E’ l’Empoli ad alzare la cresta al San Nicola. Rimonta strepitosa e terzo successo in tre gare.

E’ l’Empoli ad alzare la cresta al San Nicola. Rimonta strepitosa e terzo successo in tre gare.

  BARI 2 EMPOLI 3    3′ Dos Santos; 21′ Bellomo; 58′ Tavano; 73′ Pratali; 87′ Tonelli     BARI:  Lamanna; Ristovski, Ceppitelli, Dos Santos, Polenta; Filkor (60′ Defendi), Sciuadone, Romizzi (80′ Sabelli); Bellomo; Iunco, Albadoro (9′ Galano). A Disp: Pena;  Bo

Commenta per primo!

 

BARI 2
EMPOLI 3

   3′ Dos Santos; 21′ Bellomo; 58′ Tavano; 73′ Pratali; 87′ Tonelli     BARI:  Lamanna; Ristovski, Ceppitelli, Dos Santos, Polenta; Filkor (60′ Defendi), Sciuadone, Romizzi (80′ Sabelli); Bellomo; Iunco, Albadoro (9′ Galano). A Disp: Pena;  Borghese; Altobello; Grandolfo.   EMPOLI:  Bassi; Tonelli, Pratali, Regini, Hysaj; Signorelli (87′ Camillucci), Moro, Croce (50′ Valdifiori); Saponara, Tavano (75′ Mchedlidze), Maccarone. A Disp: Pelagotti, Pecorini, Romeo, Pucciarelli.   ARBITRO: Sig. Palazzino di Ciampino (Rm).  Assistenti: Manzini/Di Vuolo   AMMONITI: 26′ Iunco (B); 38′ Moro (E); 52′ Valdifiori (E); 65′ Romizzi (B); 92′ Galano (B)     Che vittoria, di quelle che ad un certo punto non ci credi più. Una grande rimonta da 0-2 a 3-2 figlia di un secondo tempo strepitoso dove ha giocato solo l’Empoli che ha messo il Bari all’angolo e piano piano lo avvicinato, raggiunto e superato.   Questa è la vittoria del “non c’è due senza tre” quella che puo’ decretare la fine della crisi, almeno quella dei risultati e quella della storia visto che questa è la prima storica vittoria dell’Empoli a Bari.   Un Sarri che ci ha sempre creduto, che ha chiesto a tutti di avere pazienza e questa pazienza è stata ripagata con la naturale crescita di tutti i singoli che adesso stanno davvero dando quello che ci si aspettava. Come detto l’Empoli supera il Bari per 3-2. Una mezza papara di Bassi ed una indecisione difensiva portano i galletti avanti di due che poi si limitano a controllare per portare negli spogliatoi quel risultato. L’errore del Bari è stato decretare già vinta la partita, perché la cresta poi l’hanno alzata i nostri ed è andata a finire come sotto ben raccontato.   Una felicitazione per Tavano, che trova il secondo gol, per Pratali che quando segna un difensore è sempre una notizia e per Tonelli, sia per quanto detto del Pampa ma perché il ragazzo ha sempre dovuto subire (anche da parte nostra) aspre critiche, ecco oggi si puo’ togliere diversi sassolini.   Come si diceva, non c’è due senza tre, ah si dice anche che il quattro vien da se….     LIVE MATCH 1° Tempo 0′ – Formazione azzurra confermata in blocco rispetto a tre giorni fa, in campo anche Signorelli, preferito all’ultimo a Valdifiori. Bari senza Caputo che in casa sua, in stagione, non ha mai perso. 1′ – Saponara arriva sul fondo, ricevendo da Hysaj, ma poi si perde e non trova il corner. 2′ – Botta di Sciaudone da fuori ribattuto da Tonelli. 2′ – Arriva il primo corner del match, ed è per il Bari. 3′ – Gol del Bari che arriva in mischia con Dos Santos che approfitta di un errore madornale di Bassi che aveva parato dopo un colpo di testa a raccogliere l’angolo. Il nostro portiere si è fatto sfuggiere il pallone, mischia e tocco vincente di Dos Santos. 5′ – Tiro cross di Saponara da destra, bloccato dal portiere. 6′ – Brutto fallo di reazione di Filkor su Croce, fallo da rosso ma l’arbitro, scandalosamente nemmeno l’ammonisce. Assurdo quanto successo. 