empoli-fiorentina (25)Melius abundare quam deficere dicevano i latini, ma nel nostro caso potremmo anche dire che tra i “tre litiganti il quarto gode”. Di cosa parliamo? Parliamo del regista, posizione strategica nel gioco azzurro in questo 4-3-1-2, la posizione che ha fatto grande Mirko Valdifiori e che ha permesso alle sue giocate di far grande l’Empoli, ovviamente miscelato ad altri fattori.

La partenza di Mirko è sicuramente stata una della più difficili da rimpiazzare, si diceva che sarebbe stato quello il nervo scoperto di quest’anno se si fosse perseguita la strada tattica intrapresa tre anni fa con Sarri. L’estate ha fatto tanti chiacchiericci con poi una luce ben puntata su un giocatore specifico, Maiello.

L’ex Crotone di proprietà del Napoli era stato individuato e scelto per essere il nuovo regista azzurro, con un Ronaldo rientrante da Vercelli dopo una stagione buona ma caratterizzata da un lungo infortunio, ed un Diousse tutto da scoprire.

 

Il tira e molla per Maiello è stato lungo, anche fastidioso con appunto l’intervento della società di De Laurentiis a riprendersi il giocatore per poi girarlo con un prestito biennale in azzurro. Anche Giampaolo, come ricorderete, nel dopo gara dell’amichevole con il Genoa giocata a Massa, esponeva come il campano sarebbe stato il vertice basso del centrocampo azzurro. Ma Diousse convinceva, partita dopo partita, prendendosi con merito la maglia titolare la in mezzo, dove il sacrificio non è mai abbastanza. I ruoli sembravano essere definiti con il senegalese prima scelta ma poi a Genova il cambio, Maiello dentro non convincendo a pieno il mister, Diousse a rilevarlo facendo ancor peggio. Si è proseguiti dunque con Maiello fino a domenica scorsa, fino a Firenze, quando tutti noi alla vigilia eravamo ancora a ipotizzare il ballottaggio tra i due. Sorpresa, dentro Paredes in mezzo agli interni.

 

E l’argentino ha giocato, eccome se ha giocato. Dovendo dare una virtuale palma per il migliore in campo tra i nostri nel derby crediamo di non sbagliare se la dessimo proprio a Leo, meritevole di un primo tempo stratosferico ma anche nel secondo è stato decisamente tra i più continui, tanto da far storcere (lo diciamo senza problemi e con umilità) un 6,5 che poteva essere onestamente 7 pieno. E adesso?

Mister Giampaolo ha sempre detto di avere tre giocatori forti per quello specifico ruolo ma di poterne ovviamente mandare in campo soltanto uno, e certo Paredes non rientrava in questi, trovando semmai spazio “grazie” al lungo infortunio di Croce. Beh, una partita forse non puo’ essere bastante per un giudizio definitivo, ci mancherebbe, ma le caratteristiche del giocatore, che sappiamo aver fatto anche il trequarti in Argentina, sono davvero funzionali in quello specifico ruolo, cosi delicato.

La patata bollente è adesso nelle mani del mister che a breve si ritroverà, finalmente, anche “Il Prestigiatore” a disposizione con quindi Paredes a fare forse maggiore concorrenza ai famosi tre. Una gestione che dovrà ovviamente tenere conto degli equilibri e del meglio per la squadra ma con giocatori, adesso non pochi, che rischiano di essere davvero destinati a giocare con in contagoccie.

Melius abundare quan deficere dicevamo…..la stagione è lunga e ci sarà bisogno di tutti.

 

Alessio Cocchi

CONDIVIDI
Articolo precedenteGiuffredi (ag. Mario Rui): "Felice per il rinnovo"
Articolo successivoFantacalcio | I risultati del 21-22 novembre 2015
Giornalista pubblicista, da sempre tifoso azzurro è tra i fondatori di Pianetaempoli.it sul quale scrive ininterrottamente dal 2008. Per PE, oltre all'attività quotidiana, si occupa principalmente delle interviste post gara da tutta Italia. E' stato speaker ufficiale dell'Empoli FC per 5 stagioni.

47 Commenti

  1. Basta girotondi: Il regista da ora in poi lo fa Paredes. A uno come Buchel un si pole rinuncia’ e Croce rimane Croce per sempre. Sarà dunque Zielinski a partire dalla panchina.

    • Paredes lo voglio vedere in quel ruolo altre 3/4 partite, soprattutto contro squadre più chiuse…anche se io per alleggerire la pressione
      sul ruolo alternerei l’ argentino con Ronaldo…Zielinsky irrinunciabile…se sta bene Croce prende il posto di Buchel.

