empoli-genoa (6)Quello di  Matteo Bianchetti era stato uno dei primi nomi sulla nostra lista dei probabili partenti nel mercato di gennaio. Al di la del fatto che il giocatore non si sia mai espresso, se non in Coppa Italia, a far capire che un filo di insoddisfazione c’era, ci pensò un’intervista realizzata con il calciatore da alcuni colleghi dopo un match dell’Under 21.

Poi la società azzurra si espose su di lui dicendo che il giocatore era incedibile e le acque, fino ad oggi, si sono ritirate.

 

C’è però adesso una voce molto forte, e confermata, che vorrebbe la sua ex squadra sulle sue tracce. Parliamo ovviamente dello Spezia, dove Matteo ha disputato gli ultimi sei mesi della passata stagione, dove ha giocato nove partite ma dove si è trovato molto bene lasciando diversi suoi estimatori. Chiaro è, ed una colpa nemmeno si puo’ fare, che il giocatore ha voglia di giocatore con maggiore continuità, soprattutto in vista dell’Europeo Under 21 che si disputerà alla fine di questa stagione sportiva, ma anche il Verona, sua società di appartenenza (il cartellino è a metà con l’Inter ma sono i gialloblù ad avere i diritti sportivi) vorrebbe che il valore del calciatore venisse valorizzato, cosa che ad Empoli sembra impossibile avendo gerarchicamente davanti anche un Federico Barba che sta facendo benissimo.

 

Il discorso Bianchetti sembra tutt’altro che chiuso, e la settimana prossima, nella quale poi si chiuderà anche il mercato, potrebbe riservare diverse notizie riguardo al difensore nato a Como nel 1993. Chiaro che se Bianchetti dovesse lasciare Empoli, la società potrebbe anche pensare di tornare sul mercato prendendo un prestito che possa far numero in casa di eventuali ed eccezionali esigenze.

 

Alessio Cocchi

CONDIVIDI
Articolo precedenteL'ex Grella presenta il suo assistito, Brillante
Articolo successivoPRIMAVERA | A Crotone è pareggio
Giornalista pubblicista, da sempre tifoso azzurro è tra i fondatori di Pianetaempoli.it sul quale scrive ininterrottamente dal 2008. Per PE, oltre all'attività quotidiana, si occupa principalmente delle interviste post gara da tutta Italia. E' stato speaker ufficiale dell'Empoli FC per 5 stagioni.

1 commento

  1. Dopo la prestazione Dell olimpico (e considerando che è un prestito secco) lasciamolo andare e troviamo magari un prospetto sul mercato

  2. Ma i cosiddetti “titolari” si alleneranno con la primavera da ora in poi? Occhio che la sana competizione in allenamento è la base per poter far bene in partita…

  3. Mi pare chiaro che quest’anno Sarri non guardi in faccia nessuno e faccia giocare soprattutto i giocatori che sono piu’ in forma(affidabili credo che ormai in questa squadra siano diventati tutti gli azzurri della rosa…quindi il mister pesca dove vuole)…..Lo ha dimostrato quando Rui è cresciuto tantissimo,lo ha dimostrato quando Ciccio si è dovuto sedere in panca(e una volta anche Mac)e lo ha confermato sostituendo con largo anticipo anche Mac.L’ANNO SCORSO LAURINI’ AVREBBE GIOCATO ANCHE AL 60%….quest’anno gioca Hisaj per il suo grande stato di forma……e il “”Concorde”” non gioca finchè non dimostra di dare garanzie sicure……Questo per dire che anche il mister ha fatto quel passo avanti che spesso l’anno scorso diversi tifosi speravano che facesse…..Adesso se mi chiedete chi è il miglior allenatore sulla piazza in Italia,non posso certo dirvi Garzia,Allegri o Benitez,che dalla loro parte hanno solo grandi squadre con grandi giocatori in rosa,ma un nome solo: “MISTER SARRI”…. e subito dietro lui….il “nostro” Eusebio Di Francesco!

  4. È chiaro che se Bianchetti dovesse andare via la società interverrà sul mercato visto che rimarrebbero 3 centrali e 3 terzini. Capisco l’esigenza del giocatore di voler giocare per non perdere il posto in Nazionale, vediamo la settimana prossima come andrà a finire.

  5. Questo giocatore non sara’ un fenomeno, ma darlo via a fine mese per poi far le corse sul mercato per trovare qualcun’altro, non mi sembra saggio.

  6. Vista l’uscita di Perticone …se va Bianchetti …
    Mario Rui
    Rugani
    Tonelli
    Barba
    Hjsay
    Laurini
    Siamo numericamente corti ….
    Qualcuno già pronto in serie B … ci sarebbe …
    Ma anche se non va via … O si promuove Gemignani

  7. È normale che Bianchetti voglia giocare..a nessuno piace guardare la partita dalla panchina, ma il ragazzo deve essere consapevole che è l’ultimo arrivato,che la difesa gioca a memoria ed è un reparto molto delicato…
    Secondo me prima di cambiare squadra dovrebbe aspettare e prepararsi al prossimo anno che lo potrebbe vedere più protagonista con la maglia azzurra!

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here