7′ – Maccarone prova un lob di testa, il portiere era fuori, ma il tocco è debole e recupera Ceppitelli. 8′ – A terra un calciatore del Bari, si tratta di Albadoro che ha fatto tutto da solo. Chiedono il cambio. 9′ – Cambio per il Bari: Galano per Albadoro. 11′ – Tonelli guadagna il primo angolo per noi. Batte Signorelli, palla messa fuori, arriva poi Moro per la botta da fuori che va però, nettamente alta. 12′ – Secondo corner per gli azzurri, lo trova Saponara su un rimpallo. Batte ancora Signorelli ma c’è fallo in attacco commesso da Tonelli e si riparte con una punizione per i galletti. 15′ – Bravo Pratali a chiudere su Iunco. 17′ – Punizione per l’Empoli ai trentametri: Batte Signorelli direttamente sul fondo. 21′ – Punizione pericolosa per il Bari ed è gol il raddoppio. Segna Bellomo ma grave errore ancora in difesa, visto che si spostano tutti sul tiro dal limite. 23′ – Angolo per l’Empoli trovato da Maccarone. Palla messa furoi dalla difesa pugliese, arriva poi Tavano che calcia un rasoterra che esce di non molto. Gara purtroppo in salita. 24′ – Destro di Maccarone da fuori, respinge Lamanna, tiro debole di BigMac. 25′ – A terra Tonelli che si tocca il costato. 26′ – Tutto ok per il nostro difensore che torna in campo. 26′ – Ammonito Iunco che non rispetta la distanza su una punizione nella nostra metà campo. 27′ – Male Hysaj che vuol spazzare ma tira su Galano: per fortuna la palla poi esce ma poteva nascere un beffardo contropiede. 29′ – Tonelli trova l’ennesimo angolo per i nostri. Batte Signorelli, va Pratali di testa che per un soffio non impatta la palla. 30′ – Cross di Tavano, al volo di piatto va Croce ma la palla si alza di tanto sopra la traversa di Lamanna. Empoli comunque vivo. 31′ – Iunco si libera di Pratali poi va al tiro che per fortuna è centralissimo e Bassi non puo’ che parare. 32′ – Bellomo dal limite: blocca Bassi. Quando il Bari riparte c’è a nostro avviso un po’ troppa libertà per gli uomini in maglia bianca. 33′ – Punizione per il Bari al vertice destro dell’area azzurra, la parte opposta da dove è nato il secondo gol. Batte Galano, palla alta. 34′ – Sciaudone fa quel che vuol in area azzurra, poi dopo tre finte tira e la palla passa vicinissima al secondo palo per poi uscire. Siamo troppo leziosi dietro. 36′ – Cross di Maccarone da destra ma non arriva nessuno dei nostri ed il portiere barese blocca. 37′ – Cross di Croce dal quale arriva un altro angolo per gli empolesi. Batte Croce direttamente in porta e con i pugni la toglie Lamanna. 38′ – Ammonito Moro per fallo su Sciaudone. 40′ – Pratali anticipa in corner Iunco. Batte Bellomo, blocca Bassi. 41′ – Saponara non si intende con Tavano che si ferma. Poteva uscire una situazione pericolosa al limite dell’area locale. 42′ – Gran lavoro di Signorelli in area avversaria ma poi si triplica la marcatura ed il venezuelano perde palla. 43′ – Tonelli guadagna una punizione interessante per noi, siamo al vertice destro dell’area di rigore. Batte Signorelli, respinge la difesa. 45′ – Pericoloso cross di Maccarone sul quale Lamanna esce e di pugno anticipa Tavano. 47′ – Maccarone a tu per tu con Lamanna gli spara la palla addosso, peccato sarebbe stato importante accorciare. 48′ – E’ finito il primo tempo: 2-0 per il Bari. Pesano due ingenuità difensive.   2° Tempo 2′ – Destro incrociato di Maccarone sul quale arriva Lamanna che si distende. 3′ – L’Empoli ci crede e trova un angolo con Tavano. Batte Signorelli, palla a Tavano che prova la girata dalla corte distanza sulla quale si supera Lamanna. Ci siamo, ci siamo. 