Il momento degli azzurri è sicuramente delicato, e per questo ha voluto parlare, subito dopo la fine della partita il massimo dirigente azzurro.

Un po’ più a freddo, ha parlato anche il numero due di Monteboro, il ds Carli. Anche il direttore sportivo ha speso parole importanti e forti sulla fiducia che la società ha dato al tecnico Sarri, una fiducia non a tempo.

Ha raccolto i suoi pensieri il collega Biuzzi de “Il Tirreno”

 

Sarri resta, e resta perché è un bravo allenatore e preparato. Non ha più colpe di altri e sicuramente ne ha meno di me che l’ho scelto e che ho costruito la squadra. Io sono il prima a mettermi sotto esame.”

 

Però i risultati non sono certo dalla sua parte…

E’ vero, ma non abbiamo mai visto la squadra in balia degli avversari, come accadeva spesso nella passata stagione. Abbiamo gravi problemi difensivi che ci stanno penalizzando, inutile negarlo, ma non riteniamo che siano imputabili al tecnico, che ha provato anche a porvi rimedio cambiando modulo.”

 

Come pensate allora di risolverli?

Con il lavoro, principalmente quello dello staff tecnico. Ma dopo un avvio di campionato cosi è inutile fare promesse. Le parole adesso stanno a zero, conteranno soltanto i fatti.”

 

Anche perché i tifosi hanno perso la pazienza…

Ai tifosi possiamo solo dire grazie. Anche domenica ci hanno incitato fino alla fine, i fischi finali sono più che comprensibili. La verità è che non possiamo appigliarci a niente. Tocca a noi uscirne, a noi e solo a noi e mi attendo una reazione forte da parte della squadra.”

 

E se tutto questo non bastasse?

Capisco dove volete arrivare, ma vi blocco subito. Quella verso Sarri è fiducia, non fiducia a tempo. Non resta tanto per vedere come andrà sabato prossimo con il Lanciano, noi crediamo il lui.”

 

Per chiudere. La difesa fa acqua ma Mori si allena ad Udine…

Mori è ancora ad Udine perché giovedi sosterrà l’ultima visita a Barcellona. Aspettiamo, noi e lui, l’ultimo via libera, ma dalla prossima settimana sarà qui.”

CONDIVIDI
Articolo precedenteUna falsa partenza, ma non la peggiore della storia.
Articolo successivoOre decisive per lo stadio di Lanciano
Giornalista pubblicista, da sempre tifoso azzurro è tra i fondatori di Pianetaempoli.it sul quale scrive ininterrottamente dal 2008. Per PE, oltre all'attività quotidiana, si occupa principalmente delle interviste post gara da tutta Italia. E' stato speaker ufficiale dell'Empoli FC per 5 stagioni.

27 Commenti

  1. Lo dici anche che sei il maggior responsabile ed allora togli le tende! Eri scarso come giocatore, come dirigente ti sei superato.

  2. Per il grande Cannoli: l’Udinese fece operare Mori in una struttura medica di Barcellona e presumibilmente tornerà lì per un controllo definitivo al fine del ritorno in campo del ragazzo.

  3. se c’era un presidente con le palle andavi a casa te e Sarri! Sei fortunato che noi abbiamo un gattino non un presidente!

    poi si aspetta Mori….a Mori gli mporta na seca dell’Empoli!

    bastava tenere Stovini incopetenti!

  4. Marcello ammetti la tua incapacita e vieni lasciato al tuo posto? Societa di dilettanti, corsi vendi hai fatto il tuo tempo…..andate a vendere la frutta

  5. “Sarri resta,e resta perché e’ preparato ed un buon allenatore”= Sono finiti i soldi, ed e’ l’unico in giro che prende 1000€ al mese,perciò anche se fa’ 2 punti da qui a Gennaio resta tutta la vita…
    Mi sembra di essere in una società di 3 categoria…

  6. Oramai nel “belpaese” è di moda non mollare la poltrona. Ritrovarsi peggio di un anno fa con un potenziale di giocatori non male, forse le responsabilità qualcuno se le deve prendere. E’ inutile spalmarsi di bagnoschiuma per farsi scivolare le responsabilità di dosso. Se nessuno se le prende è crisi nera.

  7. Sarri non è in discussione? Tutti e due siete in discussione, te Carli per averlo scelto e Sarri per aver scelto quegli incompetenti di giocatori ….. andreste esonerati entrambi e mandati via a calci!!!

