Al termine dell’odierno allenamento, il suo primo da allenatore azzurro, abbiamo intervistato Giuseppe “Bepi” Pillon, da oggi in sella alla guida tecnica della squadra Empolese.

L’intervista è stata realizzata da Alessio Cocchi.

 

CONDIVIDI
Articolo precedenteAllievi Nazionali vincenti col Grosseto
Articolo successivoSerie A | L'Udinese e Di Natale volano in alto
Giornalista pubblicista, da sempre tifoso azzurro è tra i fondatori di Pianetaempoli.it sul quale scrive ininterrottamente dal 2008. Per PE, oltre all'attività quotidiana, si occupa principalmente delle interviste post gara da tutta Italia. E' stato speaker ufficiale dell'Empoli FC per 5 stagioni.

12 Commenti

  1. Auguro a Mister Pillon di ripetere il percorso di mister Cagni ad Empoli…..e secondo me ci sono tutte le condizioni,ovviamente in serie diverse!!

  2. Cmq non ritengo corretto non prendere provvedimenti disciplinari contro i giocatori…
    Il cambio alla guida tecnica un dovere…ma offrire certe prestazioni…vuol dire andare oltre le indicazioni tecniche…
    Ritiro punitivo e decurtazione dello stipendio il minimo da fare a mio avviso…

  3. Leo.. il ritiro punitivo lo puoi anche fare , ma la decurtazione dello stipendio se non fai atti gravi disciplinari non è ammesso e non si può fare –

  4. E la società chi la punisce? O vogliamo dire che il corsi non ha fatto errori? Per lui ritiro punitivo con la famiglia a Montecarlo…
    P.s. ma ci volevano davvero 5 sconfitte x capire che aglietti non aveva più la fiducia di NESSUNO?

  5. Tutto vero tutto giusto per carità. Ma uell’uomo che fuma il sigaro non ha colpe?? Non è stato lui a farebla suadre e a dire che si facevano i playoff? Ma lui sta zitto, si nasconde, tanto la faccia ce la mettono gli altri, lui pensa a a fare negozi e case…complimenti!

  6. Benvenuto a Pillon, spero sia piu forte dello scetticismo che ho addosso. Se comunque fosse vero che la squadra ha fatto quelle prestazioni per far esonerare Aglietti credo che il ritiro punitivo fino al 31 maggio prossimo fosse il minimo. A questo punto voglio vincere mercoledì senno per me sono ancora bordate di fischi e stavolta per coralli and company.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here