Inizia oggi una settimana importante a livello di mercato. Infatti lunedì prossimo, 15 Agosto, scadrà il termine entro il quale la società azzurra sarà disposta a vendere il gioiello di casa, Riccardo Saponara. Sette giorni in cui le eventuali pretendenti si potranno fare avanti per presentare il proprio progetto ad Empoli e giocatore, sperando di trovare ambedue i canali aperti a quella che poi potrebbe essere l’eventuale trattativa. Lo scenario al momento pero’ dice chiaramente che le possibilità di permanenza del fantasista in maglia azzurra non sono assolutamente poche.

In Italia, salvo situazioni particolarmente sottotraccia, nessuno ormai sembra essere interessato a mettere sul piatto almeno quei 15 milioni che costituiscono il budget primario per sedersi al tavolo. Arrivano invece indicazioni diverse dall’estero con almeno tre club apparentemente interessati: Monaco, Atletico Madrid e Leicester. Tre campionati diversi tre situazioni da valutare singolarmente. Da dire pero’ che nessuna di queste squadre ha formulato in maniera ufficiale una proposta, siamo per adesso alle voci, voci (questo si) più che confermate.

Nel frattempo Saponara sta giocando divinamente e con un impegno da far invidia a chi dovrebbe guadagnarsi il posto in squadra, ha scelto una maglia molto particolare e significativa e ad Empoli ha sempre detto di essere a casa sua. I tifosi possono sognare quello che sarebbe davvero il colpo dell’estate ….

1 commento

  1. L’Empoli tra averlo e non averlo, è la stessa differenza che c’è tra mangiare e stare a guardare. … Spero di essere stato chiaro!!!

  2. La società può aver messo una scadenza ed è giusto che lo abbia fatto ma il dubbio rimane sempre il solito:l’incedibilita’ rimarrebbe anche in caso di un’offerta superiore ai 15mln che dovesse arrivare entro la fine del calciomercato? Ovvero rinuncio sicuramente a 16/18 mln che non dovessero arrivare entro una settimana? Se la risposta fosse affermativa allora le probabilità di riconferma del Sapo sarebbero davvero altissime.

  3. Carli ha detto che “lo stanno pregando in ginocchio di rimanere”…..
    Anche col Nantes, è apparso palese che quando si accende lui si accende tutta la squadra: Ricky è il nostro uomo-squadra!

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here