Sia chiaro, non ci sono nè mezzi discorsi, nè rumors, nè sospiri. C’è soltanto la libertà di scrivere liberamente con il cuore in mano, in un momento particolare in cui per primo il Presidente Corsi (facendo eco al nostro coro) ha fatto capire di voler tornare ad un Empoli più vicino a quello che è stato che non a quello che abbiamo vissuto nelle ultime due stagioni. E’ soltanto la libertà di voler esprimere un pensiero sincero e viscerale verso una persona che potrebbe essere il perfetto anello di congiunzione in questo percorso verso la nostra vera identità.

Da due anni Daniele Croce – “epurato” nell’estate 2017 nella rivoluzione post Palermo tra la contraddizione di tutto il popolo azzurro – veste la maglia grigiorossa della Cremonese. Arrivato a scadenza di contratto, “Il Prestigiatore” potrebbe non rinnovare e chiudere la sua esperienza in Lombardia rendendosi cosi libero ma pronto per giocare ancora. Certo, Daniele è arrivato in una di quelle fasi della vita in cui gli stimoli e la passione fanno la differenza, ed è inutile negare che Empoli e la maglia azzurra sono la sua vita, il suo mondo, la sua squadra del cuore. Inutile dire che per questa città, questi colori, questa maglia sarebbe pronto a dare oltre il suo 100%. L’Empoli dovrebbe pensarci, il Presidente Corsi dovrebbe pensarci, provando a riportare Daniele a casa e facendo di lui – oltre che il leader della squadra – l’uomo immagine con cui ripartire dopo una anno tragico dal punto di vista sportivo e dei tanti errori dirigenziali; un anno che in parte ha salvato la faccia solo grazie ad Andreazzoli ed agli ultimi risultati che ci hanno portato da vivi a San Siro.

Croce sarebbe l’uomo giusto al posto giusto, sarebbe quel capitano di cui l’Empoli ha bisogno, sarebbe una chioccia per i giovani, sarebbe il raccordo con la tifoseria, quello con la dirigenza e sarebbe poi già in casa per un futuro – nei prossimi anni – in altri settori societari. Sarebbe la giusta faccia per la campagna abbonamenti, sarebbe ancora un giocatore in grado di fare cose importanti in campo in un campionato come la B. Sarebbe anche l’occasione per alcuni dirigenti che resteranno di fare quel passo indietro e far capire che anche per loro è giusto quel ritorno alle origini.

Come detto tra l’Empoli e Croce al momento non c’è niente, ma per una volta concedete anche a noi di poter sognare e di voler rivedere le giuste facce nel nostro ambiente a cui teniamo veramente. Sarebbe davvero una grande occasione…ci pensi chi puo’ !

Rispondi al Sondaggio di PianetaEmpoli

Vota la maglia del decennio su Pianetaempoli.it

61 Commenti

  1. Riportare ad Empoli un giocatore che l’anno prossimo avrà 38 anni per farlo giocare?
    Con tutto il bene che posso volere ad uno come lui, mi pare un spot, sì, ma alla follia!
    Due parole per definire questo articolo giornalistico:
    “Crociata inutile”

    • Giocherebbe comunque più di antonelli, pasqual o levan e costerebbe meno. Rappresenterebbe valori di integrità e appartenenza che servirebbero come il pane in questo momento.

      • Bisognerebbe che qualcuno lo rivangasse sul serio il passato, almeno saltano fuori un pò di altarini e si vede quanta polvere è stata buttata sotto al tappeto.

  2. prendiamo pure maccarone vannucchi e tavano con tutto rispetto per loro , abbiamo bisogno di gente giovane e motivata , c’è il centenario e l’obbiettivo deve essere la serie A

  3. Se fossi in lui non rimetterei più piede a Empoli finchè rimane questa dirigenza. Magari tornasse, potrebbe insegnare come minimo quali sono i valori che devono appartenere a chi veste la nostra maglia.

    • Caro Asrdubsle, quando finisce questa dirigenza, finisce il miracolo dell’Empoli. Ricordatelo, te e tutti gli antisocietari…

      • Pace. I cicli prima o poi finiscono comunque. L’EFC c’era prima e ci sarà dopo se non lascerannk in eredità solo un cumulo di macerie o una scatola vuota.

  4. Ma a 38 anni? Dai non scherziamo. Quello che è stato è stato. Quando si retrocede a cacchio come 2 anni fa è giusto fare epurazione e quando avviene a volte toccando tutti chiappa anche chi se lo merita meno come Daniele. Però ormai basta. Il passato non lo puoi far ritornare.

  5. Non lo voglio vedere MAI più!!! Colpevole come tutti quegli altri della retrocessione più vergognosa della storia calcistica….
    Contro Sassuolo Cagliari Atalanta e Palermo non sono stati boni di fa 3 punti!!!
    Venduti, tutti!!!

  6. Sarebbe un sogno… e come dice qualcuno vorrebbe dire che i mercanti in fiera si sono dati alla macchia. Non so cosa possa dare in campo ma uno come Croce se fossi Corsi lo vorrei subito

  7. Ales_sio C_occhi….penso che 16 commenti unanimi spighino tutto….se casomai volevi una risposta del popolo azzurro l’hai avuta…:)
    Scrivere tanto per scrivere non ha senso…meglio parlare del tempo che fa fuori se non si ha argomenti…..

