TV | Costa e Croce nel post Empoli vs Genoa

    8

    Nella zona mista dello stadio “Castellani” sono intervenuti a fine gara, ai nostri microfoni, i calciatori Andrea Costa e Daniele Croce. Parole importanti e sofferte da parte dei elementi dello spogliatoio azzurro.

    Il servizio è a cura di Alessio Cocchi grazie alle riprese di Tommaso Chelli ed è fruibile in HD.

    CONDIVIDI
    Articolo precedenteTV | Massimo Maccarone nel post Empoli vs Genoa
    Articolo successivoTV | Mister Martusciello nel post con il Genoa
    Giornalista pubblicista, da sempre tifoso azzurro è tra i fondatori di Pianetaempoli.it sul quale scrive ininterrottamente dal 2008. Per PE, oltre all'attività quotidiana, si occupa principalmente delle interviste post gara da tutta Italia. E' stato speaker ufficiale dell'Empoli FC per 5 stagioni.

    8 Commenti

    1. Costa per me sei uno di quelli da salvare ma se la gente fischia un motivo ci sarà. Svegliatevi, soprattutto i due che nomini (Pucciarelli e diousse)

    2. Apprezzo molto le parole di Costa ma che lui dica che intorno a questa squadra c’era scetticismo fin dal primo giorno, no. Lo scorso anno con il grande Giampaolo forse si, quest’anno c’è stata gente che ha parlato di Europa (non io) è che ha fatto grandi lodi al mercato estivo. Siete stati voi, la dirigenza ed il mister a far venire fuori questo sentimento.

    3. Fino ad oggi siete sempre stati applauditi ed incitati dal pubblico allo stadio. Punto. Anche quando avete girato il c… Alla maratona. Dove vedi lo scetticismo. Su quattro commenti in qualche social?

    4. OGNUNO HA LE SUE CONVINZIONI….
      NESSUNO MI LEVA DALLA TESTA CHE ERA UN PAREGGIO CONCORDATO FINITO NEL PEGGIORE DEI MODI…..TROPPO SQUALLIDI,FERMI,E INGUARDABILI X ESSERE CREDIBILI

    5. Concordo con Gerardo. Partita fino al 90esimo da ufficio inchieste ma quel tiro al volo di quel tale ha rovinato tutto. Sulla giustificazione dei fischi data da Giovanni non la voglio nemmeno commentare

    6. Daniele e Andrea grandi persone! Parole che mi hanno molto risollevato nel dopogara di ieri…..

      Questa sconfitta, se presa nel giusto modo, ci obbliga a mantenere alta la tensione. Il rischio era quello d’andà domenica a Verona rilassati dagli 8 o dai 10 punti di vantaggio. E’ ora che si vede di che tempra è fatto il nostro ambiente! Società squadra e tifoseria. E’ ora, che c’è bisogno di tirà fuori gli artigli, che si vede se ci meritiamo un altro anno di Paradiso (a vedè giocà Higuain, Mertens, Nainggolan, Belotti, Icardi e Immobile) o di sprofondà all’inferno confrontandosi con Prato, Pistoiese, Lucchese e Tuttocuoio.

    LASCIA UN COMMENTO

    Please enter your comment!
    Please enter your name here