Il CASMS, l’organo preposto ad analizzare la sicurezza delle manifestazioni sportive ha, tre le diverse delibere fatte, deciso una restrizione molto importante inerente la tifoseria azzurra che sarebbe voluta andare nella vicina Siena a seguire la squadra in occasione del derby:

“Siena – Empoli” (Serie B) del 12/03/2011, divieto di vendita dei tagliandi ai residenti nella provincia di Firenze e chiusura della vendita dei tagliandi alle ore 19.00 del giorno precedente la gara.

Ovviamente è giusto ricordare che da questa decisione sono esentati tutti coloro che sono in possesso della tessera del tifoso “Empolife”, per i quali sarà possibile acquistare regolarmente il tagliando, perfino del settore ospiti.

Ogni commento in questo caso è davvero superfluo, possiamo solo dire che i bianconeri non avevano bisogno anche di questo vantaggio.

Al. Coc.

CONDIVIDI
Articolo precedentecon Alessandro Marinai
Articolo successivoSpalletti, terzo successo con lo Zenit
Giornalista pubblicista, da sempre tifoso azzurro è tra i fondatori di Pianetaempoli.it sul quale scrive ininterrottamente dal 2008. Per PE, oltre all'attività quotidiana, si occupa principalmente delle interviste post gara da tutta Italia. E' stato speaker ufficiale dell'Empoli FC per 5 stagioni.

4 Commenti

  1. Ragazzi, vi suggerisco di rimanere a casa, tanto i nostri non hanno gli attributi per fare una partita decente!!!
    … poi fate voi!!!

  2. BISOGNEREBBE CHE IL CASMS VIETASSE LA TRASFERTA
    ANCHE AD AGLIETTI!! QUESTO CHE SI CHE SAREBBE UN
    VANTAGGIO PER LA NOSTRA SQUADRA..
    IL VERO VANTAGGIO PER IL SIENA NON E’ESCLUDERE I
    TIFOSI EMPOLESI MA FAR SEDERE SULLA PANCHINA
    QUELLA SPECIE DI ALLENATORE…
    AGLIETTI RIMANI A CASA CHE FORSE SI FA’RISULTATO..

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here