Al termine della seduta di rifinitura di quest’oggi, mister Marco Giampaolo ha presentato la sfida che domani andremo a giocare sul campo della squadra campione d’Italia e prima in classifica. Un Giampaolo carico che vuole una squadra offensive che con un pizzico di follia vada a Torino con la convinzione di poter fare la partita.

 

Il servizio è a cura di Alessio Cocchi.  Il contributo è fruibile anche in HD selezionandolo dalle impostazioni di youtube.

 

CONDIVIDI
Articolo precedenteLe curiosità del prossimo match
Articolo successivoPEnsieri Azzurri | Cerchiamo di cavalcare e domare la Zebra
Giornalista pubblicista, da sempre tifoso azzurro è tra i fondatori di Pianetaempoli.it sul quale scrive ininterrottamente dal 2008. Per PE, oltre all'attività quotidiana, si occupa principalmente delle interviste post gara da tutta Italia. E' stato speaker ufficiale dell'Empoli FC per 5 stagioni.

17 Commenti

  1. Le prox saranno tre batoste…la squadra si è smarrita…tra chi adesso ha paura e chi ha la testa altrove…speriamo dietro non compiano troppe imprese a parte il Toro che invece deve venire ad Empoli all’ ultima già salvo matematicamente.
    Domani come riserva in attacco abbiamo il solo Più…un ragazzino…e gli assenti Livaja e Levan…beh…non li rimpiange nessuno…anzi.
    Questo per dire che il fenomeno Carli forse non è niente più che un onesto DS da bassa classifica, baciato da una serie di eventi fortunati e bravo ad attirarsi le simpatie della piazza eludendo le critiche o meglio deviandole verso altre componenti.
    Che lo cerchi la Roma mi sembra davvero strano…anche per una piazza portata alle minchiate come quella capitolina…non riesce a gestire lo scazzo totale o quasi di una rosa come quella dell’ Empoli…come finirà a Roma?
    Ah e non fate l’ esempio di Sari a Napoli…li gli sta andando tutto bene, ma se perde la corsa scudetto e magari pure il secondo posto a favore dei giallorosso lo voglio vedere il rinnovo unilaterale di ADL.

  2. …”nelle tre prossime partite dobbiamo fare punti, per non trovarci in affanno nel finale”. Dichiarazione che fa capire che anche lui, tanto tranquillo e unnè….alla faccia di chi, da una vita, dice che siam salvi.

  3. Bosco, a parte le scaramanzie, obiettivamente non corriamo nessun rischio di retrocedere. Ad oggi si prospetta un finale di stagione mesto, ma la categoria non è in discussione. Salvezza, cambio in panchina (col povero giampaolo a fare da caprio espiatorio) e poi nuovo giro e nuova corsa la prossima stagione…usando il tema dello stadio per creare un minimo di entusiasmo visto che i risultati del campo non lo consentono.

  4. S’Ostina, non mi sembra difficile prevedere che le prossime tre partite a cominciare da stasera possano essere tre batoste, visto anche con la Lazio giochiamo a Roma. Però mettici un condizionale, dai! Non si può essere sempre così sicuri del futuro. Mica hai (abbiamo) la sfera di cristallo. Cerchiamo di giocare bene, i risultati arriveranno, se non nell’immediato almeno dalla quarta partita in poi. Ma a giocar bene cominciamo da stasera.

  5. Vorrei ricordare a quelili che si lamentano di non dimenticare che siamo l’empoli,sto guardando il Livorno che tre anni fa andò’ in A e ora sta scivolando in lega pro,noi stiamo mantenendo la categoria,mancano 3/4 punti per il secondo anno consecutivo,la prospettiva dello stadio e le spalle economicamente coperte quando si venderanno Mario rui,Ricky e Lorenzo..quindi legittimo lamentarsi per un paio di mesi incolori ma non dimentichiamo chi siamo

  6. Lapadula 2 gol anche oggi: Gòngolo a pensare di vederlo in azzurro l’anno prossimo! Sbrighiamoci a fare i 3 punti che mancano. Dopo questo mini-ciclo terribile arriverà il Verona nell’infrasettimanale…..

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here