Il mercato azzurro, quello in entrata, è in stand-bye, parola di Marcello Carli.

 

La settimana in essere, almeno le prime giornate, dovrebbero servire, da quanto trapela, a sondaggiare gli umori dei “vecchi” azzurri e capire veramente chi ha volgia di rimanerere anche con un leggero sacrificio e chi invece no, oltre alle decisioni che comunque prenderà la società in caso di offerta irrinunciabile.

Però, lo sguardo è sempre vigile, e sappiamo che l’Empoli vorrà fare almeno altri tre innesti nella rosa di mister Sarri, partendo da un centrocampista che abbia anche doti da mediano. E da quanto ci arriava tramite i colleghi che si occupano solo di mercato, oltre al nome sempre caldo di Camilucci, arriva quello di  Luca Berardocco, giovane classe ’91 di proprietà del Pescara.

 

Berardocco è uno dei migliori prodotti del vivaio abruzzese, ed è stato riscattato da pochi giorni proprio dai biancocelesti, che lo avevano girato in prestito nell’ultima parte di stagione passata al Viareggio dopo aver iniziato a Pisa. Tra l’altro non sarebbe la prima volta che la società azzurra mette gli occhi addosso a questo giocatore.

 

Il suo ruolo e’ quello di regista basso, playmaker, e viene definito come l’unico mancino di prospettiva in Italia del ’91. Un giocatore che, stando a quanto raccolto anche da Pescara, ci definiscono come dotato di buoni piedi ma soprattuto di cervello, sapendo sempre cosa fare con un frazione di anticipo. E’ seguito da tante squadre di serie b , Sassuolo, Crotone, Juvestabia in testa.

Altra sua grande attitudine è quella dei calci piazziati, dove si è sempre ben distinto.

Certo, da capire come si vorrà comportare il Pescara, visto che, da quanto ci arriva, sul giocatore ci sono grandi aspettative.

 

Berardocco potrebbe quindi essere l’alternativa al meno giovane Camilucci, sul quale si sta tergivensando, dato che il giocatore si è ormai svincolato dal Sorrento ed ha fatto capire che ci metterebbe un attimo a fare le valige verso Empoli.

 

Al. Coc.

CONDIVIDI
Articolo precedenteDal campo..domenica intensa
Articolo successivoUFFICIALE: Iacoponi ceduto in Lega Pro
Giornalista pubblicista, da sempre tifoso azzurro è tra i fondatori di Pianetaempoli.it sul quale scrive ininterrottamente dal 2008. Per PE, oltre all'attività quotidiana, si occupa principalmente delle interviste post gara da tutta Italia. E' stato speaker ufficiale dell'Empoli FC per 5 stagioni.

22 Commenti

    • Obodo è andato al Grosseto a parametro 0 perche voleva la serie B…mi sa l ha preso nel ciocco 😉

      Ps; grande fisico, ma altalenante a 2mila, giocava bene solo quando c era le telecamere o una partita sentita

  1. OT x PE
    Ma perché tutti (vedi anche Camillucci di cui si parla in questo articolo) si stanno svincolando dal Sorrento? A me non risulterebbe fallito, o no?
    Grazie

    • Beh non è facile rispondere. I calciatori hanno detto di aver fatto una richiesta ed il Sorrento l’ha accettata loro.

      • Un po’ come successe a noi quando Di Giorgio chiese di andare a Crotone, mi pare di capire…
        Solo che quello fu un evento isolato, a Sorrento, invece, è in atto una vera e propria diaspora…
        Comunque grazie 1000 per la risposta

  2. Come mediano direi che servirebbe un giocatore giovane (abbiamo solo valdifiori e moro in quel ruolo se non sbaglio). Prima di un attaccante prenderei prima un esterno di centrocampo (intendo nei 3 dietro alla punta) perché in quel ruolo ci sono i soli croce e spinazzola mentre gli altri si dovrebbero adattare ed in quel ruolo prenderei michael cia del benevento. Comunque devono venire giocatori motivati come ha detto Carli, senno finiamo come l’anno scorso!!!!!

