A cura della Redazione di PianetaEmpoli

.

Andrea Raggi Empoli
Andrea Raggi in maglia azzurra

Prosegue il nostro gioco estivo 2015. Per festeggiare l’undicesima Serie A dell’Empoli i lettori di PE formano la squadra “Top11 Empoli Serie A”, grazie alle votazioni online attraverso il nostro sondaggio, presente a destra in basso al nostro sito. Sono stati scelti il portiere Giulio Drago (riserve Daniele Balli e Matteo Sereni) e il terzino destro Andrea Raggi (riserva Manuel Belleri), oggi bandiera indiscussa dei francesi del Monaco.

.

RAGGI TERZINO DESTRO – Il 41,75% dei votanti ha scelto Raggi, quindi supremazia di fascia destra piuttosto netta, con Belleri prima riserva che ha ottenuto il 21,36%, mentre Vertova chiude con 17,48%. Più distaccati Fusco 11,65% e Laurinì 7,77%.

.

ORA SI SCEGLIE IL TERZINO SINISTRO – Per i prossimi giorni fino al week-end il gioco prosegue e si passa alla fascia sinistra, c’è da scegliere il terzino sinistro, mentre il secondo più votato finisce in panchina come prima riserva: sette opzioni per la fascia sinistra, si va da Ezio Gelain e Luigino Pasciullo (poi bandiera indiscussa dell’Atalanta, ndr) dei tempi della prima serie A anni ’80, agli attuali Elseid Hysaj e Mario Rui, passando per Max Tonetto, Andrea Cupi e Vittorio Tosto. La prossima settimana completeremo il reparto difensivo scegliendo i due centrali e le due riserve.

.

EMPOLI TOP11 SERIE A

1. Giulio DRAGO

2. Andrea RAGGI

3. ?

4. ?

5. ?

6. ?

7. ?

8. ?

9. ?

10. ?

11. ?

— A disposizione:

12. Daniele BALLI

13. Manuel BELLERI

14. ?

15. ?

16. ?

17. ?

18. ?

19. ?

20. ?

21. ?

22. Matteo SERENI

23. ?

24. ?

All. ?

22 Commenti

  1. indeciso fino all’ultimo fra Cupi e Tosto. Cupi ovviamente più attaccato all’ambiente, Tosto forse più forte (anche se decisamente meno martoriato dagli infortuni). alla fine ha prevalso Tosto, quella faccia perennemente con le pesche sotto gli occhi mi ha sempre fatto morire dalle risate

  2. Ma chi ha votato Tosto si ricorda le milionate di cross ai difensori avversari dalla linea di centrocampo? Senza considerare “ragazzi è solo un gioco” – Stadio Castallani pullman di ritorno da un imbarazzante sconfitta a Pisa…alias le “cianine”

  3. Scelta difficilissima:

    1) Tonetto, forse, era quello che aveva più vena realizzativa di tutti ed ha segnato un gol che rimarrà per sempre nella memoria e nella storia dei tifosi (1-1 di Firenze quando si vinse 1-2).

    2) Mario Rui, forse, il più spettacolare in quanto a spinta sulla fascia e dribbling.

    3) Pasciullo, forse, il più forte fisicamente (vi ricordate che gambe massicce aveva?): fra l’altro, sua figlia Emily, l’ho conosciuta all’asilo di Sammontana e ricordo essere una bambina simpatica… Grande Gigino!

  4. Deunasega che poverta’ abbiamo avuto nella corsia di destra! Per mettere Raggi che e’ monco titolare vuol dire che non abbiamo mai avuto un terzino destro buono…e cmq gia’ hysaj e’ cento volte meglio e e’ destro!

  5. Ragazzi…ma Tonetto è andato pure in nazionale!!! A livello di tecnica individuale sarebbe lui l’indiscusso top11 poi ovvio che si possono fare altre considerazioni, però a livello assoluto…

  6. se votassi col cuore direi Ezio tutta la vita,in prospettiva Hisay è sicuramente superiore agli altri forse pure al grande max Tonetto,che come diceva Zapata ci fece impazzire al pareggio a firenze (quando segnò Giovanni invece mi ricordo pochissimo,fu delirio puro),ma dico Hisay!

  7. Non si può votare ma cavalcate sulla fascia come Pippo Dal Moro non le ha mai fatte nessuno.
    Voto Max Tonetto , anche e soprattutto per il gol a Firenze !

  8. Buongiorno, ricordiamo a tutti che stiamo parlando di “TOP 11 Empoli Serie A”, quindi i calciatori che non hanno vestito la maglia azzurra in Serie A ovviamente non possono partecipare a questo sondaggio. Scriviamo questo per rispondere a chi ci ha contattato chiedendoci perchè non sono presenti in lista alcuni calciatori come per esempio Dal Moro che ha vestito la maglia dell’Empoli con straordinari risultati ma che lo ha fatto in Serie C1 ed in Serie B. Stessa cosa per tanti altri grandi ex azzurri.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here