  2. …forse una gara non é sufficiente per dare a Paredes le chiavi del centrocampo ma la scuola , il pedigree e la grande padronanza di palleggio di questo ragazzo fanno ben sperare. No è il primo caso in cui un buon interno si trasforma in un buon centrale ( vedi Vecino). Adesso va testata la parte più importante. La continuità. Sono decisamente ottimista.

  3. Proprio perché “melius abundare quam deficere”, non si può parlare poi anche di “patata bollente”.
    Abbiamo, per me, in quanto a giocatori in rosa, forse il centrocampo più forte degli ultimi 10 anni.
    E’ vero, abbiamo perso Valdifiori, signor giocatore (tale, però, solo da quando è arrivato Sarri ad Empoli che giocava, in pratica solo “attraverso” i suoi piedi…), ma abbiamo adesso i giovani, in quel ruolo, più forti d’Italia.
    Peccato che siano tutti stranieri, ma questo è un altro discorso.
    Dovrà Giampaolo (e finora mi pare che abbia saputo gestire, umanamente e dal punto di vista del minutaggio, il tutto in maniera molto, ma molto sapiente…) mantenere tutti sulla corda, facendo sentire tutti importanti e non indispensabili.
    Lasciamo perdere i ruoli (centrale, esterno, interno, registra, trequartista…), perché i calciatori che abbiamo quest’anno sono tutti potenziali jolly di centrocampo.
    “L’invenzione” Paredes “nel mezzo”, in ogni caso, rappresenta x me l’ulteriore conferma che questo mister ha davvero tante idee tattiche e tanto coraggio.
    Peccato solo che le inconsolabili vedove di Sarri ancora non si siano accorte dei meriti di questo allenatore.

  4. Conoscendo Alessio, poi magari smentirà lui, credo che per patata bollente si intenda che poi rischi di avere tre elementi insoddisfatti da gestire

  5. Più che un peccato che siano stranieri (ecchisenefrega della cittadinanza? :D) a me dispiace che non siano dell’Empoli! 🙁 Per quanto riguarda gli scontenti, credo che Ronaldo dovrebbe andare a giocare da qualche altra parte, perché sei centrocampisti di buon/alto livello per tre posti mi paiono più che sufficienti.

    • Per chiarezza Carlo: il mio dispiacere (minimo) che siano tutti stranieri è legato unicamente al fatto che io sono tifoso pure dell’Italia e questi ragazzi mi piacerebbero pure in maglia azzurro nazionale.
      Per il resto, per me potrebbero essere pure alieni 😀

  6. concordo con tutti ( buchel sta migliorando in maniera vertiginosa partita dopo partita )

    più che altro, dopo 1/3 di campionato ci siamo accorti che Maiello Diousse e Ronaldo non sono all’altezza della categoria, altrimenti il mister non cercava un 4° centrale.

    Diousse ha grandi potenzialità ma non è pronto , Maiello ha piedi buoni ma non il ritmo da serie A , Ronaldo – non me ne vogliano i tanti talent scout- semplicemente scarso.

    • Maiello è scarso…Ronaldo ha un gran piede visione di gioco e tiro…punto debole la scarsa propensione, propria dei brasiliani a date via palla ad uno – due tocchi…era così pure Valdifiori e con meno qualità tecniche…poi ha imparato.

    • Appunto….e uno degli 11 è Zielinsky…per me Croce difficilmente tornerà titolare quest’ anno…farà tanti subentra…l’ anno prossimo se sarà ancora con noi si riprenderà la maglia da titolare.

  7. Ciao carciofai siete ancora qui? Oggi se venduto più carciofetti o carotine? Se contenti per l’ altrieri e bravi s’e’ preso il punto ora starete a festeggiare per un anno!! Via, noi si può essere di Scandicci di Montelupo di Figline di Vinci ( io personalmente sono nato e cresciuto a campo di Marte come il mi nonno ed il mi babbo e qui a Scandicci ci si sta per caxxi che non son vostri) ma il cuore è Viola e e la mente vola cosa che mai voi potete sognare di fare se non coltivare carciofi ed ortaggi per tutta la vita è sperar che la vostra squadretta non torni velocemente a giocar con la Pro sestese tra qualche anno! Salutate i Viola e la Fiorentina !!!!

