Lo avevamo detto che sarebbe bastato poco per far si che il nome di Valdifiori iniziasse a farsi largo tra le tante voci di mercato che in questi giorni stanno impazzando.

 

Ci arriva infatti notizia che in queste ore si starebbe facendo avanti anche una delle prossime protagoniste del campionato di serie B, la neoretrocessa Pescara.

Gli abruzzesi infatti, stando a quanto arrivatoci dai colleghi d’istanza nella sede del calciomercato, starebbero proprio in questi minuti intrattenendo un colloquio con l’agente del calciatore, Mario Giuffredi. Ovviamente si tratta di un colloquio puramente informativo in quanto il cartellino del giocatore è interamente di proprietà dell’Empoli, società dalla quale si dovrà obbligatoriamente passare per provare ad avere il giocatore.

 

Ovviamente il Pescara è squadra che ha grandi ambizioni ed è forte economicamente per via del paracaduto avuto grazie alla passata stagione giocata in serie A. Crediamo però, a naso, che gli argomenti per i biancazzurri dovranno essere molto convincenti, sia per giocatore che per l’Empoli.

La società azzurra ha sempre fatto capire che non ostacolerà in nessun modo le ambizioni di Mirko, ma possiamo dire che sotto sotto, una piccola speranza di poterlo avere anche nella prossima stagione c’è.

 

Il giocatore poi, che sta ricevendo sondaggi anche dalla serie A, potrebbe non accettare la permanenza in serie B in una squadra diversa dal suo Empoli.

Come sempre le antenne sono ben dritte, ed era giusto riportare quanto in questi momenti sta accadendo a Milano.

 

To. Che.

CONDIVIDI
Articolo precedenteRegini – Gli sviluppi
Articolo successivoUFFICIALE | Inizia la fase Sarri 2.0
Giornalista pubblicista, da sempre tifoso azzurro è tra i fondatori di Pianetaempoli.it sul quale scrive ininterrottamente dal 2008. Per PE, oltre all'attività quotidiana, si occupa principalmente delle interviste post gara da tutta Italia. E' stato speaker ufficiale dell'Empoli FC per 5 stagioni.

20 Commenti

  1. Se deve andare a Pescara può rimanere anche a Empoli a questo punto…se non per un cifra molto importante e non per un prestito o una comproprietà…al massimo potrei accettare di dare tutto Valdifiori e in cambio mi prenderei 1 milione e metà( meglio tutto) Brugman…

  2. Se lo pagano a modino è bene che vada anche se si tratta di serie B, anche perchè o si monetizza ora o mai più e inoltre anche per il giocatore potrebbe essere una delle ultime chiamate da una squadra “ambiziosa” con la quale potrebbe raggiungere la massima categoria in un futuro.. (fermo restando che questo poi non accada con l’Empoli..:) )

    In caso di A, invece, sarà l’Empoli a dover lasciare andare il giocatore, in caso arrivino offerte alla stregua del milione di euro, visto che questi sono stati gli accordi, seppur credo solo verbali, fatti fra Empoli e lo staff del giocatore al momento del rinnovo.

  3. Se deve rimanere in serie B e’ meglio che rimanga qui ad Empoli, e credo che questo discorso lo faccia anche lui,visto che a questa società ci tiene… Poi certo se arriva una bella cifra e’ difficile tenerlo..in cambio di Valdifiori di loro prenderei Cascione!!

  4. scusate ma invece di mario rui nn si potrebbe prendere dal parma Ze Eduardo ad empoli ha fatto bene …a Padova ha fatto una stagione stupenda segnando tanti gol

    • scusami ma non credo rientri nei piani tattici dell’empoli. Poi non capisco il confronto.. mario rui è un terzino ze eduardo un centrocampista..
      Non è male ma c’è molto molto di meglio.

  5. Per il gioco che vuole fare Sarri i centrocampisti devono avere dei piedi “educati”..Ze Eduardo e’ molto più incontrista..

  6. Il rinnovo Sarri va troppo alle lunghe, c’è qualcosa che non va, è inutile che ci prendano in giro con varie bugie. Mica siamo nati ieri.
    Ma perché non ci dicono la verità, ma che cambierebbe? Non sono mica segreti di stato e poi abbiamo il diritto di conoscere le verità.
    Attendiamo ancora, sempre con meno fiducia….

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here