Un difensore centrale, questa l’unica richiesta di Maurizio Sarri verso la società azzurra.

 

Non da oggi, anzi già nella prima intervista rilasciata dal tecnico valdarnese nel giorno del raduno, la richiesta era stata forte e chiara. Richiesta recepita dalla dirigenza azzurra che già da tempo è a lavoro alla ricerca di quel giocatore che possa essere la pedina giusta da regalare al mister mantenendo i canoni della società.

Il nome di Barba è quello che maggiormente risuona e quello che resta (almeno crediamo) la prima scelta di club e tecnico.

Ma come ormai andiamo dicendo da giorni, arrivare al giocatore ex Roma, non sembra assolutamente facile, almeno in questo momento del mercato, un mercato che di qui al 2 settembre, sicuramente potrà cambiare molto, ma oggi (vedi anche la posizione dell’Empoli su Hysaj)  da Grosseto non si scende.

 

Ecco quindi che Carli & C. dovranno andare alla ricerca anche di altri nomi papabili. Da qui la riesumazione di un nome di cui ci eravamo già occupati addirittura lo scorso 10 giugno: Edoardo Goldaniga.

Il classe ’93 del Palermo potrebbe rientrare tra le preferenze azzurre anche perché il Palermo avrebbe già dichiarato a suo tempo di volerlo mandare a giocare in prestito. Sicuramente, se mai le due società si dovessero incontrare per parlare del difensore, si dovrà capire bene le condizioni visto che, supponiamo, l’Empoli non voglia un altro prestito secco da annoverare nella propria rosa.

 

Assieme al ventenne Goldaniga, c’è anche da annoverare il nome di un giocatore più esperto, ovvero Leandro Rinaudo, dieci anni più vecchio del rosanero.

Rinaudo ex Palermo e Napoli, attualmente si trova a Coverciano dove si allenata con gli svincolati dell’AIC in attesa di una chiamata.

 

Nel frattempo non si “sblocca” la situazione del Pampa che vuole essere al meglio prima di impegnarsi ufficialmente con l’Empoli. Come notato da molti, infatti, Pratali non ha avuto ancora l’assegnazione del numero di maglia per la prossima stagione.

 

To. Che.

CONDIVIDI
Articolo precedenteLampo vs EMPOLI | La fotogallery
Articolo successivoTV | Interviste dopogara Lampo-Empoli
Giornalista pubblicista, da sempre tifoso azzurro è tra i fondatori di Pianetaempoli.it sul quale scrive ininterrottamente dal 2008. Per PE, oltre all'attività quotidiana, si occupa principalmente delle interviste post gara da tutta Italia. E' stato speaker ufficiale dell'Empoli FC per 5 stagioni.

6 Commenti

  1. Preferisco Barba..lasciamo perdere Rinaudo, che potrebbe far comodo ma è fermo da un po’ di tempo e non è neanche più tanto giovane..
    P.s: Niamo Pampa rinnova e facci felice a tutti!!!!!

  2. Io credo che la richiesta di un centrale da parte di sarri sia per coprirsi in caso pratali non ce la faccia o comunque per coprire alla meglio il vuoto lasciato da regini. Non conosco questo ragazzo, se la dirigenza lo ha adocchiato vuol dire che è sicuramente bravo, però credo che barba colmi maggiormente le richieste del mister

  3. Per me non ci sono tanti dubbi, quello che serve è un giovane, non certo un pensionato di 30 anni in cerca di soldini da mettere in saccoccia.
    E poi, ci si lamenta della stabilità fisica dei vecchi e si va a prendere un’altro vecchio?? hhmmm meglio di no.
    Andiamo su Barba o su Goldaniga, anche perchè è chiaro che chi viene dovrà accettare di buon grado una situazione che potrà vederlo anche fare il panchinaro visto che se Pratali recupera ci sono lui, tonelli e rugani davanti.
    In ogni modo, chiunque si vada a prendere è chiaro che uno fra gigliottì e romeo vada ceduto visto che ad oggi abbiamo le seguenti alternative
    Terzino dx: Laurinì – Hisaj – Romeo
    Terzino sx: Hisaj – Mario Rui – Accardi
    Centrali difensivi: Tonelli – Pratali – Rugani – Gigliottì – Konate (?) – Romeo – Accardi

    Più c’è Bachini che ad oggi è li in mezzo e anche ieri ha giocato.

    Quindi ricapitolando ad oggi “sulla carta” abbiamo 11 giocatori per solamente 4 ruoli disponibili.
    Direi che è un po’ troppo e sarebbe difficile da gestire come situazione visto che 4 titolari e magari 2 riserve vuol dire che 5 su 11 vanno mandati in tribuna.

    Certo, è vero che magari verrà fatta una scrematura da mister e staff, alla fine del ritiro.. ma anche pensando che Bachini e Konate non vengano inclusi e magari vengano ceduti in prestito o rimandati con la primavera, rimaniamo sempre e comunque con 9 giocatori per 4 posti il che vuol dire che 3 se ne vanno sistematicamente in tribuna.
    Quindi secondo me bisognerà per forza cedere Gigliottì se si pensa di prendere un centrale sennò il sovraffollamento che già c’è va ad aumentare e la situazione rischia di diventare davvero ingestibile e magari di andare a rovinare la forza del gruppo.

    Anche in merito a queste considerazioni mi chiedo come si possa pensare che un vecchietto (tipo rinaudo per intenderci) venga a giocare con queste premesse.. E dico, se accetta, vuol dire che anche lui stesso si considera un giocatore mezzo finito secondo me..
    Un giovane, magari preso in comproprietà (come può essere un Barba o un Goldaniga, anche se dubito che riusciremo a prendere la metà) potrebbe invece accettare di buon grado un esperienza in categoria con qualche presenza.

    Altre operazioni da fare sono cedere un centrocampista (camillucci? ) e prendere castiglia e poi, ripeto secondo me, il nodo fondamentale e cruciale della prossima stagione sarà il trequartista e mi aspetto che venga preso qualcuno da mettere li dietro le punte, in caso Verdi si rilevi inadatto.. Ricordiamoci quanto ha pesato Saponara nella scorsa stagione e facciamo due conti.
    Con due attaccanti non proprio giovani un elemento di corsa e tecnica di raccordo come era Riccardo è F O N D A M E N T A L E

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here