Queste le pagelle dei calciatori azzurri redatte dallo staff di PianetaEmpoli.it inerenti la sconfitta subita per 3-1 dalla Sampdoria al “Castellani”:

 

PELAGOTTI 6:  Incolpevole sui goal, anche se sul raddoppio di Bertani, si fa sorprendere sul suo palo; per il resto semplice ordinaria amministrazione.

 

VINCI 5: In costante affanno sulle scorribande dello scatenato Semioli che fà il brutto e il cattivo tempo dalla sua parte, non lo vediamo mai in avanti.

 

CESARETTI 6: entra sul 3-1 si dà molto da fare per riaprire la partita, Volta gli toglie dal sinistro la palladel possibile 2-3.

 

TONELLI 4,5: Non vogliamo essere troppo duri con il ragazzo, ma anche stasera sui tre goal degli avversari ha pesanti responsabilità, in serie b non si possono fare errori del genere.

 

STOVINI 5,5: Poco brillante anche il Capitano, la difesa azzurra spesso è costretta a ripiegare alle ripartenze blucerchiate, e lui non appare preciso e puntuale come altre volte.

 

REGINI 5,5: Se la deve vedere con Foggia dalla sua parte che lo impegna molto, tuttavia si fà notare con le sue sgroppate sull out di sinistra, nel finale gli saltano i nervi e si fà espellere. L’ex Samp è comunque più opaca rispetto alle prime uscite.

 

BUSCE’ 6: Positiva la prestazione dell esterno campano, buoni inserimenti sulla fascia e buoni cross per i compagni, gara volitiva e generosa.

 

MORO 6: Dirige la manovra con precisone e raziocinio, anche se dimostra di faticare in fase di non possesso, la qualità e l’ordine dei blucerchiati che hanno unal inea mediana da massima serie.

 

VALDIFIORI 6:   Si impegna in mezzo al campo per dare geometrie all’assalto degli azzurri, si fa notare con qualche spunto ma non cambia le sorti del match.

 

COPPOLA 5,5: Si presenta con una entrata eccessivamente impetuosa che gli costa il giallo per il resto cerca di interrompere lamanovra altrui riuscendoci poco, e di costruire sbagliando troppo.

 

SAPONARA 6: Buona la prova dell’ u21 che sulla sinistra da molti grattacapi alla difesa di Atzori, molti crosss e molti spunti, meno incisivo a destra.

 

TAVANO 6,5: Ciccio il migliore come sempre. Rimane l’unica certezza azzurra, si muove su tutto il fronte, colpisce una traversa clamorosa 60” il goal dei doriani segna un goal ed è il pericolo pubblico numero uno per gli avversari.

 

MCHEDLIDZE 5,5: Per lui prima gara in azzurro, In ritardo di condizione come è logico, reduce com’è da un infortunio ha una buona palla nel primo tempo che non sfrutta.

 

DUMITRU 5.5; Si dà un gran da fare nello scorcio di gara in cui viene impiegato ma non riesce a incidere. Se vuole essere un bomber deve fare di più.

 

AGLIETTI 5,5: Tre punti in quattro partite sono pochi, quello che preoccupa è una squadra che prende troppi goal, e copre poco aldi là dei clamorosi errori singoli,  E quell impatto alla gara sempre morbido, convincono poco le sostituzioni di stasera.

CONDIVIDI
Articolo precedenteAltre tre sberle per la terza sconfitta consecutiva
Articolo successivoTV Sintesi | Empoli-Sampdoria 1-3
Giornalista pubblicista, da sempre tifoso azzurro è tra i fondatori di Pianetaempoli.it sul quale scrive ininterrottamente dal 2008. Per PE, oltre all'attività quotidiana, si occupa principalmente delle interviste post gara da tutta Italia. E' stato speaker ufficiale dell'Empoli FC per 5 stagioni.

36 Commenti

  1. Senza offesa ma se teniamo parecchio Aglietti credo avremo problemi, la squadra gioca chiaramente impaurita e scende in campo troppo molle. Da quì gli errori in serie sia dei singoli che del collettivo. Lo specchio della gara è lo “schema” su punizione dove Tavano (cmq sempre il migliore) e Saponara (Credo) hanno pasticciato permettendo alla Samp (travolgente davanti ma vulnerabile e molto dietro) di recuperare velocemente palla e poi fare il terzo gol (clamoroso l’errore di Vinci. Certo la società ha messo del suo, via Marzoratti e poi prende un terzino sinistro (Fatic) quando era evidente fin da subito che con l’infortunio di Vinci e il Tonelli balbettante di inizio campionato serviva un centrale.

  2. Leggendo il commento di allieti sulla partita rimango basito….”li prendo a calci nel sedere”…”michelidze mi e’ piaciuto, dumitru no”…mah…non mi sembrano cose da dire in pubblico…sembra quasi Silvio baldini quando parlava delle “cianine”…ovvero…e’ alla frutta?

  3. Il problema è uno e uno solo…chi siede in panchina. Prendiamocela con Tonelli, Vinci, Moro o chi vi pare ma il problema è chi li manda in campo, chi si ostina a far giocare un Tonelli in seria difficoltà, noncurante che questo potrebbe segnarlo per gran parte della sua carriera. La squadra c’è, a mancare sono gli schemi…Mario Somma con una squadra peggiore di questa ci portò in serie A….0 idee 0 schemi questa è la realtà!! Prepariamoci ad un campionato difficile ed abbassiamo il tiro, chi vuole andare in A non ne prende 3 in casa con la Samp.

    • Quoto al 100%
      Il problema è chi fa giocare i giocatori fuori forma, con ciò finendo per “bruciarli” definitivamente.
      Che ci voleva a mettere Tonelli in panchina dopo Pescara?

  4. giustissimo abbassare il tiro…mi meraviglio molto
    che in una piazza come empoli si facciano certi
    proclami gia’ dal precampionato,mi meraviglia molto che
    lo faccia anche la societa’ che ha sempre ottenuto i
    suoi migliori risultati lavorando a fari spenti e
    senza tanto clamore..
    forse si voleva buttare un po’ di fumo negli occhi
    ai tifosi per mascherare chissa cosa,o forse per
    far crescere l’autostima nei ragazzi piu’ giovani..
    fatto sta’che i ragazzi piu’ giovani sono schiacciati
    dalla responsabilita’del risultato ad ogni costo e
    rendono meno della meta’del loro valore,qualcun’altro
    si e’ forse montato un po’ la testa perdendo quella
    fame che e’ alla base di qualsiasi risultato ed ecco
    i risultati..
    torniamo con i piedi per terra,facciamo respirare chi
    in questo momento e’in chiara confusione mentale,facciamo
    rientrare gli ultimi infortunati e soprattutto lottiamo
    su ogni pallone come se fosse quello decisivo..
    p.s.mister non levare piu’valdifiori perche’e’
    l’unico che puo’ fare girare la palla in mezzo e poi
    date a coppola un kimono e una cintura nera perche’
    penso abbia sbagliato sport..

  5. Parliamoci chiaro,gente.Questa volta la società ha ecceduto nel sempiterno mangiare l’uovo in culo alla gallina.
    Abbiamo una difesa,semplicemente inadeguata ( per non dire peggio ) alla serie B.Vinci non è un difensore adatto alla B,soffre sempre non appena trova un giocatore che lo attacca.Oramai è chiaro,son tre anni che è in rosa,massimo può fare panchina/tribuna.Tonelli è in difficoltà,evidentemente la titolarità lo ha messo in crisi e l’assoluta mancanza di alternative ( società dove sei? Chara deve essere un soprammobile,se non gioca neanche ora e non credo che Aglietti si voglia far del male ) lo costringe a scendere sempre in campo.Inoltre,è troppo piccolo per fare il centrale in una serie B dove quasi tutti i centravanti hanno fisico e centimetri.Per quanto riguarda il resto,abbiamo troppi,TROPPI giovani che non hanno grinta.Prendete Dumitru,ha qualità ma si applica troppo scolasticamente,sembra che giochi per fare un piacere.Per fare questo mestiere ci vogliono voglia,forza e grinta,tanta grinta.Non si può vedere fare un azione come quella che ha portato al rigore della Sampdoria senza NESSUNO che tiri una pedata per fermare il contropiede.Questo giochino ragazzi non è quello degli allievi o della Primavera,quando c’è da tirare fuori gli attributi,va fatto e se è vero che chi non ha il coraggio,nessuno glielo può dare è anche vero che per fare strada in questo sport,altra via non c’è.Dov’è finita la grinta che avevano i’Molla,Vertova,Papis?Per finire,ho trovato assurda la sostituzione di Levan:si vede che non è in condizione ma toglierlo a quel punto ha significato non avere nessun attaccante di peso per eventuali traversoni.Solo punte e mezze punte da 65 chili di peso,neanche fossimo il Barcellona.

  6. Qualcosa di personale, comunque, provo a condividerlo.
    A mio avviso la difesa è diventata senza ombra di dubbio un problema grosso. Vabbè, ho scoperto l’acqua calda, direte Voi, e forse si. Quello che intendo è che a questo punto, non avendo tolto i giocatori in difficoltà al momento giusto (vedi Tonelli dopo Pescara) ha creato una situazione di ansia ed insicurezza per tutti.
    Come fate, ad esempio, Voi di P.E. a dare 6 a Pelagotti? Ha preso il goal di Bertani sul suo palo, ovvero nell’unico punto in cui tutti gli allenatori di portieri dicono che un portiere NON deve MAI prendere goal. Ovvero, non serviva un miracolo per parare quel tiro, bastava un minimo di “posizione”. Voto personale a Pelagotti 5.
    Vinci è stato scandaloso: sul primo goal, permettendo a Semioli di sembrare Garrincha; sul terzo goal, facendo una “buca” che nemmeno al campino dietro lo Stadio 10 anni fa veniva mai fatta da nessuno… Voto personale a Vinci 4.
    Tonelli è stato colpevole indiscusso, in concorso con Pelagotti (vedi sopra), sul goal di Bertani: non può un difensore permettere all’attaccante di girarsi, proteggere la palla e tirare, tutto questo in area di rigore! Per il resto, comunque, Tonelli l’ho visto meno imbarazzante di altre volte. Ma l’errore sul goal vale quantomeno un 5.
    Stovini ha perso colpevolmente Pozzi sul primo goal. Considerando che il cross non era dal fondo in corsa, direi che un difensore come lui non può tenersi l’attaccante alle spalle, così lontano. Per il resto della gara l’ho comunque visto “dimesso”. Bruttissimo segnale. Il mio voto personale concorda con quello di PE, ovvero 5.5.
    Regini è stato il meno peggio, perchè comunque ha spinto tanto (cosa che a destra Vinci non fa mai). Infatti la corsia di sinitra (Regini+Saponara) è stata di gran lunga più pericolosa della “sterile” zona destra (Vinci+Buscè).
    Ciò detto, a mio avviso quando una difesa gioca “in blocco” così male, significa che i problemi dei singoli (vedi Tonelli) sono oramai diventati una questione di squadra: chi ha giocato al calcio sa che dopo un pò di partite che vedi un tuo compagno in difficoltà che non riesce a riprendersi (e che, come nel caso nostro, Aglietti NON toglie dai titolari…) finisci per essere “coinvolto” nella sua insicurezza e nell’ansia di dover pensare a risolvere anche i “suoi” errori, perdendo in tal modo concentrazione sui tuoi errori.
    E ora che si fa?
    Bella domanda…
    Si manda via Aglietti? Secondo me il Corsi, per ora non lo farà… Avesse agito così anche con Cagni, quando l’esonerò (dopo che l’anno prima ci aveva portato in Uefa) per poi riprenderlo, forse, adesso non saremmo a parlare di B.
    Andremo a Crotone con la paura di perdere la quarta e proseguire verso il record di 5 sconfitte consecutive dell’anno scorso.
    Ci vorrebbe un pò di kulo. Quello che ieri sera (sulla traversa di Tavano) non abbiamo avuto.
    Ma io alla fortuna “cieca” NON ci credo: per me la fortuna ci vede benissimo e sceglie sempre chi se lo merita…
    In bocca al lupo a tutti noi…

