Vi riportiamo l’intervista, raccolta dai colleghi/amici di Forza Pescara.tv, effettuata a Mirko Valdifiori inerente l’interesse  che in questi giorni è venuto fuori da parte del club abruzzese su di lui:

 

Valdifiori Mirko (Empoli 2012/13)Mirko Valdifiori è stato uno dei centrocampisti migliori del campionato cadetto appena andato agli archivi ed uno dei principali trascinatori dell’Empoli che ha sfiorato la promozione in A, ora è entrato prepotentemente in orbita Pescara. “Sono onoratissimo dell’interessamento del Pescara”, dichiara Valdifiori in esclusiva a ForzaPescara.TV, “è una piazza importante ed ho visto che si è già ricreato entusiasmo. Sono contento che si pensi di ripartire da me”. A Gennaio il centrocampista, che andava in scadenza, ha rinnovato il contratto con il club toscano ma è inserita una clausola che libererebbe il calciatore in caso di chiamata importante (inferiore a 500 mila euro). 

 

“Ho letto sui giornali dell’interessamento, so che c’è stato un contatto con il mio procuratore (Giuffredi, ndr) ma nessuna proposta concreta è stata fatta e non mi risultano incontri tra Empoli e Pescara per ora. Devono in caso accordarsi prima le società e poi valuterò la soluzione migliore per me: ripeto, Pescara è una piazza importante ma anche ad Empoli sto bene. Ora le priorità dei club sono le comproprietà, da venerdì penso si possa muovere qualcosa in un senso o nell’altro. Ora penso a rilassarmi e a fare le vacanze dopo una stagione intensa e dopo la delusione finale”. Secondo alcune indiscrezioni raccolte da FP.TV, l’idea del Pescara è quella di un triennale con ingaggio ritoccato rispetto a quello attualmente percepito dal calciatore (circa 220 mila euro) ma parlare di cifre e accordi è ovviamente prematuro. Il D.S. toscano Carli smentisce incontri imminenti, ma a breve dovrebbe esserci un contatto tra i due Presidenti per approfondire la questione

CONDIVIDI
Articolo precedenteMercato Azzurro | Verdi sempre più vicino
Articolo successivoMercato Azzurro | Arrivano conferme su Barba
Giornalista pubblicista, da sempre tifoso azzurro è tra i fondatori di Pianetaempoli.it sul quale scrive ininterrottamente dal 2008. Per PE, oltre all'attività quotidiana, si occupa principalmente delle interviste post gara da tutta Italia. E' stato speaker ufficiale dell'Empoli FC per 5 stagioni.

11 Commenti

  1. Se davvero sogna di andare nel famoso PESCARA che ci vada..il tempo ha dimostrato che chi rimane malvolentieri ad Empoli fa’ sempre male..perciò se davvero c’è tutta questa voglia di partire noi non ci possiamo fare niente..ma solo nel trovare un degno sostituto!!

    • Concordo…
      E poi sono 3 anni che se ne parla… Va…non va….
      Direi che se Mirkino si vuol giocare le sue carte altrove è il momento buono…

  2. finalmente giuffredi e’ contento…ha fatto di tutto x portarlo via da Empoli…anche se mirko si trova bene ad Empoli….procuratore infam…..

  3. Che dire, io voglio fare il San Tommaso, ovvero che fin quando non lo vedrò con la maglia del Pescara non ci credo. Poi se andrà li, contento lui, noi si vivrà lo stesso. Il Pescara, lo dico adesso e non lo dico più, non tornerà in serie A.

  4. Una domanda, che non c’entra niente con Valdifiori. Ma per gli abbonament si sa niente? Sembrava dovessero partire in quattro e quattr’otto

  5. ha rinnovato il contratto con il club toscano ma è inserita una clausola che libererebbe il calciatore in caso di chiamata importante (inferiore a 500 mila euro).

    Cos è sta roba?

  6. Secondo me anche la nostra dirigenza lo vuole vendere.
    E se dico “anche” intendo che pure Valdifiori vorrebbe cambiar aria.
    Ma non perchè ad Empoli sta male, come del resto la dirigenza non è che può rimproverare niente a Mirko.
    Solo che:
    1) da una parte la società, se non monetizza adesso, non lo farà mai più, salvo miracoli e/o salvo accontentarsi di spiccioli il prossimo anno e/o salvo rischiare di perderlo a zero euro quando gli scadrà il presente contratto (che di sicuro il suo procuratore non gli farà più rinnovare); del resto, se viene venduto ora diventa anche una “piccola” plusvalenza che nella gestione delle società calcistiche sono “manna” dal cielo ed in più rappresenterebbe anche una “sgravio” dalle casse dell’Empoli del suo stipendio divenuto “oneroso” con l’ultimo rinnovo;
    2) dall’altra parte Valdifiori, se in cuor suo sperava di giocare in A già dalla prossima stagione, quantomeno avrebbe a Pescara un ritocco dell’ingaggio che, senza voler dire che lui è un “mercenario”, anzi tutt’altro, significherebbe per Mirko ottenere quell’aumento che ad Empoli non avrebbe più.
    Ergo: per me, se davvero il Pescara lo vuole e non c’entrerà nel mezzo nessuna squadra di A, Valdifiori l’anno prossimo giocherà all’Adriatico, con buona pace di tutti.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here