5′ – Primo cambio per gli azzurri: Valdifiori per Croce. 6′ – Punizione per gli azzurri, un corner corto. Batte Signorelli, cicca la palla clamorosamente Pratali. Incredibile. 7′ – Ammonito Valdifiori per fallo su Dos Santos. 9′ – Punizione al limite per noi, fallo su Saponara. Batte Tavano, super Lamanna, poi arriva Saponara che prende il palo, incredibile, che sfortuna, incredibile. Adesso meritiamo il gol. 11′ – Ottimo Regini a chiudere su Galano che sarebbe partito da solo. 12′ – Bella palla di Tavano per Hysaj che entra nell’area del Bari ma si scontra con Ceppitelli che gli chiude la strada. 13′ – GOL GOL GOL GOL GOL GOL GOL segna Tavano che chiude uno splendido triangolo con Saponara e batte Lamanna. 15′ – Primo quarto d’ora del secondo tempo tutto di marca azzurra che adesso vede un tiro al volo di Maccarone che va sul fondo. 15′ – Cambio per il Bari: Defendi per Filkor. 17′ – Saponara taglia perfettamente per Tavano che non ci arriva per un niente, un tocco e sarebbe stato gol. Poi si accende un parapiglia perchè l’Empoli ha terminato l’azione con un giocatore del Bari a terra. Vergognoso l’atteggiamento del Bari. 18′ – Ne fa le spese Marcello Carli che viene espulso. 20′ – Ammonito Romizzi per un fallo su Saponara. 22′ – Palo di Galano dai trantametri ma il gioco era fermo per un suo fallo su Regini. 23′ – Ciccio Tavano trova un altro angolo per la spinta azzurra. Batte Valdifiori, fallo di Tonelli su Lamanna. 24′ – Palla in profondità di Maccarone per Tavano sul quale chiude Polenta. E’ un Empoli, questo del secondo tempo, completamente trasformato. 26′ – Saponara sfodera un rasoterra dai venticinquemetri sul quale si distende e para il portiere. 27′ – Risponde Defendi che tira da lontano: Bassi c’è. 28′ – Moro dalla lunga distanza e trova un angolo. 28′ – GOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOL il pareggio meritatissimo. Angolo, palla a Tavano che la rimette dentro e di piatto Pratali segna. 29′ – Ancora angolo per gli azzurri. La butta dentro Valdifiori, allontana un difensore del Bari. Ci sono solo gli azzurri in campo. 30′ – Cambio per gli azzurri: Mchedlidze per Tavano. 32′ – Cross di Bellomo per Galano sul quale chiude bene Hysaj. 33′ – Levan trova ancora un angolo per noi. Batte Signorelli che poi riapprofitta anche di un errore di un difensore ma poi l’azione sfuma. 35′ – Ultimo cambio per mister Torrente: Sabelli per Romizzi. 35′ – Punizione per gli azzurri dai ventimetri: batte Levan con palla che termina sul fondo. 37′ – Cross teso di Levan per Maccarone, ma l’ex Samp commette fallo ed anche se mette la palla alle spalle di Lamanna non vale. 40′ – Empoli che tiene bene dietro, ogni qual volta il Bari, timidamente, prova a costruire, c’è sempre o la chiusura o l’offside. 41′ – Bomba di Moro diretta in porta, deviata da Dos Santos in angolo. 41′ – GOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOL GOOOOOOOOOOOOOOOOL di testa Tonelli di testa Tonelli a raccogliere l’angolo. Che rimonta. 41′ – Ultimo cambio per Sarri: Camillucci per Signorelli. 44′ – Brivido, mezzo pasticcio di Regini sul quale arriva Bassi a bloccare. 45′ – Saranno 3 i minuti di recupero. 47′ – Ammonito Galano per proteste, chiedeva un fallo di mano di Tonelli. 48′ – E’ finita, un grande successo in rimonta, con un secondo tempo straordinario a dir poco. 9 punti nelle ultime tre gare ed il tunnel è davvero finito.   Al. Coc.

0 commenti

Commenta per primo!

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy