Queste le pagelle redatte dalla redazione di pianetaempoli.it inerenti le prestazioni dei calciatori azzurri che seppur giocando una discreta gara sono usciti sconfitti per due reti a zero sul campo di Udine.

 

SEPE 7: Incolpevole sui due gol di Di Natale è invece decisivo nel primo tempo in almeno un paio di occasioni, soprattutto nelle prima fasi di gioco su Muriel. Sempre più probabile che sia lui il titolare definitivo.

 

LAURINI 5: Il “Concorde” gioca una bella partita, la sua solita partita ma sui due gol friulani ha responsabilità. Perde Totò sul primo e sul secondo gli regala clamorosamente la palla. Due macchie che però non devono assolutamente condizionare sul futuro.

 

TONELLI 6: Qualche piccola leggerezza ma nella gara di “The Wall” c’è tanta concretezza. Un mastino che non regala niente e che crea molte difficoltà alle punte bianconere.

 

RUGANI 6: Potremmo scrivere le stesse cose di Lorenzo. Gara concreta con qualche distrazione.

 

HYSAJ 6: Bene in fase di spinta ma anche quando chiamato a difendere si “difende” sempre bene. Di fronte ci sono dei campioni veri e puo’ capitare di avere dei momenti di affanno ma l’albanese gioca una gara soddisfacente.

 

MARIO RUI 6: Giocatore che si nota sempre più per le discese e la fase offensiva ma dietro non se la cava male garantendo la giusta copertura.

 

VECINO 6,5: Giocatore di categoria: concreto, intelligente e già inserito negli schemi sarriani. Va vicino al gol con un bel tiro da fuori, soluzione da trovare e provare più spesso.

 

SIGNORELLI 5,5: Non da niente alla squadra in un momento certo non facile ma dove le forze fresche avrebbero dovuto alzare il nostro ritmo.

 

IMG_612459VALDIFIORI 6: Un primo tempo da grande campione che merita (da anni) questa serie A. E’ però un troppo vistoso il calo nella ripresa ma il metronomo azzurro fa bene le due fasi.

 

CROCE 6,5: Per lui, già trentenne, era il debutto in serie A, un giorno atteso per tutta una carriera, un giorno da ricordare come più che positivo. Non è mai domo, facendo tutta la fascia ed andando spesso a recuperare da difensore navigato. Non ci sono magie da “Prestigiore” ma c’è tanta concretezza.

 

VERDI 6,5: Sarà stata forse la presenza di Zelinski in tribuna ma la “Lanterna Verde” è il migliore in campo degli azzurri, il voto dovrebbe essere un 7-. Scherzi a parte, Simone gioca un primo tempo sublime dove fa impazzire la difesa bianconera, ed anche nel secondo è colui che crea di più anche se nel finale, complice la stanchezza, va in calando.

 

TAVANO 6: Gara generosa di Ciccio che fa molto movimento e si sacrifica molto. Peccato per quel gol divorato, ma la prova è sufficente.

 

MCHEDLIDZE 6: Si muove, prova a portare via uomini alla difesa avversaria e si procura un rigore cristallino per tutti tranne che per l’arbitro. Manca un pizzico in fase conclusiva ma a lui oggi si chiedevano anche altre cose.

 

PUCCIARELLI 6: Buono l’impatto nella gara. Nel finale è l’unico che ha l’occasione per andare in gol.

 

MISTER SARRI 6,5: La squadra gioca un primo tempo nettamente migliore dei più quotati avversasi e poco può fare se l’Udinese ha una coppia di attaccanti formidabili e Laurini fa un qualcosa che non trova spiegazione logica (ovviamente perdonabile). La squadra gioca la sua gara, da Empoli, senza timori riverenziali. Il pizzico di delusione, come dirà lui nelle interviste, nella reazione modesta dopo il secondo gol. Non puo’ schierare Maccarone e l’assenza è di quelle che contano.

CONDIVIDI
Articolo precedenteSerie A: Udinese – Empoli | La Fotogallery
Articolo successivoTV | Le interviste post partita di Udinese vs Empoli
Giornalista pubblicista, da sempre tifoso azzurro è tra i fondatori di Pianetaempoli.it sul quale scrive ininterrottamente dal 2008. Per PE, oltre all'attività quotidiana, si occupa principalmente delle interviste post gara da tutta Italia. E' stato speaker ufficiale dell'Empoli FC per 5 stagioni.

