Avevamo programmato per questo fine settimana la chiusura del sondaggio su Di Natale per un nuovo sondaggio da lanciare e che sarebbe stato incentrato su un argomento non prettamente riguardante l’Empoli Calcio. Invece in corsa ci troviamo a dover mettere in essere un sondaggio che a questi punti diventa di attuale interesse e che coinvolge l’Empoli in pieno. Saggiamo insomma la sensazione a pelle di tutti i tifosi dell’Empoli amici di PE.

 

La domanda è: “Guido Carboni è il tecnico giusto secondo te per la salvezza dell’Empoli?”

 

Tre le opzioni di risposta: SI, NO e il classico NON SO.

Tra un paio di settimane vi comunicheremo il responso.

 

Staff PianetaEmpoli

8 Commenti

  1. Ma che risultato vi aspettate? è sicuramente NO al 95%.
    Il popolo azzurro mica è scemo!!! decisione scellerata e autolesionista, non è che ci interessa più la partita con la Fiorentina, che rimanere in B?
    Gli errori sono iniziati 2 stagioni fa quando chiamammo Aglietti ed è andata sempre peggio!!! Ma sospendere gli stipendi per scarso rendimento? Abbiamo 25 bei giovanotti che non riescono a farsi un esame di coscienza? poveretti!! provate tutte le mattine a svegliarvi alle 5 e andare in fabbrica che vi passa il ruzzo!!!

  2. ma che sondaggio fate??? è come dire riprendereste Di Natale?? società allo sfascio..mi chiedo se si doveve cambiare 3 allenatori tanto vale non era meglio partire con un buon allenatore??? tanto alla fine i soldi spesi sarebbero stati lo stesso.. Carboni ci porterà diretti in C1 sempre esonerato e sostituito .. le sue squadre subiuscono tanti goal e gioco pochissimo…

  3. Sondaggio, perdonatemi o Voi di PE, alquanto monocorde.
    Condivido gli utenti che mi hanno preceduto…
    Dimenticavo, la mia risposta è…
    NOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOO!

  4. Allenatore perfetto per un buon campionato di lega pro nel prox anno….del resto il contratto e di un anno mentre x bepi era solo fino a giugno!!! Stiamo GIA programmando la prox stagione!!!

  5. Questo sondaggio non ha un granche’ senso a mio avviso, ovviamente Carboni non puo’ essere l’allenatore giusto per nessuno se non che per i suoi amici e parenti. Diciamoci la verita’, chi lo conosce? Nessuno… e visto che non lo conosce nessuno si guarda il suo curriculum dove si contano piu’ retrocessioni che obbiettivi ottenuti. Sceglierlo ad inizio campionato sarebbe stata una scommessa, sceglierlo adesso mi sembra follia pura, sarei felicissimo di essere smentito ma la vedo brutta e anche parecchio, poi m’immagino il suo debutto con la Fiorentina, questi ci fanno morbidi…. comunque aspetto con ansia di vedere la sua prima conferenza stampa. Forza Empoli qualunque cosa accada!

  6. Sembra sempre più evidente che l’attuale dirigenza è arrivata alla fine di un ciclo, che ha portato momenti gloriosi per una squadra e una cittadina piccola. Siamo stati in A, in UEFA, abbiamo visto momenti di grande calcio, ci siamo levati tante soddisfazioni e di questo dobbiamo essere grati sia al Corsi che a Vitale. Ma adesso forse sarebbe il caso che entrambi si facessero un esame di coscienza e prendessero atto di una situazione che ormai è diventata insostenibile. Certo sarà difficile trovare un acquirente, ma soprattutto sarà difficile che chi subentra riesca a fare meglio di quanto fatto in questi anni. Ma la sensazione è che se non avviene un cambio al vertice, sia inevitabile una fine stile Pisa!
    Detto questo penso che l’attuale allenatore sia lo specchio dell’attuale momento mentale di chi guida l’Empoli: poche idee, confuse, spesso evidentemente aberranti e soprattutto tanta stanchezza!
    Carboni ha un curriculum che parla da solo, è chiaro che in questo momento non può essere l’uomo giusto per risollevare le sorti della squadra azzurra (credo che non sia l’uomo giusto per nessuno). Evidentemente la dirigenza non solo si trova in uno stato confusionale pauroso, ma deve destreggiarsi con un budget ormai agli sgoccioli.
    Oltre che ad un allenatore VERO, servirebbero energie fresche, un DG con idee nuove e voglia di far bene, ma soprattutto un Presidente, che invece di fare lo stipendiato dell’Empoli sia disposto ad investire un po’ di soldi.

  7. Mi permetto di entrare in questa sequenza di commenti. Io seguo l’Empoli da quando avevo 11 anni adesso ne ho 54 e in tutti questi anni ne ho vissute di annate non propriamente soddisfacienti, già ai tempi della vecchia Serie C a tre gironi che ha sempre visto l’Empoli lottare per la salvezza fino all’ultima giornata. Mi associo a tutto quanto detto, e cioè anche per me il nuovo allenatore non mi sembra quello giusto per raggiungere l’obiettivo della salvezza, ma non voglio esprimere giudizi sulla persona, dobbiamo pensare anche in positivo. Ricordate Silvio Baldini? Ha fatto molto bene ad Empoli in quel periodo, poi cosa ha fatto? Non è più riuscito ad emergere negli ultimi anni in altre società dove ha allenato ed è stato esonerato più volte. Chi Vi dice che Guido Carboni quest’anno non riesca a fare qualcosa di buono? Quello che purtroppo manca alla nostra squadra sono un paio di giocatori di spessore e di categoria per il centrocampo (per me tutto da rifare) se la Società Azzurra avesse veramente la voglia, cosa che credo, di mantenere la categoria deve rinforzare la squadra in quel punto del campo, non abbiamo un regista di centrocampo che sappia leggere la partita e che abbia piedi buoni, ma tre, quattro mediani di scarsa qualità e che purtroppo non creano gioco per mettere in condiziione i nostri avanti di pungere perchè abbiamo un attacco fortissimo, ma mal sfruttato. Sicuramente con un centrocampista tipo Italiano del Padova o un Pinardi o un Consonni questa squadra acquisterebbe ancor più esperienza, cosa indispensabile per la categoria, e potremmo vedere anche del bel gioco. Ma i nostri dirigenti hanno intenzione di spendere ulteriormente in giocatori non propriamente giovani?

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here