Il derby regala un’altra notte magica ed all’ultimo respiro la portiamo a casa noi. Marino nella storia, tre su tre all’esordio. Al Castellani è 2-1 per gli azzurri

    58
    EMPOLI 2
    PISA1

    28′ Masucci, 69′ Frattesi, 95′ Tutino

    Notte magica!!! Come all’andata ci portiamo a casa il derby all’ultimo respiro con una vittoria che prende tutto un altro sapore e che ci fa volare…Un Empoli che a questo punto lo possiamo dire, ha cambiato pelle, suona un’altra musica e fa vedere tutta la sua forza. Tre su tre per Pasquale Marino che entra nella storia essendo il secondo tecnico a vincere le prime tre di fila ma soprattutto un Marino che ha saputo trasformare una situazione che stava scivolando verso la depressione e che ora invece certifica che l’Empoli può guardare lontano. Sotto di un gol (Masucci) nel secondo tempo i nostri – giocando forse un filo peggio ma con grandissima intensità – tirano fuori due conigli dal cilindro con Frattesi prima e Tutino poi. La festa è tutta azzurra, i malumori di qualche settimana fa sembrano lontani anni luce. La strada è ancora lunga e l’errore più grande adesso sarebbe quello di crederci invincibili, ma al momento l’Empoli torna a far paura e lancia un messaggio chiaro al campionato. Il mercato di gennaio si sta rivelando davvero un valore aggiunto, Henderson un mostro ma anche tutti i nuovi hanno portato quella marcia in più rivitalizzando anche gli altri.

    EMPOLI (4-3-1-2): Brignoli; Fiamozzi, Maietta, Romagnoli, Balkovec; Frattesi (81′ Bandinelli), Ricci, Henderson; Tutino, Mancuso (57′ La Mantia) , Bajrami (73′ Ciciretti).

    A Disp: Branduani, Perucchini; Nikolaou, Stulac, Moreo, Zurkowski, Antonelli, Pinna, Sierralta.

    Allenatore: Pasquale Marino

    PISA (3-5-2): Gori; Caracciolo, De Vitis, Benedetti; Belli (80′ Pisano), Gucher, Marin (67′ Pinato), Siega, Lisi; Masucci (72′ Fabbro) , Marconi.

    A Disp: Perilli, Dekic, Birindelli, Pompetti, Moscardelli, Minesso, Vido, Perazzolo.

    Allenatore: Luca D’Angelo

    ARBITRO: Sig. Volpi di Arezzo. Assistenti: Dei Giudici/Macaddino.

    AMMONITI: 33′ Gucher (P), 51′ Masucci (P), 59′ Fiamozzi (E), 64′ Marin (P), 90′ Siega (P), 96′ Tutino (E).

    LIVE MATCH

    98′- Triplice fischio del direttore di gara, successo in rimonta degli azzurri per 2-1 al termine di una gara tiratissima, decisivo il destro di Tutino al 5′ di recupero, proprio come nella gara di andata.

    98′- Derby infinito, punizione per il Pisa: palla scodellata in mezzo respinge il “monumentale” Romagnoli

    96′- Ammonito Tutino per essersi tolto la maglia dopo il gol

    95′GOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOL. Tutino con un sinistro impossibile manda la palla sotto la traversa

    94′- Tutino la mette in mezzo per Ciciretti, il suo destro viene respinto.

    93′- Reclama un rigore l’Empoli, cross di Balkovec per La Mantia che cade in area, Henderson la scodella in mezzo respinge Benedetti.

    92′- Henderson, stavolta da destra, il suo cross a cercare Tutino, la rimette in mezzo respinge De Vitis

    91′- La punizione susseguente di Ciciretti si perde sopra la traversa.

    90′- Segnalati sei minuti di recupero

    90′- Bandinelli si mette in proprio, su di lui commette fallo Siega anche lui finisce nella lista dei cattivi

    89′- Romagnoli! ancora una chiusura provvidenziale su Fabbro.