  8. CREDO CHE CON ZILIENSKY PAREDES E BUCHEL ( MANCAVA UNO CHE TIRASSE OGNI TANTO DA FUORI ) abbiamo trovato il centrocampo ideale …Ziliensky e paredes spero tanto che si faccia un investimento importante per farli rimanere ad Empoli con loro si può aprire un ciclo vincente …sono d’ accordo con chi dice che abbiamo il centrocampo più forte degli ultimi 15 anni

    • Guarda…con Zielinski (ma perché tutti quanti mettete una “y” finale, a proposito?) il Carli c’aveva provato a inserire un diritto di riscatto, ma Pozzo da Udine, per quanto mi stia sui coglioni, non è certo un cretino, e infatti il prestito è secco: magari Piotr non sarà il nuovo Sanchez, ma se continua così un buon gruzzoletto potrebbe valerlo tra qualche anno (dipende, ovviamente, se e come giocherà a Udine).
      Se per Zielinski le speranze di rivederlo il prossimo anno in azzurro mi sembrano assai scarse, per Paredes sono praticamente nulle: questo tra qualche anno fa gli assist per Dybala e Icardi in nazionale, la Roma non è il Milan e saprà valorizzarlo, rendendolo una pedina assai importante del proprio centrocampo (l’anno scorso non ha sfigurato quelle poche volte in cui ha giocato).
      Paradossalmente l’unico che potrebbe rimanere il prossimo anno è Buchel: vuoi perché, anche se bravo, in un reparto composto da Pogba, Marchisio, Khedira, Pereyra, Hernanes e Lemina vedrebbe il campo assai poco, vuoi perché la Juve non crede in lui…ecco perciò che è stato inserito un diritto di riscatto che diventa obbligatorio in caso di salvezza.
      Però diciamo che tenere Buchel non mi dispiacerebbe affatto! 🙂

  9. L’unico investimento importante da poter fare per la vostra squadretta è quello per campi di carciofi come l’ è il vostro campetto di calcio che avete

    • l’unìo investimento ‘he si deve fa è con la macchina quando tu attraversi le strisce!
      vedo ti rode dimorto pe venì a offende su i’nnostro sito
      a i’ccontadino non fà sapere com’è bello i’dderby se ti fa 2 pere!!

    • ti dirò una cosa gege domenica sono stato al franchi di Firenze x la prima volta è dal vivo posso dirti che fa veramente schifo , sono sincero preferisco il castellani brutto x com’è ma molto meglio del franchi che tra un gradino ed un’ altro c’è un metro di distanza ma poi con i seggiolini della tribuna viola sembra di assistere ad un funerale all’ aperto , orribile ma poi è piccolo , in tv sembra grazioso e grande in realtà è piccolino e fatiscente , poi aggiungo che tristezza quando una tifoseria inizia a cantare solo dopo aver pareggiato, tifoseria ridicola …ciao ora e sempre forza empoli

  10. Rispondo ad Antonio.Per Zielu la società si era mossa in estate per l’acquisto ma l’Udinese ha detto no.Paredes è in prestito secco dalla Roma,Buchel invece ha un diritto di riscatto a nostro favore non impossibile (mi sembra di 1,8 mln).Quindi,in caso di salvezza,può diventare nostro senza troppi problemi.Io non vedo troppi problemi,sinceramente.Gennaio è vicino e uno in mediana può andare tranquillamente in prestito a giocare. Con il rientro di Croce potremmo avere un pacchetto di 4 titolari “pronti” più due tra Maiello Diousse e Ronaldo a disposizione.Ricordo anche che Diousse è un 97 e può imparare bene anche il ruolo di mezz’ala e lo stesso Maiello in carriera ha ricoperto anche altri ruoli a centrocampo.Bisogna anche abituarsi a rose più ricche del passato.Giampaolo poi non è Sarri che (al netto del fatto che avesse meno alternative valide )imposta il suo undici di titolarissimi e raramente cambia.

  11. Alla nana, gli brucia semplicemente d’un esse più la capolista pè colpa dell’Empoli. che fanno le nane? Starnazzano! E noi lo si lascia starnazzà!!!

  12. Non c’è problema la settimana prossima lo saremo nuovamente!!! E comunque anche se oggi non si è più capolista voi si è primi nella lista di squdrette per la prossima B ! ! Carciofai empuleres!!!

    • Bravo Gege, vieni a scrivere qui da noi, così dai un senso alla tua vita di nana che, come diceva Vasco, un senso non ce l’ha.
      Prova a chiederti perché noi non andiamo sui vostri siti violacei a scrivere c4zzate come fai te.
      O perché la juve vi snobba da anni, nonostante il vs. odio.
      E come vi rode… mamma mia quanto vi rode…
      Poveri falliti
      Ahhahahahaha

  13. Ma te un li mangi i carciofi? Guarda che son bonissimi…..
    Davvero un credevo vi bruciasse così tanto. O un avevate detto e scritto che un vu ci considerate? Boh.

