VARESE – ROMA  2- 3

Dopo una gara condizionata da alcuni errori delle difese e da un decisivo errore dell’arbitro Sig. Abbattista di Molfetta la Roma riesce a far sua una gara dove a farla da padona è stata sopratutto la stanchezza. Il Varese, reduce da una semifinale con la Fiorentina vinta ai calci di rigore, gara nella quale aveva giocato in 10 e poi in 9 ed infine in 8, non è riuscita ad imprimere alla partita il suo consueto ritmo ed ha consentito alla Roma di poter esprimere il suo maggior tasso atletico. Su tutto hanno pesato due errori decisivi del portiere varesino Micai ed un errore macroscopico dell’ arbitro e dei suoi collaboratori sul gol del 3-2 finale della Roma.

Al 19′ è il Varese che va in vantaggio con un colpo di testa a pallonetto di Lazaar. Pareggia Montini dopo 3′ della ripresa con un tiro forte ma centrale che passa tra le gambe di Micai. Il Varese non si arrende e, complice anche un grave errore difensivo dei giallorossi, si porta in vantaggio con Pompilio all’ 80′. Sembra fatta ma a 1o secondi dalla fine del 4′ di recupero Montini trova il pareggio su una uscita a vuoto del portiere biancorosso. Si va si supplementari e nel 1′ di reucpero del 1° tempo il centrvanti giallorrosso Montini si aggiusta il pallone con una mano, passa la palla ad un compagno da cui riceve il traversone per la facile conclusione a rete sotto la traversa. Nessuno ha visto ed ancora mi chiedo, quando accadono cose simili, cosa ci fanno in 4 a dirigere una partita!!!

Comunque è la Roma che alla fine ce la fa anche se, personalmente, é il gioco del Varese quello che si è fatto preferire in queste fasi Finali. I giallorossi si cuciono lo scudetto sulla maglia per la settima volta. Per il Varese sarebbe stata la prima volta…appuntamento rimandato!


Fabrizio Fioravanti

CONDIVIDI
Articolo precedenteAllievi – Pareggio a reti bianche con l'Inter
Articolo successivoNovara in Serie A… e bravo Marianini!
Giornalista pubblicista, da sempre tifoso azzurro è tra i fondatori di Pianetaempoli.it sul quale scrive ininterrottamente dal 2008. Per PE, oltre all'attività quotidiana, si occupa principalmente delle interviste post gara da tutta Italia. E' stato speaker ufficiale dell'Empoli FC per 5 stagioni.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here