    88′- Ristabilita la calma senza provvedimenti disciplinari.

    87′- Fasi convulse del confronto, c’era stato un contrasto fra La Mantia e Benedetti, proteste della panchina azzurra.

    87′- Romagnoli! fondamentale chiusura su Fabbro liberato da un errore di Fiamozzi.

    84′- Finisce anche la partita di Frattesi, al suo posto Bandinelli.

    82′- La scodella in mezzo lo sloveno, La Mantia commette fallo prima di colpire la traversa di testa. Si riparte quindi con una punizione per il Pisa.

    81′- Balkovec si procura un calcio di punizione, falloso l’intervento su di lui di Pinato.

    80′- Ultima i cambi d’Angelo, Pisano per Belli.

    79′- Balkovec cerca l’imbucata di Tutino con palla direttamente sul fondo.

    77′- Dalla bandierina il “solito” Gucher, deviazione di De Vitis in area, blocca Brignoli.

    76′- Pinato ruba palla in campo aperto, ottima chiusura in scivolata di Romagnoli.

    76′- La scodella in mezzo all’area Gucher, sul secondo palo Caracciolo blocca Brignoli.

    75′- Punito l’intervento di Balkovec su Fabbro, punizione guadagnata dal Pisa.

    73′- Secondo cambio anche per l’Empoli, Ciciretti per Bajrami

    72′- Secondo cambio per il Pisa, Fabbro per Masucci.

    70′- Gucher anticipato da Romagnoli che appoggia per Brignoli

    69′- GOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOL Frattesi, ancora lui la pareggia con una azione personale. Al limite dell’area libera il sinistro che non lascia scampo a Gori

    68′- Subito pericoloso il neo entrato innescato da Lisi, il suo sinistro si perde sopra la traversa.

    67′- Primo cambio anche per il Pisa, Pinato per Marin

    66′- Azione che si dipana sulla sinistra, palla scodellata in mezzo: sinistro di Frattesi a lato alla destra di Gori.

    65′- Torna a premere con insistenza la truppa di Marino, spingendo dalla propria corsia di sinistra.

    65′- Punizione di Balkovec in mezzo all’area, La Mantia in terzo tempo la fa sua Gori.

    64′- Marin prova ad andare sulla sinistra, interviene su di lui Marin. Cartellino giallo anche per il centrocampista rumeno

    63′- Ancora Tutino a metterla in mezzo, anche stavolta respinge il muro ospite.

    62′- Cross di Fiamozzi da destra a cercare la sponda di Tutino, respinge Benedetti.

    61′- Tutino a cercare la sponda di Bajrami, poi l’azione dell’Empoli si esaurisce.

    60′- Palla scodellata in mezzo da Gucher, libera Maietta.

    59′- Arriva adesso il primo cartellino giallo per gli azzurri, punito l’intervento falloso di Fiamozzi su Lisi.

    58′- Intervento scomposto di Maietta su Masucci, l’attaccante del Pisa esce claudicante dal rettangolo di gioco.

    57′- Primo cambio per l’Empoli, La Mantia per Mancuso.

    56′- Intervento duro di Ricci su Gucher, punizione per il Pisa. I giocatori nerazzurri reclamavano il cartellino giallo per il centrocampista azzurro

    56′- Spinge a sinistra Balkovec, il suo cross sul primo palo per Mancuso anticipato da Gori.

    55′- Bella chiusura di Henderson su Masucci permettendo all’Empoli di distendersi in avanti.

    54′- Henderson per Tutino, il suo cross viene deviato da De Vitis in spaccata.

    53′- Gucher raccoglie un passaggio sbagliato di Brignoli, il suo destro è ampiamente a lato alla sinistra del portiere azzurro.

    52′- Tutino si intestardisce in un dribbling di troppo, interviene su di lui Marin che si procura una punizione nella pressi della linea laterale.