  8. Si decisamente si ad un ritorno di Daniele Croce per chiudere la carriera con noi, condivido questo pensiero, ma il fallimento dell’Empoli 2.0 è nelle persone che c’erano e ci sono ancora a guidarlo (la triade), non nel concetto di avere una gestione meno alla buona, quel tempo passato è giusto superarlo. Ma se hai un DS e un DG veramente in gamba allora sicuramente faranno scelte per il bene dell’Empoli squadra e dell’Empoli tifoseria. La triade ha peccato nel non volersi rapportare alla piazza, nel voler spiegare di più quello che stavano facendo e programmando, ma se ci pensiamo bene quello che hanno portato in termini tecnici è stato superiore agli errori fatti.

  9. Se viene lo piglio, ma non mi sembra una grande trovata vista l’età. Se proprio si vuol fare rientrare può iniziare da allenatore nelle giovanili oppure al posto di Accardi fra qualche anno.

  10. Guardate che il Cocchi ha ottenuto il suo risultato ovvero una trentina di commenti più o meno opinabili su del Fantacalcio ma giocando sui sentimenti un po’ contrastanti vedo riguardo a un giocatore che ha lasciato un buon ricordo. Quindi se pensa te che questo articolo sia inutile e magari lo è per chi ha voluto bene a Daniele giustifico i commenti che ci sono stati. Naturalmente questo perché ad empolii non sta succedendo una beata mazza……

  11. Mi sembra che si sia svincolato Baiano…perché non lo prendiamo?? Mi farebbe molto piacere Daniele Croce ma non come giocatore ma come persona di mercato per magari sostituire Accardi

  12. A quell’età è dura che Daniele possa essere un perno su cui rifondare..

    Ma sicuramente sarebbe un’uomo spogliatoio e una variante tecnica in corso di una gara..

    Per quanto riguarda l’ammenda che vuole mettere il monteborese a nonno Aurelio è ben presto spiegata per liberare il nonno il genoa deve acquistare un giocatore nostro si parla di Bennacer e non di Caputo..

    Molti vedevano di buon occhio l’ira del supremo conte, in realtà è tutto un giochino per fare ancor più soldi..

    ..ha ha ha..mai fidarsi…mai…

  13. Non giocava a Cremona e purtroppo é uno degli artefici della retrocessone più ridicola e indegna della storia dell’Empoli… le minestre riscaldate a parte la ribollita non sono poi così buone… no lascerei perdere…

    • Uno degli artefici della retrocessione? Ma che hai bevuto? É stato l’unico a dare l’anima per l’Empoli. Mi auguro tu non sia uno degli ultras della maratona perché se questo è il pensiero di uno che ha visto diverse partite siamo messi bene…

  14. Dobbiamo ripartire con giocatori che hanno 90 minuti più recupero nelle gambe e possibilmente in crescita. Se un allenatore ha in mente di fare un cambio non deve astenersi perché qualcun altro potrebbe non riuscire a finire la partita.

  15. Non so in termini di resa quanto potrebbe dare anche se in B secondo me puo’ ancora dir la sua. Di certo uno come Croce nell’Empoli ci vorrebbe e chi dice il contrario è di sicuro uno stipendiato della contessina

    • io dico il contrario e allora sarei stipendato dalla contessina?ahahahah cioè chi non la pensa come te è in combutta per il male dell’Empoli?ok ok….speriamo siano i primi caldi

      • No, magari sei in malafede a gratis. Daniele sarebbe il benvenuto, anche solo come uomo spogliatoio. E comunque abbiamo tenuto in rosa gente in condizioni ben più precarie delle sue. Non ha reso a cremona? Nemmeno macca rendeva bene prima di tornare a empoli.

        • È un paragone che non sta in piedi…Maccarone venne ripreso nella stagione 2011/2012 quando aveva 32 anni (l’età che ha adesso Caputo)…Croce ne ha 37/38…il fatto che il primo anno a Cremona abbia giocato circa 30 partite e quest’anno solo 6 è emblematico

  16. …e siamo strani di nulla noi empolesi eh….per uno dei pochissimi giocatori che veramente ha dimostrato amore per la nostra città solo indifferenza e freddezza, per altri indegni, a volte, stima e rimpianti. Anche solo a mezxo servizio, ma uno come lui in spogliatoio sarebbe oro colato.

  17. Boh, se si deve fare un discorso “lacrime e core” si può anche riprendere Croce. S’è avuto Levan a prendere il reddito di cittadinanza per una vita, senza contare gli altri vecchietti, tipo Antonelli, Maietta, Pasqual, Brighi, sicchè uno più o uno meno a villa arzilla cosa volete che cambi? Se si fa un discorso in virtù dell’utilità del giocatore, potrebbe tornare, ma per studiare da dirigente, senza giocare, in modo da vedere se ci si leva di torno una bona volta il palemmmitano. Poi, hai visto mai, casomai conoscesse in senso biblico anche lui la contessina……

  18. La suggestione del Dr. Cocchi è accorata e molto romantica. Perché a Daniele è impossibile non volergli bene. Però bisogna guardare avanti.
    Chi è andato è andato. Valdifiori, Croce, altri ritorni sentimentali… lasciamoli stare.
    Guardare avanti.

  19. Prendiamolo subito. In B ci farebbe comodo avere uno così in campo… Chi non lo vuole pensava che ci si sarebbe salvati fino a due settimane fa… Sveglia

  20. Bella suggestione ma doveva venire 2 anni fa …… ora ce lo riprendiamo un po’ così ……
    Benvenga insieme a Big Mac …… almeno qualcuno in panchina ce lo avremo e non la solita desolazione.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.