Lino Marzoratti con molta probabilità non dovrebbe disputare il prossimo campionato con la maglia azzurra dell’Empoli.

 

 Come già noto, la volontà del calciatore sarebbe quella di poter riprovare a calcare i palcoscenici della serie A o comunque di qualche campionato estero importante ed in questa direzione si era paventata nei giorni scorsi l’ipotesi di un suo passaggio al Partizan di Belgrado.

 

Tale destinazione però non sembrerebbe in cima alla lista dei desideri del difensore che magari preferirebbe rimanere in Italia.

In questo senso, la cosa è sputata fuori nel fine settimana scorso, si starebbe muovendo il neo promosso Novara, facendo delle timide avances verso il giocatore che però presto potrebbero diventare richieste ufficiali verso la società empolese. A Novara Marzoratti ritroverebbe anche l’amico Marianini.

La destinazione sembrerebbe anche di gradimento al giocatore che si avvicinerebbe di molto alla sua Milano dove risiede la famiglia a cui è legatissimo.

 

La società di Monteboro, nella figura del DS Carli, no ha mai fatto mistero di come Lino sarebbe sul mercato, disponibile alla cessione od al prestito.  L’Empoli in quella zona del campo è ben coperto, avendo oltre all’esperto Stovini due giovani su cui si punta molto, sarebbe un grave errore, continua sempre Carli, forzare la mano trattenendo un giocatore che ambisce a qualcosa di diverso.

Va sottolineato per dovere di cronaca che Marzoratti ha sempre comunque ammesso la sua disponibilità nel rimanere ad Empoli, società che sente come una seconda famiglia e verso la quale sarà sempre riconoscente per averlo lanciato nel calcio che conta.

 

Le prossime giornate potrebbero essere propizie per alcuni sviluppi della situazione.

 

Al. Coc.

CONDIVIDI
Articolo precedenteDal campo…dopo la partita, piscina
Articolo successivoCoppa America | Brasile e Argentina a casa… il bello del calcio
Giornalista pubblicista, da sempre tifoso azzurro è tra i fondatori di Pianetaempoli.it sul quale scrive ininterrottamente dal 2008. Per PE, oltre all'attività quotidiana, si occupa principalmente delle interviste post gara da tutta Italia. E' stato speaker ufficiale dell'Empoli FC per 5 stagioni.

5 Commenti

  1. Marzoratti è un ottimo giocatore e certe critiche mi sembrano ingiuste oltre che irriconoscenti per un giocatore che comunque ha fatto parte della storia recente dell’Empoli. Io sono portato ad affezionarmi ai giocatori “simbolo” di una squadra ed anche se nel tempo i persorsi sono destinati a dividersi (come ovvio e naturale) deve sempre rimanere il rispetto per chi comunque ha indossato sempre con dedizione ed impegno la nostra maglia.

  2. Concordo con riccardo solo per quanto riguarda il “rispetto” che vi vuole sempre.
    Però Marzoratti, per come era arrivato, prestito dal Milan, dopo aver fatto i mondiali under 17 (o 19?), ha deluso tantissimo, forse in primis proprio se stesso.
    Con la nostra maglia ha fatto tanti errori che sono costati molti goal sia negli anni passati in A che quest’anno in B(a Torino, per esempio).
    Soprattutto appare un giocatore a volte senza entusiasmo e grinta, un pò indolente, e questo lo fa sembrare ancora meno forte.
    Però non c’è che augurargli il meglio, perchè come uomo non si discute.
    Che dire? Speriamo di venderlo, bene, e che lui trovi “pace e serenità” in serie A…

  3. ma quale serie A? questo è da serie C. Per favore ragazzi, uno che non riesce a rinviare una palla dalla difesa senza tirarla in tribuna è forte??

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here