29 Commenti

  1. Partita come era nei pronostici: meglio moi, ma loro più esperto e cinici.
    Però un mistero, una domanda senza risposta apparente… Ma perché è entrato Signorelli?

    • Signorelli non è presentabile in serie A , il suo ritmo-gara è insoddisfacente per la B , figuriamoci per la massima categoria. Ieri quei pochi minuti che ha giocato si vedeva come nei contropiedi avversari non ci prova nemmeno a corrergli dietro, spariva dalla telecamera..

      Purtroppo devo dire che secondo me anche Croce ( nonostante una prova soddisfacente ) soffre il ritmo della A in fase di non possesso..

  2. La difesa avrei dato 4 a laurini anche se fino all errore giocava da 7 e mezzo punto meno a hisay e croce, levan che x me resta uno scarso a sto giro merita la sufficenza
    A sarri non piu di 6 e si e’ perso.

    • Sì, in effetti a Sarri non più di 6… MA COSA DICI? Nel primo tempo Tavano è stato fermato in fuorigioco mentre andava in porta e Sky ha mostrato che era in posizione regolare. C’era un rigore su Michelidze e Vecino si è mangiato un’occasione grande come una casa scheggiando la traversa. Ma stai zitto! Magari è colpa di Sarri se Laurini ha fatto un retropassaggio senza guardare… Il tifoso medio valuta secondo il risultato. Il tifoso obiettivo va oltre.
      Non capisco il votaccio a Signorelli che tra le due non ha inciso nel bene ma non mi sembra nemmeno nel male. Secondo me manca conoscenza tattica per valutare gli episodi. Chi ha dato i voti non ha nemmeno capito chi ha commesso l’errore sul primo gol… Basterebbe documentarsi e studiare (non basta leggere) il capitolo: diagonale e triangoli difensivi!

  3. No via ragazzi 6 a Valdifiori? Io ho visto un’altra partita, sul primo gol pressa Totò a un metro e le prime tre palle gol avute dall’Udinese nascono da 3 errori sua. Nn mette MAI la gamba, non una punizione battuta a modo… 4 stando larghi il peggiore in campo

  4. A me Bassi non è mai piaciuto, sia sul piano tecnico sia dal lato umano, però non trovo corretto privarlo, almeno inizialmente, del posto di titolare. Speriamo non si crei del disequilibrio nello spogliatoio.

  5. Non è affatto vero che Vincent Laurini è stato il peggiore in campo, è stato solo molto sfortunato. Cose così capitano una volta su un milione, quindi di regola mai. Certo, avrebbe dovuto essere più sicuro sul retropassaggio, che gli sia di lezione. Comunque non penso che con ciò si possa dire che ha giocato male, anzi, per me Vincent iersera ha soprattutto dimostrato di essere in grado di farsi valere anche nel massimo campionato.
    Dunque, Forza Laurini!

  6. Ingeneroso il 5,5 a Signorelli. Era più un sv.
    Darei mezzo voto in meno a Tonelli che sul primo gol si fa fare tunnel da Muriel entrando un po’ troppo leggero (li doveva portare via ugniosa). Laurinì sul primo gol c’entra poco secondo me.
    Valdifiori un po’ troppo leggerino.
    Altra nota, sugli angoli non siamo riusciti mai a colpire il pallone. Come mai? Eppure so che dedichiamo tanto tempo alle palle inattive.
    Altro grosso problema: non abbiamo un tiratore da fuoriarea. Speriamo Zielinski abbia nelle corde questa soluzione.

    Comunque diciamo che sono errori che fanno ben sperare perché non sono strutturali ma singoli. È chiaro che era meglio andare ad affrontare una squadra più abbordabile alla prox

    • ma è ovvio che non ha colpe signorelli, ci mancherebbe, è entrato alla fine.. si può però dire senza contraddirsi che in serie A è impresentabile?