  8. sarri non sarà l allenatore più pagato ma credetemi, e lo dico perché lo so guadagna più come un parlamentare che come un operaio …
    comunque ha ragione Xxxxxx non c è un commento da tifoso vero … che tristezza

  9. Anch’io sono un tifoso,ho tre abbonamenti,per me e per i miei figli,e penso di essere abbastanza riflessivo,se leggo l’intervista sopra,e il direttore sportivo dice che non è il caso di cambiare perché l’allenatore e bravo,non vedo perché devo dubitare,visto che se noi si retrocede,il primo a essere sulla graticola e lui.
    È allora,se per una volta,la società non si fa prendere da questa moda di cambiare,perché noi pseudo allenatori si boicotta la scelta?
    Eppure l’esperienza della passata stagione insegna …….
    Scusate lo sfogo.

  10. Carli doveva andare a Siena perché anche li a sordi dovrebbero essere messi male (anche se alla faccia dell’imminente fallimento la monte dei parchi continua a finanziare…). Quindi per lui la strada è comunque aperta in qualsiasi caso. Ah a Siena OVVIAMENTE non avrebbe fatto il DS ma un operaio del settore giovanile.. Per questo Carli ha temporeggiato prima di accettare la promozione offertagli da Cors..

  11. Oh Xxxxxx se si retrocede Corsi e & spariscono dalla faccia di Empoli,chiudano bottega e arrivederci..e chi ci tiene all’Empoli si trova la propria squadra tra i dilettanti….
    L’anno scorso c’è andata bene ma non sempre è Domenica!!!

  12. xxxxx evidentemente è uno della società che scrive su PE. Non è la prima volta che accade, dall’IP si vede tutto…
    Comunque due riflessioni merita farle:
    Come mai Corsi ha deciso di affidare la squadra a Carli?
    Come mai Carli e Corsi hanno scelto Sarri e non lo mandano via?
    Non certo per merito! Entrambi hanno un curriculum non certo esaltante. Addirittura il tecnico può vantare una serie di esoneri e di fallimenti negli ultimi anni da far rabbrividire.
    Sarri ha accettato di venire a Empoli a fronte di un ingaggio molto modesto per la B (conosco le cifre ma non è il caso di scriverle), senza porre condizioni di staff e senza chiedere garanzie tecniche. Ha suggerito lui alcuni acquisti, dovendo accontentare la società che voleva spendere niente! Sicuramente con altri budget non avrebbe chiesto Riomeo, Camillucci etc. etc.
    Carli è stato promosso perchè non era possibile reperire DG affidabili che accettassero stipendi e budget, come quelli proposti dall’Empoli. Prima di scommettere su degli sconosciuti, Corsi ha preferito la soluzione interna.
    Per quel che mi è stato detto, se la situazione Sarri dovesse diventare insostenibile, molto probabilmente si lavorerà ad una soluzione interna… con Martuscello, Melis o Cecchi in ballo! Ammesso che gli ultimi due accettino il rischio di sputtaxarsi la reputazione.
    Quindi tutto ruota intorno allo spendere poco!
    Caro Corsi non ti viene il sospetto che se avessi speso un po’ per il DG e un po’ per l’allenatore, adesso non ti ritroveresti con una rosa di 30 giocatori di cui la metà scarsi e la concreta possibilità di fallire dopo la retrocessione in lega Pro?
    Un buon direttore avrebbe innanzi tutto saputo vendere meglio alcuni giocatori, sbolognare qualche esubero e magari avrebbe fiutato qualche giocatore/affare che un domani ti avrebbe potuto far guadagnare qualche soldino. Infine forse avrebbe trovato tra i giovani tecnici un elemento sicuramente meglio di quello che abbiamon adesso!

  13. Abito a pontedera e la domenica si viene allo stadio perché siamo di montelupo e tifiamo Empoli,non conosco né corsi ne Carli e tantomeno Sarri.
    Evidentemente una voce fuori dal coro da fastidio,cmq tranquillo,non mi intrometterò più in queste discussioni,non ne vale la pena…….

    • Non fanno male le voci fuori dal coro.
      Fa male guardare e non vole accettare la verità.
      Riscontrabile dai numeri.
      E interpretabile in modo quasi univoco
      osservando acora i comportamenti.

  14. Gira voce che addirittura i soldi x l’iscrizione al campionato le abbia anticipate niente popo’ di meno che TOTO’ DI NATALE!!.
    Ecco perche’ appena puo’ viene a vedere gli allenamenti…..son soldi sua!!.
    Almeno lui ci capisce qualcosa di calcio!!.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here