo contributo al forcing dell’Empoli della seconda frazione.

 

TAVANO: 6,5 Torna a segnare l’uomo dei record, non accadeva dal 15 Febbraio scorso dal gol firmato al Carpi. Si fa trovare al posto giusto al momento giusto da goleador di razza qual’è. Per il resto da il suo contributo alla fase offensiva azzurra entrando in un paio di interessanti ripartenze. Gioca 90′ nonostante venisse da un fastidioso infortunio al ginocchio.

 

MACCARONE: 7 Il nostro gladiatore prende per mano la squadra, va a cercare i palloni lontanissimo dall’area, quando entra in possesso di palla crea continui grattacapi per gli avversari. Poi con un missile di rara precisione e potenza ci regala tre punti di fondamentale importanza.

 

MISTER SARRI: 6.5 Dovevamo vincere e si è vinto, non è stata una partita facile ma sotto certi aspetti c’era da aspettarselo. E’ arrivata la seconda vittoria consecutiva in casa (non accadeva da ottobre) ed è stata vinta la prima di 11 battaglie, verso il sogno. E’ piaciuto soprattutto l’atteggiamento visto nel secondo tempo.

CONDIVIDI
Articolo precedentePRIMAVERA – "Zona Cesarini" fatale agli azzurri
Articolo successivoPRIMAVERA – Risultati e classifica dopo 22a Giornata
Giornalista pubblicista, da sempre tifoso azzurro è tra i fondatori di Pianetaempoli.it sul quale scrive ininterrottamente dal 2008. Per PE, oltre all'attività quotidiana, si occupa principalmente delle interviste post gara da tutta Italia. E' stato speaker ufficiale dell'Empoli FC per 5 stagioni.

23 Commenti

  1. Bassi 6,5
    Laurini 6,5
    Barba 7,5 (rivelazione!)
    Rugani 7
    Hysaj 6
    Moro 4 (mi duole essere così basso, è la prima volta)
    Valdifiori 6
    Croce 6,5
    Verdi 4
    Tavano 6,5
    Maccarone 8
    (pucciarelli 6,5)
    (castiglia 6)
    mister Sarri 6

  2. oggi dissento su diverse valutazioni:Hisaj non ha convinto,non può avere lo stesso voto di Rugani e Barba,e anche Croce e soprattutto Verdi non vanno oltre il 5 che avete affibbiato a Moro,il Macca poi oggi era da otto,anche in difesa ha sbrogliato diverse situazioni,cosa deve fare di più una punta?

  3. Vorrei fare un commento su Bassi, e vero che un portiere deve parare i tiri parabili, ma parabili non sono solo i tiri che ti arrivano direttamente in braccia, ma anche quelli dove devi metterci del tuo e oggi il gol che abbiamo preso secondo il mio modestissimo parere era parabile,anzi deviabile,bastava essere un passo avanti rispetto a dove era posizionato. Ricordo pochissime volte dove è stato decisivo, e un buon portiere x essere tale,deve essere….dicisivo!!

  4. Per me un voto in meno a hisay che ha sofferto oltre misura in fase difensiva, macca da 7,5 autentico trascinatore e uomo piu’ un forma della squadra.

  5. Non è da oggi che Verdi è inguardabile, anche se oggi ha toccato il fondo. Non so’ se è vero ,ma il mister in conferenza ha detto che Verdi aveva perso sensibilita al piede, ammesso e non concesso, e da mo’ che questa sensibilita’ la persa!!. Ridateci Saponara please!!. Con Riccardino avremmo come minimo 3-4 punti in +.

  6. LA SERIE A PER ME E’ UNA CHIMERA. DOBBIAMO ANDARE SUI CAMPI DI BARI, LANCIANO E CESENA, E OSPITARE SPEZIA, CROTONE E PESCARA. IO CREDO CHE UN CALENDARIO PEGGIORE DI QUESTO NON POTEVA CAPITARCI. L’UNICA SPERANZA E’ CHE IL CITTADELLA ALLA PENULTIMA SIA GIA’ RETROCESSO E CHE IL PESCARA ALL’ULTIMA NON SIA PIU’ IN CORSA PER I PLAYOFF.