    51′- Intervento di Masucci su Bajrami, finisce nella lista dei cattivi l’attaccante del Pisa.

    50′- Si procura il primo angolo della gara il Pisa, la squadra di D’Angelo appare maggiormente in palla in questo inizio di ripresa.

    49′- L’arbitro inizialmente aveva fischiato il penalty per contatto fra Romagnoli e Marconi, l’attaccante del Pisa però era in fuorigioco. Si riparte con una punizione per i nerazzurri.

    48′- Ricci perde palla, su di lui interviene lo sgusciante Siega obbligando al fallo il centrocampista avversario.

    47′- Balkovec centralmente per Mancuso, il suo controllo non è perfetto favorendo la chiusura di Benedetti.

    46′- L’Empoli gioca il primo pallone della ripresa, Maietta interviene in anticipo su Siega.

    2° Tempo

    45′- Si va al riposo con il Pisa in vantaggio per 1-0 ai danni dell’Empoli, al termine di 45′ minuti godibili, dove gli azzurri sono penalizzati eccessivamente dal risultato.

    44′- Tutino se ne va a sinistra, chiude con efficacia Caracciolo.

    44′- Dalla bandierina palla scodellata in mezzo all’area, libera Marconi.

    43′- Cross di Balkovec deviato da Belli, Gori non riesce ad evitare il corner.

    42′- Tutino scarica al limite dell’area, arriva a rimorchio Balkovec: il suo sinistro non inquadra la porta.

    41′- Spinge ancora l’ex difensore dell’Entella, il suo cross termina la sua corsa sulla parte superiore della porta.

    40′- Cross di Belli da destra, deviazione aerea di Marconi sul fondo.

    39′- C’è un nuovo contatto, stavolta il fallo lo commette Gucher su Ricci.

    37′- Gucher, recupera palla cerca in verticale Masucci, anticipato da Brignoli.

    35′- Cross di Belli in mezzo all’area, Brignoli la da sua, su di lui commette fallo Siega. Punizione per l’Empoli con il portiere azzurro che chiedeva l’ammonizione per il giocatore nerazzurro.

    34′- Gli azzurri vanno a battere il quarto angolo del confronto, cross di Balkovec, Frattesi di testa con palla sul fondo.

    33′- Arriva intanto il primo cartellino giallo della gara, ne fa le spese proprio Gucher per fallo su Ricci.

    32′- Tutino va via a Belli scarica su Bajrami, chiude Gucher.

    31′- Masucci serve sulla corsa Marin, interviene in scivolata Tutino che guadagna la rimessa laterale a favore degli azzurri.

    29′- Vedremo quale sarà la reazione dell’Empoli, che fino a questo momento non era dispiaciuto.

    28′- Vantaggio del Pisa, Masucci controlla la sfera, si libera di Romagnoli spedendo con il destro la palla alla sinistra di Brignoli

    27′- Tutino! l’attaccante azzurro si produce in una mezza rovesciata in precarie condizioni di equilibrio, il suo destro non inquadra la porta di Gori.

    26′- Spinge a destra Frattesi, il suo cross in mezzo all’area: Belli spedisce la palla oltre la linea di fondo con palla in angolo.

    24′- Stavolta è la compagine nerazzurra a costruire un’azione prolungata, poi il colpo di testa di Marin non trova Masucci.

    23′- cross di Gucher da sinistra, respinge Romagnoli poi si spegne l’azione del Pisa.

    22′- Azione prolungata dell’Empoli a cercare gli spazi, destro di Ricci sopra la traversa.

    20′- Non riesce la combinazione fra Frattesi e Fiamozzi, libera Gucher.

    19′- Fallo in attacco di Marconi su Balkovec, punizione in favore della truppa di Marino.

    18′- Secondo angolo a favore dell’Empoli, la scodella Balkovec con palla in mezzo all’area, l’arbitro punisce stavolta un giocatore azzurro: si tratta di Tutino.

