LA PARENTESI AZZURRA – Reduce da una stagione tutto sommato buona dal punto di vista personale con la maglia della Lucchese (anche se la squadra rossonera retrocede in C1), Nazzareno Tarantino arriva a Empoli con la formula della comproprietà nell’estate del 1999. Si tratta di un calciatore promettente che può annoverare anche due presenze con l’Under 21, per cui ha molti occhi puntati addosso. Il calciatore campano, però, non riesce a confermare le attese: chiude la stagione con venti apparizioni ma senza segnare alcun gol in campionato. Ecco perché, al termine del campionato, torna alla squadra di origine, la Lucchese.

LE STAGIONI SUCCESSIVE – Le due annate con la casacca rossonera sono tutto sommato soddisfacenti e lo portano a realizzare 9 reti in 60 presenze. Passa quindi al Crotone, sempre in C1: coi calabresi fatica ancora una volta il primo anno, mentre il secondo si rivela più redditizio e segna 12 marcature, contribuendo in maniera decisiva alla promozione in B dell’undici di Gian Piero Gasperini. Nel momento di massimo splendore, con un campionato cadetto da affrontare probabilmente da protagonista, si rompe il ginocchio e abbandona prematuramente la stagione. Nel gennaio 2006 viene ingaggiato dal Manfredonia, allora militante in C1, mentre l’anno successivo veste la maglia della Cavese. Con i campani gioca tre stagioni e mezzo, tutte in C1. Quindi è la volta della Juve Stabia, che contribuisce a portare in Serie B, dopo ben 60 anni, nel 2010-11. Dopo aver collezionato 19 presenze e 2 gol nella serie cadetta, si svincola e viene ingaggiato dal Treviso. La stagione è sfortunata per i veneti, che finiscono per retrocedere in C2. Abbandonata Treviso, torna alla Lucchese – finita nel frattempo in Serie D a causa del fallimento della società – e contribuisce notevolmente alla sua promozione in C con 14 realizzazioni totali.

nazzareno tarantinoCHE FINE HA FATTO – Lasciata anche la Lucchese, Tarantino trova prima posto nel Gavorrano in D; poi decide di scendere di categoria e firma per il Camaiore in Eccellenza. La stagione in corso lo vede ancora indossare gli scarpini da calcio. A 38 anni Tarantino fa parte della rosa del Vorno, che partecipa al campionato di Promozione toscana.

1 commento

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here