  7. Queste le pagelle di un sito locale campano:
    EMPOLI (4-3-1-2) Bassi 6; Laurini 5.5, Rugani 6.5, Barba 6.5, Hysaj 5; Moro 6 (67’ Castiglia 6), Valdifiori 6, Croce 5.5 (81’Signorelli s.v.); Verdi 4.5 (51’ Pucciarelli 6); Tavano 6, Maccarone 7.5 All. Sarri 6.5

  8. Non una partita brillantissima da parte dei nostri…ma l’importante erano i 3 punti oggi e quelli sono stati!!
    Anche secondo me Bassi in occasione del goal poteva fare molto meglio,almeno smanacciarla..perché il tiro non era irresistibile e non andava a tale potenza da segnare da 20 metri…
    La difesa bene, meglio i centrali che i terzini visto che hanno sofferto la vivacità degli esterni Stabiesi..
    A centrocampo benino…non bene Moro che oggi non è entrato per niente in partita..
    Verdi impalpabile.
    Davanti dei mostri!
    Siamo secondi e per ora anche gli altri risultati ci sorridono…IL SOGNO NON È POI COSÌ LONTANO!!

  9. A me oggi è piaciuto molto Barba, sicuro dietro, veloce nelle chiusure, pericoloso di testa su palla inattiva
    Allora mister Sarri non ha proprio tutti i torti se lo preferisce a Pratali…
    Per l’anno prossimo in A, toccate pure tutto ciò che volete, la difesa non avrà bisogno di nessun ritocco…portiere a parte che non è sicuramente da massima serie.

  10. Siccome erano mesi e mesi che non vedevo vincere gli azzurri giocando in maniera non proprio spettacolare,vorrei esimermi dal dare voti ai ragazzi…..Pero’,visto e considerato che vincere in questa maniera mi ha dato finalmente la soddisfazione di capire che anche noi possiamo vincere giocando in maniera non proprio ottimale(le altre squadre giocano male e vincono….non vedo perché ogni tanto non lo possiamo fare anche noi),vorrei sottolineare e mettere in risalto LA SCADENTISSIMA PARTITA DI HISAJ,CHE PUR CON UN AVVERSARIO PIUTTOSTO BRAVINO,CREDO CHE ABBIA DIMOSTRATO DI AVER RAGGIUNTO L’APICE DI UN CAMPIONATO GIOCATO IN MANIERA DISASTROSA……Questo non è certo il giocatore dell’anno scorso e Sarri mi dovrebbe spiegare come fa a dargli piu’ garanzie in fase difensiva,di quelle che gli da Rui……Dulcis in fondo,visto che nessuno lo ha detto,vorrei altresì far notare,non la grandissima prestazione di SuperMac nel secondo tempo….credo che chi abbia occhi l’abbia vista…ma che entrato Pucciarelli dopo 5 minuti…SuperMac E’STATO MESSO A FARE IL TREQUARTISTA….E L’EMPOLI HA CAMBIATO MARCIA…..Queste sono le mosse che mi aspetto da Sarri durante la partita…..Evidentemente incomincia a capire che è questo che serve alla squadra……A Bari?Proverei a farlo rigiocare in quella posizione….Sta a vedere,che il trequartista l’avevamo in casa e non ce ne siamo mai accorti!

  11. Bassi ha grandissime responsabilità sul gol, era da insufficienza !!!! Anche Hysaj da 5,5 e Verdi da 5 pieno. Il resto come voi

  12. Ieri male Moro,Hysaj,Croce e Verdi.Per il resto uno strepitoso Macca per l’impegno e senso di appartenenza,gara da leader.Benino Barba e Valdifiori.Ciccio ha timbrato e ha stretto i denti.Dobbiamo recuperare la miglior condizione fisica.Ora come ora è importante mettere dentro quelli che hanno più benzina.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here