  14. Caro gege da come parli sempre di carciofi non sarai mica nato con la voglia del carciofo? N.b gege la tana non e’ quel buco buio dove va l’ orso in letargo ma e tutto un altra cosa (ma lo imparerai quando ti passera’un po la violite che ti blocca il cervello).un consiglio pensa un po piu alla topa e un po meno ai carciofi.un amico ciao

  15. Via su ragazzi basta nane il derby se dio vole è finito andate in pace.
    Ronaldo si farà basta avere pazienza, ad oggi è il miglior centrocampista centrale in rosa.
    Si sapeva che avrebbe faticato dopo l’infortunio della scorsa stagione, quindi niente smanie và aspettato perchè questo è forte.
    Su Paredes che dire, domenica ha dimostrato di poter giocare anche centrale, così come Buchel e Zieliski, interni che stanno crescendo di partita in partita.
    Con il rientro di Croce panchinare uno dei tre sarà difficile, ci vuole il miglior Giampaolo.

  16. Siete solo dei rosiconi al massimo potete pensare a buchel gran campione vedi che ha già vinto la coppa del carciofo lì ad Empolandia Si alla topa ci penso quella gran topa della tu sorella che vien tutte le sere a far tana da noi!!!!!Saluti a voi contadinotti del contrado sudditi del nostro Granducato Viola!!!

  17. Gege,mi raccomando con il Chievo e con l’Udinese mettete in campo i titolari se no perdete altri punti.
    Ah ah ah che alibi avete trovato per giustificare la figura di merda di Domenica.
    Ricordati una squadra vincente non si crea mai alibi.
    Siete proprio dei poerini.

  18. Certo che rispondere a Gege si può in un solo modo e cioè dirgli che cambiando la prima consonante (de) *Rege* può interpretare benissimo il ruolo di Walter Chiari, mentre io mi posso impegnare, visto che mi chiamo Carlo, in quello di Campanini. Credo che tutti conoscano la mia prima battuta. 😀

    P.S.

    E va detto che io, dopo l’Empoli, tifo per la Fiorentina

  19. tutti insieme cantiamo……

    “geghege'”
    (Rita Pavone)
    abbiamo un riff
    che fa cosi’
    e questo riff
    vuol dire che
    il mio saluto geghege’
    forse voi pensate che
    questo geghe geghe ge’
    voglia dire geghege’
    ed invece questo riff
    vuol dire voglio bene a te
    e cosi’
    balliamolo tra noi
    col geghege’
    tu mi puoi dire quello che vuoi
    ma che dire non sai
    abbiamo un riff
    che fa cosi’
    e dico a te
    tu dici a me
    facciamo insieme geghege’
    (Instrumental)
    e cosi’
    parliamone fra noi
    col geghege’
    tu mi puoi dire quello che vuoi
    ma che dire non sai
    abbiamo un riff
    che fa cosi’
    e dico a te
    e tu dici a me
    facciamo insieme geghege’
    ge geghege’
    ge geghege’
    mmm yeah

  20. L’invenzione di Paredes mediano davanti alla difesa è stata fenomenale, il giocatore ha mostrato personalità, ha dato ritmo e ordine al centrocampo mettendo in campo anche la “garra” dei sudamericani. Il trio di centrocampo mi è piaciuto tanto domenica e credo che possa essere confermato anche con la Lazio, i problemi di abbondanza sono ben accetti anche se penso che 7 centrocampisti per 3 posti siano un po’ troppi e che 1 centrocampista possa essere ceduto a gennaio (e anche 1 difensore centrale visto che ne abbiamo 6).

  21. Io sono d’accordo con S’Ostina e con Pontormo: dategli 3-4 partite consecutive e Ronaldo dimostrerà a tutti che è il miglior centrocampista che abbiamo.

  22. Secondo il mio modesto parere i problemi arriveranno quando giocheremo in casa con squadre che giocano in 11 dietro la linea della palla.e poi ripartenze a gogo.e visto ke abbondiamo a centrocampo prendiamo una punta che possa far rifiatare BigMac e sostituire il ciucco perennemente ammonito.

  23. Antonio – Cannoli Azzurri
    24 novembre 2015 at 18:54

    ti dirò una cosa gege domenica sono stato al franchi di Firenze x la prima volta è dal vivo posso dirti che fa veramente schifo , sono sincero preferisco il castellani brutto x com’è ma molto meglio del franchi che tra un gradino ed un’ altro c’è un metro di distanza ma poi con i seggiolini della tribuna viola sembra di assistere ad un funerale all’ aperto , orribile ma poi è piccolo , in tv sembra grazioso e grande in realtà è piccolino e fatiscente , poi aggiungo che tristezza quando una tifoseria inizia a cantare solo dopo aver pareggiato, tifoseria ridicola …ciao ora e sempre forza empoli !!!!!!!!!!!!!

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here