    17′- Punito l’intervento di Siega su Ricci in area azzurra, il centrocampisra offensivo ex Reggiana reclamava il penalty.

    16′- Ottimo anticipo di Fiamozzi, il quale lascia Bajrami il quale si procura una rimessa laterale.

    15′- Bella giocata di Henderson a cercare Mancuso, va via a Caracciolo entra in area da sinistra, con la punta del piede sinistro prova a sorprendere il portiere avversario che respinge in angolo.

    13′- Masucci per Marconi in verticale, esce con i tempi giusti Brignoli. Rinvio immediato del portiere azzurro a cercare Tutino, anticipato dalla perfetta uscita di Gori.

    12′- Incursione a destra di Bajrami, sterzata sull’esterno: arma il destro neutralizzato in tuffo da Gori.

    10′- Commette fallo Henderson su Gucher, punizione nei pressi della linea mediana del campo a favore del Pisa.

    8′- Lungo lancio di Caracciolo per la sponda di Marin, il suggerimento intendeva servire Siega che era andato ad attaccare lo spazio in verticale.

    7′- Ritmi subito elevatissimi, gli azzurri hanno avuto un ottimo approccio mentale alla gara, il Pisa comunque non sta a guardare.

    6′- Tutino pesca con un educatissimo interno destro Frattesi, il suo destro da dentro l’area viene neutralizzata Da Gori.

    4′- Tutino recupera una palla in seguito ad un errore dei centrocampista del Pisa, si porta al vertice sinistro dell’area, sterza verso l’interno francobollato da Caracciolo.

    3′- Si procura una punizione l”Empoli, riceve palla Fiamozzi proprio sotto la maratona, davvero molto calda questa sera.

    1′- Il Pisa muove il primo pallone della gara, subito un cross di Lisi attraversa l’area azzurra terminando la sua corsa sul fondo.

    0′ – Azzurri in campo con la formazione annunciata alla vigilia.

    1° Tempo

    58 Commenti

    1. Una sincera malinconia a vedere la curva nord chiuda e la sud aperta soltanto per 1/4 . Bella la curva pisana, ma sarebbe stato più bello ce ne fossero stati per riempire tutta la curva. Sono effettivamente pochi, e speriamo che non gli facciano le multe per aver lasciato i barrocci in divieto di sosta. 😄

    2. Vi posso assicurare che ormai parecchi comuni in provincia di Pisa nel circondario Empolese si tifa solo Empoli, allo stadio la maratona fa paura si tifa senza sosta, Forza Empoli unico eterno amore , i Pisani nemmeno si sentono

    3. Lancione da dietro, tutti fermi col naso all’insu’ a guardar la palla, solo un vecchio marpione (Masucci) corre per prenderla … Un momento da far vedere nelle scuole calcio ! .. Peccato .. Speriamo nel secondo tempo.

    4. Punito l’atteggiamento esageratamente antisportivo del Pisa che ha cominciato a perdere tempo al 50’esimo fra rinvii ritardati del portiere,sceneggiate ad ogni infortunio e continue perdite di tempo.Un monumentale Romagnoli e i gufi muti.Forza azzurro!

    5. oggi frenetici e imprecisi.ma sempre grintosi e smaniosi.poi gli ultimi 20 minuti sono da squadra di serie A.assolutamente fantastici.Romagnoli dopo l’errore ha salvato due possibili goal.arbitro non perfetto e pisani troppo perditempo…alla fine sono stati puniti.unico acquisto ancora non entrato negli schemi è lamantia.forza ragazziiiiiiiiiii.

