ore 19,00

 

L’Empoli ha messo le mani su Federico Moretti e nella serata di quest’oggi, ha praticamente trovato l’accordo con il giocatore. Questo quanto arrivatoci pochi minuti fa dai colleghi d’istanza a Milano.

 

Il ds Carli avrebbe incassato il si del giocatore e del suo entourage, ma anche quello del Catania sembrerebbe praticamente cosa fatta.

Le due società dovrebbero rivedersi all’inizio della prossima settimana per mettere nero su bianco il passaggio nella sua definizione che potrebbe essere in prestito secco (come accaduto lo scorso anno con il Modena) o in comproprietà: dettagli questi che potremo capire solo quando verrà ratificato il passaggio del centrocampista classe ’88.

 

Come scritto pochi giorni fa, l’interesse per il giocatore era realistico e la società azzurra non si è fatta scappare l’occasione di poterlo portare a casa per consegnarlo a mister Sarri prima della preparazione estiva. Ovviamente, l’arrivo di Moretti potrebbe aprire interessanti argomenti di discussione visto che si era parlato di lui, come di Viola (adesso fuori dai giochi salvo sorprese) soltanto in caso di partenza di Valdifiori.

La partenza, però potrebbe, per adesso, non essere quella del romagnolo, ma forse, come scritto stamani, quella di Signorelli in prestito. Come detto, interrogativi, ai quali prossimamente e con più calma cercheremo di rispondere.

 

Per adesso la notizia è questa, ovvero ribadiamo di come l’Empoli sia ai dettagli per il prelevamento di Moretti dal Catania, centrocampista centrale, adattabile a giocare sia d’interdizione che di proposizione, e perché no, sfruttabile anche sulla trequarti, anche se crediamo che (altro interrogativo ?) non arrivi al posto di qualcun’ altro che dovrebbe arrivare.

 

Alessio Cocchi

CONDIVIDI
Articolo precedenteNon solo calcio – Intervista TV a Diego Ulissi
Articolo successivoValdifiori | Il Pescara ci riprova
Giornalista pubblicista, da sempre tifoso azzurro è tra i fondatori di Pianetaempoli.it sul quale scrive ininterrottamente dal 2008. Per PE, oltre all'attività quotidiana, si occupa principalmente delle interviste post gara da tutta Italia. E' stato speaker ufficiale dell'Empoli FC per 5 stagioni.

13 Commenti

    • Perplesso di cosa Riccardo…..di comprare un giocatore che 2 anni fa ha giocato 37 partite nell’Ascoli segnando 4 goals,l’anno scorso a Grosseto 13 presenze e quest’anno a Modena 33 presenze con 1 goals?Io direi che facendo la somma degli ultimi 3 anni sono 83 partite giocate in serie B con solo 15 subentri dalla panchina…..Credo che per il centrocampo sia un ottimo acquisto….indipendentemente dal fatto di giocare titolare o meno…..Tra l’altro essendo alto 1,87,credo che anche fisicamente la squadra puo’ guadagnare qualcosa…..Non credo sia un acquisto da buttare…….credo che NELL’ULTIMO CAMPIONATO SIANO FATTI DEGLI ACQUISTI BEN PIU’ “DELETERI”

      • Mi sembra un ripiego, come dinamismo e presenza in campo preferivo Viola. Li si che si faceva il vero salto di qualità, Moretti e’ un giocatore di categoria senza infamia e senza lode!!

  1. Come al solito si prendono i ripieghi.. da Viola ottimo giocatore a un mezzo sconosciuto Moretti, vediamo icchè sa fare, ma come al solitola società al ballottaggio sceglie sempre quello che evidentemente costa meno, anche a discapito della bravura

  2. L’eventuale arrivo di Moretti certiica la partenza di Valdifiori. L’ex canarino puo’ occupare solo la posizione di centrale a 3 o (bi)centrale di un centrocampo a 4 . A Modena infatti , o giocava con accanto Osuji e Signori (ottimo questo)….oppure giocava (quando I gialloblu si schieravano a 4), accanto a Signori. Insomma…non chiediamole di spostarsi dal centro. Non ne avrebbe le caratteristiche.

  3. Non scherziamo,Moretti non è assolutamente un giocatore “sconosciuto” per la categoria.Anzi,lo ritengo un centrocampista utilissimo alla squadra per prestanza fisica ( difettuccio che avevamo la scorsa stagione ),tigna,ed età ( guardate il Livorno,ha vinto il campionato con un sacco di ’86-87 in squadra ).A me è un acquisto che,sulla carta,piace,avendolo visto spesso da avversario.Poi come sempre sarà il campo a decidere.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here