  7. Che ridere !!!!!! Hahahhhahaha!!!!
    Ragazzi aiutatemi a ridere !!!!
    Ridiamo tutti insieme grandissimi c…….i di Empoli adesso siamo qua a dire che mancano i difensori e Aglietti ha fatto scappare il migliore ci manca un regista e Aglietti ha fatto scappare il migliore adesso si affida a coppola che è da serie D e mette fuori Valdifiori !!!!
    Ragazzi il calcio è strano e adesso possiamo capire tutti quali siano i limiti di Aglietti cioè far giocare i più scarsi e far rendere la meta della meta i più forti !!!!
    La presunzione fa male!!!!!

  8. ragazzi finche giocano i raccomandati non si va da nessuna parte facciamo giocare il pallone a chi sa giocare: finche non vanno via marcello carli e il signor torchia davide che sono la rovina di questa squadra ecco perche giocano i raccomandati non voglio allungarmi apri gli occhi caro presidente

  9. Scusano pasquale mi devi dire cosa centra Davide torchia in questa squadra quando ha come giocatori levan prima partita dell’ anno , bianchi che non gioca mai e l’altro georgiano che non giocherà mai quest’anno , allora quali sono i raccomandati?
    Qua il problema è uno solo abbiamo un allenatore troppo presuntuoso che non da dare la giusta importanza ai giocatori!

  10. Tonelli è il centro-destra in una difesa a tre per antonomasia. Sarebbe perfetto. Oppure sostituire i centrali “veri” solo in casi di emergenza. Nutro però ancora una profonda stima per questo ragazzo. Speriamo bene perchè a Crotone farà molto caldo. Da tutti i punti di vista.

  11. Ma come si fa a dare 4,5 a tonelli? Ma è diventato il gioco di moda il tiro al bersaglio su uno dei nostri più forti giocatori? Sì, più forti, lo dico a voce alta! C’è scritto responsabilità sul primo gol: ma lui è puntato da semioli che crossa e Pozzi segna SOLO IN AREA con due difensori che se ne fregano: è più grave lasciare crossare o lasciare segnare senza marcare? E’ malafede questa… Poi sul secondo gol è stato un po’ ingenuo è vero, ma credo sia dovuto al fatto che lui è irruento e nelle ultime due partite gli avversari si buttano appena lo sentono (vedi l’ultima trasferta dove il rigore non c’era, non lo dice nessuno?) E sul terzo è colpa di Vinci, perchè dire Tonelli? Capisco che qualche tifoso non capisca di calcio e si diverta a trovare un capro espiatorio, ma anche un giornalista???
    E comunque dare solo 6 a Saponara che è il migliore mi pare ridicolo…
    Ah dimenticavo: ma Stovini c’ha appoggi tra i giornalisti? Perchè lo tengono bono bono, ma non dovrebbe guidare lui la difesa??

    • Scusa ma te che lavoro fai? Giochi a calcio? Hai giocato nel Milan? O in nazionale? Qui tutti giudicano tutti senza averne le competenze…

      • O Luca, ma che dici?
        Scusami, ma che bisogna aver giocato in nazionale o nel Milan per avere un’opinione? Se vuoi puoi dire che non sei d’accordo, che può anche starci, ma dire a qualcuno di starsene zitto perchè non ha competenze… dai, si sta andando nel ridicolo!