  7. Perdonati tutti all’esordio. Speriamo che il timore andando avanti svanisca. Io voto basso mi permetto di darlo a società, allenatore e Redazione PE sul modo in cui sono stati trattati due simboli come Bassi e Moro. Quando c è stato bisogno, nei mesi e mesi scorsi son stati chiamati a farsi carico dei momenti difficili…appena entrano in gioco soldi e interessi presto fatto che il nostro capitano è ormai uno sconosciuto. Ed il nostro portierione titolare (parole della redazione) diventa un panchinaro senza un minimo di riconoscenza. COMPLIMENTI!

    • Allora…tenere in campo Moro e Bassi in serie A per riconoscenza, quando sappiamo tutti che non sono all’ altezza di questo palcoscenico mi sembra da suicidio e cmq è un discorso che riguarda altri della rosa (Hisay…Levan…Croce…Tonelli).
      A questa squadra, l’ ha detto anche Sarri (e mi è parso un tantino polemico), manca fisicità, quella fisicità che una settimana dopo la promozione C&C avevano detto di voler assicurare alla squadra per permetterle di affrontare la seria A senza handicap troppo marcati.
      Io poi dico che manca pure esperienza in difesa.
      La squadra onestamente gioca un bel calcio…ma dopo 60 minuti non regge i ritmi della massima serie (e non c’ entra la preparazione). Mi ricordo cosa disse Spalletti prima dell’ esordio in A: “…la squadra potrà subire tecnicamente gli avversari, ma mai dovrà essere sovrastata sul piano fisico…”. Parole sante…da oramai 20 anni il calcio italiano premia le squadre fisicamente + forti.
      A noi manca un centrale due centrocampisti e una punta…tutti con esperienza e fisico.
      Quando dicevo che la squadra andava rivoluzionata intendevo appunto cedere qualche centrocampista bravo nel palleggio ma leggero e inesperto e aumentare i kg i cm e l’ esperienza…intendevo affiancare a Rugani un centrale d’ esperienza…intendevo acquistare una punta forte di testa e spalle alla porta ed una veloce entrambe con esperienza in A, cedendo Sheky ed uno dei vecchietti…intendevo alla di questi cambi mutare il modulo di gioca in un più sicuro e pragmatico 4-4-2.

      • A parte le prime due righe della tua risposta, che sono superficiali ed errate, il resto mi trova chiaramente d’accordo ma c entra poco con quanto ho detto. A mio parere non ci sono scusanti di alcun genere ma tant’è…i nodi verranno al pettine. Speriamo di non trovarci ultimi dopo 9 giornate per andare a richiamare i senatori dello spogliatoio, che hanno dimostrato che in queste categorie possono starci. Perché quel giorno sarà troppo tardi. Faranno sicuramente bene Sepe Vecino e Valdifiori che tanta serie A hanno fatto e hanno dimostrato di esser dei campioni.

  8. Mi pare eccessivo forse dire che Verdi è stato il migliore in campo…molte volte a me è sembrato molto leggerino ed infatti più di una volta ci è mancato l’ultimo passaggio che deve dettare lui…anche se tecnicamente è molto valido eh…sicuramente la serie A può farla ma alternandosi con un’altro giocatore!!!
    Per il resto non siamo andati male, anche Laurini tranne gli errori (che pesano certo..) non è che aveva fatto una brutta partita…Valdifiori è stato un pò ingabbiato ed era molto difficile dettare i tempi…

  9. Signorelli 5,5? Ci risiamo, ormai dare insufficienza a Signorelli è una costante (per chi fa le pagelle). Per favore siate obiettivi, posso capire un s.v. ma non certamente l’insufficienza

  10. Sepe da 7?Se ti tirano addosso, qualsiasi portiere diventa bravo….non dimenticherai che alla fine ha 2 goals sul groppone e in nessuno dei due goals è riuscito ad uscire sui piedi di Totò(soprattutto sul primo).Mi spiace ma pur non avendo niente contro Sepe, non mi pare ne che meriti il 7 e ne che sia stato scelto al posto di Bassi.La difesa più che sufficiente. ..l’Udinese a parte il primo goal ha creato al massimo una sola occasione clamorosa all’inizio del primo tempo(ben piu ‘ clamorose le occasioni di Ciccio di testa e un tiro di piede respinto da un difensore a pochi metri dalla porta,il tiro di Vecino, il rigore su Levan e il fuorigioco di Ciccio inesistente e tutta una serie di attacchi alla porta Udinese resi vani da ultimi passaggi sbagliati).Levan ha fatto il suo è molto bene….Ciccio poteva fare il Di Natale, ma purtroppo ne ha sbagliati 2 clamorosi….Non capisco perche’ Moro non venga più ‘preso in considerazione….con tutto il rispetto per Signorelli….Moro è di un’altra categoria…sia come interno, che come centrale…..Croce?….Sublime….Conclusioni? Se giochiamo cosi(senza errori clamorosi come quello di Laurini) con un SuperMac in piu e un Aguirre, un Laxalt e uno Zielinski che siano quello che tutti speriamo, partite come quelle di ieri sera ne perdiamo davvero pochissime.

