Dopo l’allenamento odierno, svoltosi in mattinata, ha parlato in conferenza stampa il portiere Lukasz Skorupski. Anche lui, al pari di Paredes, affronterà il suo passato e forse il suo futuro. Ecco le sue dichiarazioni:

 

empoli-carpi (19)“Che effetto mi fa incontrare la Roma? Sono molto contento che viene qui la squadra in cui ho giocato per due anni, saluterò i miei ex compagni anche se ci sono molti volti nuovi. Spero che faremo risultato, adesso sono un giocatore dell’Empoli e devo quindi fare di tutto per vincere con la maglia azzurra. I progressi che ho fatto? Ho fatto bene a venire qui perché a Roma non giocavo tanto, mi mancava la partita, per questo sono contento della mia scelta. Se ho sentito qualche ex compagno per la partita di sabato? Sì, ieri sera ho sentito il preparatore dei portieri della Roma, non vedo l’ora di salutarlo. Come ci troviamo io e Paredes qui a Empoli? Qui c’è sicuramente meno pressione, io – ma penso anche Leo – sono molto soddisfatto della mia scelta e del fatto che il mister mi sta dando fiducia. Qui si sta bene, si può crescere bene. Fino al 15 maggio sono a Empoli, poi si vedrà. Le differenze tra Garcia e Spalletti? Seguo ancora la Roma quando posso, mi dispiace che mister Garcia se ne sia andato, però questo è il calcio e succede spesso. Ho sentito che Spalletti è di Empoli, sarà una bella sfida anche per lui. Spero che la Roma arrivi più in alto possibile. Il nervosismo contro il Sassuolo? Sabato vogliamo tornare sulla strada giusta, come abbiamo giocato prima di Natale, e so che possiamo battere la Roma”.

 

Simone Galli

4 Commenti

  1. Non voglio certo fare l’allenatore,ma credo che sabato difendere con una difesa molto alta potrebbe portarci a problemi seri.Salah lanciato negli ultimi 50 metri è imprendibile….ci farebbe a fette.

    • Secondo me invece, con le condizioni meteo previste ed il campo presumibilmente allentato se non allagato, giocare alti non dovrebbe essere un grosso svantaggio.
      Fare 50 metri di corsa con il pallone in contropiede in quelle condizioni non sarà facile neppure per Salah….poi dalla teoria alla pratica…
      Mi sembrano più pericolose situazioni di mischia su angoli e/o punizioni….

      Paolo

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here