  3. Meglio Beradocco che Obodo, piu’ regista, a noi la scorsa stagione ci e’ mancato come il pane un giocatore che imponesse il gioco e dettasse i tempi, poi guardando qualche statistica,
    Data di nascita;1991
    2010/2011; Pescara: Serie B,9 presenze
    2011/2012; Pisa; 1Divisione,16 presenze
    2011/2012;Viareggio;1Divisione,11presenze,2 goal

    Giocatore simile a Verratti, dai prendiamolo!!

  4. Ma perchè puntare su Berardocco,quando in casa hai un giocatore PLAYMAKER BASSO come GUITTO!10 presenze condite da ottime prestazioni e 30 presenze l’anno prima in C1 con il Ravenna!Non capisco cosa si vada a cercare…… 🙁

    • semplicemente perchè guitto non si può vedere (in senso calcistico, negli altri sensi a voi la sentenza..:) )
      l’anno scorso non s’è avuto uno così eppure guitto s’aveva, ma non mi pare che nessuno ci abbia puntato, ora posso capire un’allenatore ma 3 su 3…

  5. gia si parlo’ del suo arrivo a gennaio, non si concretizzo’, pero’ lo abbiamo visto all’opera al viareggio, e’ arrivato con il viareggio ultimo in classifica, con l’arrivo di mister cuoghi, che gli ha ridato in campo la sua posizione naturale di playmaker, il viareggio ha trasformato il gioco, creando tanto e mettendo in condizione, gli attaccanti di realizzare tanti goal,una squadra che aveva nel dna la difficolta’ di creare gioco e segnare, di colpo si e’ trasformata in macchina da goal, 3 a 0 al moza, 4 a zero al lumezzane, 4 a 1 nei play out al monza, assist e goal su calci piazzati gli hanno fatto conquistare numerose volte la top 11 di lega pro, menzioni come miglior centrocampista di lega pro nelle trasmissioni su rai sport , tramezzani, su odeon tv da parte di esperti di lega pro, ( non ricordo i nomi) e inserito di diritto tra i giocatori di prospettiva nel calcio italiano,
    riporto alcuni commenti giusto x correttezza di informazioni,

    http://iltirreno.gelocal.it/grosseto/sport/2011/03/13/news/immobile-seguito-dagli-occhi-di-peruzzi-1.2371598

    http://www.rs.goal.com/it/news/5/serie-b/2011/03/27/2413802/modena-pescara-1-0-greco-non-fa-rimpiangere-il-suo-acquisto

    http://iltirreno.gelocal.it/livorno/sport/2012/03/19/news/un-viareggio-scatenato-ne-fa-quattro-1.3701356

    penso che siano buoni motivi x una dirigenza e un allenatore nuovo x decidere di puntare su questo giocatore.

  6. Berardocco è un bravissimo giovane (fra i migliori centrocampisti dello scorso anno), che canta e porta la croce ma tatticamente è un Guitto con appena qualche centimetro in più. Stesso piede sinistro e stessa posizione. Insomma…è un incrocio tra Guitto e De Liguori (ex Nocerina).

  7. Se l’Empoli perde Guitto ce ne pentiremo amaramente!!!! L’anno scorso con la squadra con un piede in serie C non poteva essere guitto che guadagna 1/10 di quello che guadagnano Valdifiori e Moro a prendersi la responsabilità di salvare la squadra. Dovevano metterci la faccia i titolari, ed i giovani come guitto ne hanno subito le conseguenze!

    Ripeto, guitto sarà una delle prossime stelle della serie b…ma lo vedevate giocare nella primavera?

  8. GUITTO È UN FENOMENO.
    Berardocco sarà bravo,ma l unico mancino d prospettiva del 91???!!!! Ma a che livelli siamo arrivati!! Se Carli prende berardocco al posto di Guitto gli sputo in faccia.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here