Pelagotti Vanghetti 26Gli studenti-redattori del Giornalino Scolastico della Scuola Media Statale “Busoni-Vanghetti” hanno intervistato oggi, lunedì 18 aprile, il portiere dell’Empoli F.C. Alberto Pelagotti.

Per il numero che chiuderà l’anno scolastico 2015/2016 una cinquantina di ragazze e ragazzi hanno incontrato il numero 1 del club azzurro nell’auditorium del plesso scolastico ‘Vanghetti’ di via Liguria, a Empoli. Un’ora insieme a un giocatore di calcio professionista di Serie A per scoprirne i segreti, le emozioni, le sensazioni, il presente, il passato e le aspettative per il futuro.

Pelagotti  ha gestito l’incontro come una vera conferenza stampa, si è prestato al fuoco di fila dei giovanissimi giornalisti in erba. Domande su tutto, dal campionato, alla sua carriera, dalla vita privata alle amicizie legate al suo lavoro.

Un’intervista organizzata insieme a Giacomo Cioni, responsabile dell’Ufficio Stampa del Comune di Empoli, nell’ambito del Progetto ‘Giornalunno’, uno spazio riservato agli alunni. E’ la testata della scuola risultato di articoli, ricerche, frasi, fotografie, disegni, svolti singolarmente o dalle classi intere. Lo scopo è quello di esprimere la propria energia ed il proprio impegno, come pure quello di comunicare ed interagire con gli altri, con l’esterno. Il “GiornAlunno”, progetto coordinato dalla professoressa Ilenia Castaldi e dal professor Silvano Guerrini, è anche un tentativo di dare un segnale di unità in una scuola composta da ben 1.300 alunni.

Pelagotti è stato come sempre cordiale e disponibile. Bambine e bambini si sono sbizzarriti con quesiti e curiosità per poi ‘assalirlo’ per raccogliere il classico autografo-ricordo di questa ora di intervista-speciale.

 

Giacomo Cioni

Resp. comunicazione Comune di Empoli

 

5 Commenti

  1. Sembolello non facciamo come i fiorentini che si sentono la razza superiore. Rimaniamo umili e orgogliosi di essere EMPOLESI! Anche gli altri hanno diritto di sentirsi orgogliosi delle loro origini! Forza Empoli e basta!

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here