mario-rui-empoli_1vfci9cw6coj31l1v1czlecu4xÈ stata un’estate “tiepida” per Mario Rui, dal punto di vista del mercato. Il calciatore, almeno a luglio, sembrava uno dei massimi indiziati a lasciare la maglia azzurra, visto che su di lui erano piombate numerose squadre che ne avevano chiesto informazioni. Poi, col passare del tempo, questo interesse si è un po’ sopito e il terzino è diventato un punto fermo dell’Empoli di questa stagione.

 

Nelle ultime ore, però, l’Amburgo è tornato alla carica provando a cucire un dialogo con la dirigenza azzurra. I tedeschi sono alla ricerca, in queste ultime ore di mercato, di un tassello difensivo per la propria rosa e avrebbero pensato al portoghese. Si dice anche che sia pronta un’offerta ufficiale da presentare a Corsi, con la quale stanno tentando di abbattere il muro empolese, che a questo punto (con il mercato agli sgoccioli) non vorrebbe privarsi di una pedina fondamentale. Vedremo quanto sarà “irrinunciabile” questa offerta: proprio dalla sua irrinunciabilità dipenderà il futuro azzurro di Mario Rui. L’Empoli non ha necessità di vendere e si troverebbe in difficoltà a rimpiazzarlo, ma chiaramente una cifra considerevole potrebbe cambiare i piani.

 

Nell’eventualità che Mario Rui spicchi il volo verso la Germania ci sarebbe la necessità di acquistare un terzino sinistro che lo rimpiazzi: Bittante può adattarsi al ruolo, ma a quel punto mancherebbe l’alternativa all’ex Avellino. Insomma, la trattativa – che ancora non c’è stata, bisogna essere chiari – non si ferma alla cessione di Mario Rui, ma riguarderebbe anche un’entrata in quella zona del campo. Occorrerà capire anche lo stato d’animo del portoghese, che di fronte a un’offerta di una squadra importante potrebbe essere sedotto e spingere verso la cessione. Già in passato lo aveva fatto il suo procuratore, ma allora non c’erano stati degli interessamenti seri da parte di altre squadre. Lo scenario potrebbe essere cambiato.

 

Simone Galli

CONDIVIDI
Articolo precedenteCalciomercato: alle 23:00 il gong finale
Articolo successivoUFFICIALE | Signorelli in prestito alla Ternana
Empolese DOC e da sempre tifoso azzurro, è un amante delle tattiche e delle statistiche sportive. Entrato a far parte della redazione di PianetaEmpoli.it nel 2013, ritiene che gli approfondimenti siano fondamentali per un sito calcistico. Cura molte rubriche, tra cui i "Più e Meno" e "Meteore Azzurre.

20 Commenti

  1. Se proprio qualcuno deve andare via meglio lui che Saponara.
    Anche dal punto di vista delle motivazioni, quando è in campo sembra abbastanza svogliato.

    Alla fine comunque è sempre meglio tenersi anche lui, in fin dei conti non sai mai chi può arrivare al suo posto, e nell’eventualità mi tengo lui.

  2. Chi vuole andare deve andare.
    Empoli è un punto di partenza.
    se i giocatori non danni il 110 perché motivati, si retrocede.

  3. Se ci fosse una reale alternativa (come poteva essere Biraghi) si poteva anche valutare l’offerta che non penso sia irrinunciabile, ma a questo punto se Mario è convinto al 100% di restare allora è incedibile.

  4. Il problema sarebbe trovare un’alternativa ,valida, per la serie A.Impostarci Costa e Bittante almeno fino a gennaio non sarebbe il massimo ma visto che si è preso un altro difensore centrale…..

  5. a me vu mi fate schianta’… ma che ve ne frega di quanto lo pagherebbero? tanto quei soldi non verranno mai usati per costruire rinforzare la squadra… credete che se valdifiori fosse stato venduto a 15 milioni oggi avremmo una squadra diversa? beata innocenza…

  6. Raga, i soldi a Empoli son sempre serviti, oltre che per la prima squadra, per investire sul vivaio. Fai liquidità e ti garantisci comunque molti altri anni fra Serie B e Serie A. O che un lo sapete?

  7. Fino a poche ore fa c era Antonini libero dal Genoa che poteva fare al caso nostro…..pare che ora si sta accasando a Livorno! …..al livorno, no a chissà chi!!!

  8. E un si pole mette sempre in tasca. E ce stato 20 anni i Corsi ma un a speso mai una lira. Ha pensato solo a mette in sacco via.

    • e ora con i soldi del’EFC ci deve campare anche la su’figliola… mi garberebbe sapere quanto gli danno per fare il responsabile marketing… con l’empoli point che sembra un magazzino abbandonato, le maglie piu’ brutte degli ultimi 30 anni, la squadra che va in ritiro con le mute di elio sport… e se fatto un bel chiappo vai…

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here