  12. Ogni tanto diamo anche l’insufficienza a pelagotti, sul secondo goal ha gravi colpe e per il resto non ha fatto niente di eccezionale

  13. Applausi a Renaissance ’96: parole sante. Analisi perfetta.
    Questi ragazzotti usciti ieri da scuola sono tutti nelle varie nazionali a giro per il mondo; ma di ché? Qui tocca fare tutto ai vecchi, a Tavano, a Stovini (a parte ieri), vagamente e Moro, e a Buscé (è vero che non è più quello di una volta, ma che deve fare? Alla sua età gli tocca ancora crossare dal fondo, difendere quando Vinci si addormenta (cioè sempre), fare il mediano metodista di tanto in tanto perché Moro e Coppola si passano il pallone tra di loro e in verticale mai, a volte lo si vede anche in area a prendere i cross dalla sinistra, ogni tanto segna anche, ci manca solo che vada in porta e poi fa tutti i ruoli. Poi dice “Buscé non ce la fa”, e un ce la fa no?! Gli tocca tappare i buchi di tutti, che diamine…)
    Poi si diceva di Tonelli: il ragazzo è effettivamente il difensore più scarso che si sia visto a Empoli dai tempi di Cupi. Ma Cupi a confronto sembrava Beckenbauer (uno era di fascia e uno centrale, va bene, ma il livello è lo stesso).

  14. Ma come fate a dire Aglietti via???? siete sicuri anche voi di PE che l’Empoli, escluso i primi venti minuti, sia stata una squadra molle???????? Abbiamo preso 3 goals per 3 errori difensivi in contropiede….. abbiamo complementamente schiacciato la Samp dimostrando di essere più forti!!!! Io penso che Tonelli abbia bisogno di staccare un attimo e di ritornare quando sarà più sereno… cavolo fino all’altra stagione era dell’under 21… non penso sia da buttare via…

  15. Ma un voto, un bel 4, alla società lo vogliamo dare???? Mi dite che c a z z o si è preso a fare Fatic per non prendere un centrale!!! Ma poi Dumitru, Dumitruuuuuuuuuuuuu, che operazione fatta a c a z z o. Deluso anche da Pelagotti.

  16. Mi raccomando, diamo la colpa all’arbitro, diamo la colpa alla società. L arealtà è che la samp ha costruito una decina di palle goal, abbiamo 2-3 difensori titolari che onestamente in B al momento non ci devono stare(vinci e tonelli su tutti) quindi un pò di onestà per piacere.

    • Ma chi è che ha dato la colpa all’arbitro scusa?
      Poi, non puoi comunque mettere sullo stesso piano arbitro e società, perchè se prendersela con l’arbitro potrebbe essere un “alibi” dietro cui nascondersi, dire che la società ha fatto certi e determinati errori di mercato NON mi pare affatto una “scusa”, ma 1 constatazione!
      E poi, se la samp crea 10 palle goal, può anche essere normale, visto i giocatori che ha e gli stipendi che paga. Il problema è che, secondo me, non abbiamo perso per il numero di palle goal costruite dalla samp e per una loro forza disarmante (come vorresti far sembrare Tu), ma per errori individuali che hanno trasformato 3 occasioni neppure troppo pericolose (un cross dalla trequarti, una palla in area col difensore alle spalle e una “buca” di vinci che era in netto anticipo) in tre goal

  17. Si bah…xche il “simpaticone” di cappellini mandato via a calci nel deretano da la Spezia dove lo mettiamo? Direttore sett giovanile!!! Ma ce ne vogliamo rendere conto ke con “gli amici di” non si va da nessuna parte? E ci credo ke innocenti va via…!!!e donati? Come e’ stato trattato?

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here