  11. Effettivamente noto un po’ di superficialità nella stesura di queste pagelle.
    Il primo goal non è affatto colpa di Laurinì. Sul primo goal hanno grossa responsabilità in primis Valdifiori che non pressa Di Natale (Valdifiori deve capire che in serie A c’è bisogno di correre, e la società deve correre ai ripari) e in seconda battuta di Tonelli che va in uscita dalla difesa in maniera decisamente morbida (e subisce Tunnel da Muriel), si si va in scivolata e si porta via tutto, tibia e perone compresi.

  12. Premesso che il primo tempo (e grazie un po a stramaccioni) s’è dato spettacolo, quindi, comunque grazie a tutti i ragazzi.

    SEPE 6: bella parata nel pt, in ritardo sul primo gol.
    un esce di porta nemmeno questo..

    LAURINI 5: grande primo tempo sia in difesa che in attacco.
    una frittata prima o poi le fanno tutte.

    TONELLI 6: mezzo punto in piu perche è l’unico che ha tirato una pedata in 90 minuti.

    VECINO 5,5: una mezza traversa (per me quello è un gol sbagliato), partita anonima.

    SIGNORELLI 10: così quei santi che ha in pradiso (o in società) sono contenti.. mister veramente ci vuoi far credere che non hai un cambio migliore di signorelli????
    signorelli!!!! ma qualcuno mi spiega come caxxo fa signorelli a giocare in A??? già la B era un lusso per lui. roba da matti.

    VALDIFIORI 4,5: ha azzeccato 2 passaggi in tutta la partita. ha colpe sul gol e mi è sembrato spesso spaesato. si rifarà, speriamo.

    VERDI 7,5: se abbiamo visto un grande primo tempo lo si deve alle sue sgroppate e ai suoi dribbling. si conquista un rigore che il bastardo nero non concede. poi cala alla distanza, inevitabilmente

    MCHEDLIDZE 7: miglior partita da quando è a empoli; si conquista anche un rigore che il bastardo nero non fischia.

    PUCCIARELLI 6,5: entra e cerca di svegliare la squadra, ma la squadra era gia negli spogliatoi.

    MISTER SARRI 5: sbaglia i cambi, ma gli si vole bene lo stesso.

    LO BESTIA DI SIGNA: 3 di incoraggiamento

    • Ma chi sei il gemello di s’ostina? Le sostituzioni mi sembra che siano state obbligate. Vecino era calato vistosamente e non aveva preso l’inserimento di Di Natale. Pucciarelli è entrato bene in partita e a momenti accorcia le distanze. E Mario Rui ha fatto meglio dell’albanese.
      Inoltre l’azione del secondo gol era viziata da un fallo e quindi da una punizione a favore nostro. Per cui l’errore di Laurini è preceduto da uno dei tanti della terna (rigore su Michelidze e su Verdi e offside inesistente fischiato mentre Tavano andava in porta).

  13. In quanto a tattica questo sito lascia sempre a desiderare. Non ha capito il perchè dell’ingresso di Signorelli e nemmeno la sua partita di sacrificio. Inoltre nell’occasione del primo gol la palla è passata sotto le gambe di Rugani (che tra l’altro è uscito con ritardo) e quindi Laurini non poteva impedire che la palla filtrasse. Di Natale doveva essere preso in marcatura dal centrocampista che era scalato alla destra di Laurini.
    Inoltre sul secondo gol, c’è un fallo prima che la palla venga passata a Laurini, dal momento che il giocatore dell’Udinese che salta di testa si appoggia su un giocatore dell’Empoli.
    Inoltre non ho visto l’occasione in cui Tavano è stato fermato in fuorigioco mentre in realtà era in posizione regolare.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here