Venerdì 29 aprile è una data estremamente importante per il calcio italiano e in special modo per la serie B. A Roma infatti, è fissato il Consiglio Federale, che verterà su parecchi punti all’ordine del giorno.

Il vice presidente Albertini presenterà la proposta di una selezione under 21 o under 19 in serie B o Lega Pro, proposta che ha già incontrato per fortuna l’ostilità dei presidenti Abodi e Macalli. Albertini è stato abbastanza esplicito, più che cercare l’attuazione di una tale iniziativa, l’obiettivo è quello di “alzare il polverone” e iniziare finalmente a investire e puntare sui settori giovanili. L’ex mediano del Milan, porterà all’attenzione di tutte le componenti del calcio nazionale, le cifre investite in altri paesi, come ad esempio la Spagna e quelle investite dai club nostrani, estramente irrisorie a confronto.

L’obiettivo della Lega di B e quello di Lega Pro, è quello però di mettere un freno alla crisi economica di parecchi club e ridurre dunque i fallimenti. Inoltre, l’obiettivo resta quello di ridurre sensibilmente gli organici, a partire dall’attuale “mega-Serie B”, che nelle intenzioni di Abodi deve tornare al format a 20 squadre.

Solo club sani, questo il motto della Lega cadetta. Questa la filosofia che ha ispirato l’unione dei club di B a partire dallo scorso luglio. Sono già troppi i casi dei club che una volta retrocessi, hanno dovuto alzare bandiera bianca e cadere addirittura nei Dilettanti.

 

Vedremo se la ragione avrà la meglio.

Al. Coc.

CONDIVIDI
Articolo precedenteNuove da Sassuolo…
Articolo successivoRisultati del 23 aprile 2011
Giornalista pubblicista, da sempre tifoso azzurro è tra i fondatori di Pianetaempoli.it sul quale scrive ininterrottamente dal 2008. Per PE, oltre all'attività quotidiana, si occupa principalmente delle interviste post gara da tutta Italia. E' stato speaker ufficiale dell'Empoli FC per 5 stagioni.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here