Ha parlato quest’oggi in conferenza stampa il tecnico azzurro, Marco Giampaolo, in presentazione alla sfida di domani che ci vedrà ospiti del Milan.

Il tecnico azzurro ha visto bene la squadra in settimana e le sensazioni, nonostante la difficoltà oggettiva del match, sono positive.

 

Il servizio è a cura di Alessio Cocchi

 

CONDIVIDI
Articolo precedenteDa Milano…parla il tecnico Mihajlovic
Articolo successivoMercato Azzurro | E' Livaja la nuova idea per l'attacco
Giornalista pubblicista, da sempre tifoso azzurro è tra i fondatori di Pianetaempoli.it sul quale scrive ininterrottamente dal 2008. Per PE, oltre all'attività quotidiana, si occupa principalmente delle interviste post gara da tutta Italia. E' stato speaker ufficiale dell'Empoli FC per 5 stagioni.

24 Commenti

  1. gente a me quest’uomo mi garba e parecchio, e sono convinto che di calcio ci capisca eccome… lasciamo perdere i paragoni con sarri, ma non c’e’ paragone con gente come aglietti, che gli pareva d’essere capello, e poi ovunque è andato ha fatto danni o con somma faceva tanto lo splendido e che dopo empoli ha dimostrato di essere buono solo a ragionare in televisione. io non lo so’ come andra’ a finire quest’anno, ma io a Jump gli do’ tutta la fiducia del mondo.

  2. Ha bisogno come il pane di sentire la fiducia intorno a sè ma, e direi soprattutto, di un bel risultato positivo. Col Milan o col Napoli.

    • Hai proprio ragione. Quando si presentò disse che si sentiva come uno a cui era stato dato l’ergastolo e la chiamata dell’Empoli come una liberazione. Il Mister deve capire di essere nuovamente in A e deve avere maggiore personalità e fiducia in se e la squadra.
      Forza Mister, imponiti come il vero leader dello spogliatoio.

  3. Grande Mr ! Mi è veramente piaciuto questo tuo pre gara !!! Sono convinto che il nostro Empoli rialzerà la testa !
    Fiducia nel nostro MR !!!!
    Forza Empoli !

  4. L’avete visto Della Monica nel gennaio del 1986 in coppa ITalia a San Siro, l’immagine del goal segnato su lunga azione personale, fatta rivedere ieri da PE? Lo chiamavano “il Maradona dei poveri”. Che attaccante. Riuscissimo a fare 1 a 1…ma non ci credo.

  5. Grande mister io sono con te, al diavolo tutti i non tifosi che si permettono di giudicare dopo la prima partita e addirittura prima. Ricordo a tutti i cori di giugno dei tifosi juventini che inneggiavano “Allegri uomo di m—a”, gli stessi PAGLIACCI che ad oggi gli donerebbero un rene. E COMUNQUE FORZA AZZURRO!!

  6. DNA…..DNA…..Dio Natura Amore….il mister deve essere stato qualche volta al Jaiss o al Torquemada ai tempi di Roberto Francesconi 🙂 apparte gli scherzi….oggi l’ho visto molto più sereno…si stà riprendendo

    • Hai mai pensato di andartene tu ? E’ diverso tempo che potresti farlo ma ancora non l’hai fatto ! Vuoi una mano ?
      Forza Empoli !

  7. …meglio te, Sig. Giampaolo, nessuna frase ad effetto, nessun proclama e ruffianeria, preferisci il silenzio e zero cabaret….al contrario di quell’altro. Solo per questo t’apprezzo più del precedente, anche se magari non farai bene.

  8. (Nota tecnica scazzona) – quest’anno l’audio è migliore, l’anno scorso c’era gente che scaracchiava, entravano estranei in sala stampa apposta per tossire, poi si sentiva una ventola che tentennava di continuo e sembrava che la gente parlasse dal fondo del corridoio di casa mia, la porta si apriva e si chiudeva ogni tre per due e con cigolii assurdi e poi partivano tutte le suonerie del mondo!!!

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here