Doveva essere la partita che avrebbe cancellato Ascoli, ed invece per poco non diventa un naufragio.

Dopo un quarto d’ora di stagnante studio, l’Empoli cerca di alzare il ritmo della partita, ma proprio nel momento in cui sembra poter maturare qualcosa di importate accade quello che non ti aspetti. Capitan Vannucchi, reo di aver scalciato a palla ormai fuori Sacchetti, viene espulso tra l’incredulità del “Castellani”, lasciando gli azzurri in dieci.

Il Mantova capitalizza al meglio la fortuna piovuta dal cielo, e Corona dopo soli cinque minuti dal “fattaccio”, su un’indecisione della difesa empolese azzecca la botta che va a siglare l’uno a zero per gli ospiti.

L’Empoli cerca di non affondare e si chiude nell’attesa del finale di tempo.

luca saudatiNella ripresa è Baldini a salire in cattedra inserendo Saudati al posto di Cupi, facendo così giocare l’Empoli con le tanto sospirate due punte.

Gli azzurri ci mettono un pò ad assettarsi, e tra il 10′ ed il 12′ della seconda frazione rischiano di capitolare, prima per colpa di Corona poi di Caridi.

Una volta trovato l’assetto, l’Empoli prende in mano il pallino del gioco e inizia un arrembante assedio alla porta di Handanovic, che nulla può al 36′ quando Luca Saudati va ad incornare su cross di Marianini.

Per Luca un gol importantissimo, che va a mettere la parola fine ad un lungo periodo di travaglio e di sofferenza, e grandi applausi per lui piovono dalla maratona.

Gli ultimi minuti sono di marca virgiliana, in quanto più freschi con l’uomo in più, ma Bassi non viene mai più impegnato e va a finire 1-1.

 

Se questo punto sarà davvero prezioso lo capiremo solo alla fine, certo è che questa gara giocata 11 contro 11 avrebbe potuto avere un finale diverso.

Dobbiamo ripartire dal grande secondo tempo degli azzurri, solo giocando in quella maniera possiamo davvero ambire ad un posto nell’olimpo.

 

Empoli (4-3-2-1): Bassi, Marzoratti, Piccolo (34′ st Musacci), Kokoszka, Cupi (1′ st Saudati), Marianini, Moro, Vannucchi, Lodi, Tosto, Pozzi (41′ st Corvia)
(37 Dossena, 14 Angella, 6 Valdifiori, 34 Pasquato)

 

Mantova (4-2-3-1): Handanovic, Sacchetti, Notari, Fissore, Rizzi, Spinale, Passoni, Tarana, Locatelli (27′ st Venitucci), Caridi (22′ st Sedivec), Corona (27′ st Godeas).
(1 Bellodi, 19 Cristante, 21 Jiday, 7 Marchesetti)

 

Reti: nel pt 36′ Corona; nel st 34′ Saudati

Angoli: 6-3 per l’Empoli

Recupero: 1′ e 3′

Ammoniti: Rizzi e Passoni per gioco scorretto, Tosto per comportamento non regolamentare

Espulso al 31′ Vannucchi

 

A.C.

 

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here