Per Borgonovo

Per Borgonovo

Mai ci sentirete ad invitarvi ad assistere ad una partita allo stadio di Firenze, e sopratutto mai se le due squadre si chiamano Fiorentina e Milan, seppur le vecchie glorie. Ma mercoledi prossimo invece crediamo sia importante che la gente accorra numerosa in quel del Franchi, e da tifosi

Mai ci sentirete ad invitarvi ad assistere ad una partita allo stadio di Firenze, e sopratutto mai se le due squadre si chiamano Fiorentina e Milan, seppur le vecchie glorie.

Ma mercoledi prossimo invece crediamo sia importante che la gente accorra numerosa in quel del Franchi, e da tifosi empolesi, mettendo per una serata da parte ogni colore ed ogni rivalità piu o meno campanilistica, siamo convinti del fatto che esserci e sostenere la causa di Stefano Borgonovo sia piu che doveroso.

 

In questi giorni purtroppo la storia dell’ex calciatore Stefano Borgonovo ha fatto il giro di tutte le case degli italiani ed anche ieri la redazione di “RADIOLADY” radio ufficiale dell’Empoli calcio ha deciso di parlare di questa cosa e dell’iniziativa che appunto mercoledi 8 ottobre si terrà in quel del campo di Marte.

 

Difatti lo scorso 5 settembre Stefano Borgonovo, campione della Fiorentina e del Milan, ha deciso di annunciare pubblicamente di essere malato di Sclerosi Laterale Amiotrofica. La SLA è una malattia neurodegenerativa progressiva che conduce ad una perdita graduale della funzionalità muscolare. Ogni giorno, in Italia, vengono diagnosticati tre nuovi casi, per un totale di 6 persone ogni 100.000 abitanti. Al momento esistono una serie di terapie che controllano il progresso della malattia, ma non esiste una vera e propria cura: le speranze dei malati e delle loro famiglie sono pertanto riposte nel futuro della ricerca. 
Stefano Borgonovo e la sua famiglia hanno così deciso di costituire una Fondazione che porterà il suo nome e che si impegnerà nella raccolta fondi a favore della ricerca.

 

E’ propio a favore di questa fondazione che l’incasso della partita sarà interamente devoluto e in campo Viola e Rossoneri, di oggi e di ieri, si affronteranno così in una partita amichevole di due tempi da 45 minuti ciascunoLe telecamere di Sky trasmetteranno in diretta la partita. 

 

0 commenti

Commenta per primo!

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy