Il mercato azzurro, fermo da qualche tempo (come previsto) a livello di movimenti ufficiali, si muove intorno alla linea mediana del campo, dove c’è molta attenzione e le idee dovranno essere più che chiare. Detto che il discorso dell’eventuale ritorno di Paredes, già remoto di suo, è stato congelato da Carli e che si continua a monitorare Crisetig, il giocatore che ad oggi ha in mano le chiavi della cabina di regia è Diousse.

E su Diousse ci sono occhi addosso di diversi club, con il Torino che si sarebbe mosso per tentare l’acquisto del giovane ex Primavara. Il più grane estimatore di Assane è pero’ Giovanni Martusciello che vorrebbe fortemente ripartire da lui nel ruolo che è stato a lungo di Valdifiori, per questo la società azzurra ha rimandato al mittente qualsiasi proposta tenendosi stretto il giocatore ritenuto fondamentale.

1 commento

  1. Dioussè non ha niente da invidiare a diawara, se comincia ad ingranare ed ad avere continuità può essere davvero molto forte

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here