    6. Gran bel derby intenso e emozionante. Due squadre che si sono date battaglia al meglio delle loro possibilità. Il Pisa un gruppo compatto e di gran pressing e corsa , l’ Empoli più manovriero e tecnico. Perdere all’ultimo minuto del recupero, come all’andata, dispiace un po’ ma è andata così e non ci si può fare niente. Spero e mi auguro che questi tre punti diamo ancora più morale, forza e volontà al bravo Empoli per …. (non diciamolo per scaramanzia). Diciamo che noi nerazzurri speriamo di salvarci e rimanere in B ma di non giocare il derby con Voi. 😉 Domattina sono di nuovo ad Empoli a lavorare. Buona notte a tutti 😀

    7. Gli ultimi 20 minuti c’è stata una squadra sola in campo, e si giocava come se si dovesse pareggiare dall’ intensità che ci si metteva. Sinceramente mi sarebbe stato stretto il pareggio. Siamo di un’altra categoria rispetto a loro, e s’è visto

    8. Goal potenzialmente della svolta.Ora dobbiamo continuare, vincendo a Perugia.Lo so è sbagliato pretendere ma se mettiamo altri 2/3 vittorie consecutive ci potremmo permettere anche qualche passo falso più avanti.Stasera importante la vittoria perché alcuni limiti si sono evidenziati più che in altre occasioni.Balkovec è stato pessimo tutta la partita.Si salva per la garra che non gli difetta, ma oggi il pallone non gli ha mai dato retta.E per un mancino, è un brutto biglietto da visita.Frattesi fino al goal aveva giocato con il Pisa, sbagliando tutto lo sbagliabile.Importante il goal, per il momento, che differenzia magari un giocatore normale, da un giocatore diverso.Mancuso, generoso, ma indifendibile.Potrei essere anche più duro ma m8 fermo qui, perché il ragazzo si dimostra voglioso.Bajrami potrebbe essere un problema tattico.Ha fatto l’esterno alto, un po’ troppo …alto.Il Pisa ci ha preso con la pala in mezzo al campo perché eravamo sempre sbilanciati sulla ns. destra e con Frattesi in campo, non ci possiamo permettere i 3 davanti.L’ex Sassuolo, seppur di proprietà della Roma, tende ad avere il baricentro più alto di quanto richiederebbe il suo ruolo e se Bajrami non si interscambia rischiamo il vuoto dietro.Il resto stanno uscendo belle sorprese.Fiamozzi, partituccia stasera, ha spinto fino alla fine nonostante le cose non gli venissero bene.E di carattere è restato in partita.E nello sport, il carattere non dve mancare.E a lui non difetta.Henderson è il calcio.Spesso la tocca di prima e lo fa bene.Non è egoista ed oggi ha regalato 2 assist simili che solo lo sbaglio tecnico di (non ricordo chi) non si sono trasformati in 2 goal.Il tacco sul goal di Frattesi, parla da solo.E’ il ns. “cervello” avanzato.Di Tutino, parlano i goal.Punto

    9. Onore alle due squadre protagoniste di un bell’incontro. I nerazzurri combattenti ed incursori a tutto campo, gli empolesi più tecnici e con belle individualità. Una partita che, risultato a parte, fa piacere a chi ha vinto ma anche a chi stasera ha perso. Mi pare inoltre che le due tifoserie si siano comportate in maniera abbastanza civile, come i contendenti in campo, e questo è un’altro aspetto positivo. Forza Pisa!

    10. Bel Derby. Il Pisa ha fatto il Pisa…grosso pressing e giro palla ottimo con ripartenze in verticale che per 1 ora ci ha messo 8n grossa difficoltà poi sulle gambe e come la logica impone siamo venuti fuori con la qualità dei giocatori ma anche con problemi difensivi dei centrali ( se invece di Fabbro avevano uno normale perdevamo…..oggi ) noi davanti dobbiamo fare meglio molto meglio , fare i goal ma adesso abbiamo la panchina lunga ed i cambi di qualità , Ciciretti è entrato molto bene .
      Le qualità le abbiamo e ne riparliamo a fine marzo…..in vista del 3/4 posto per il gran finale .

    11. Bella partita. Molto bravo Henderson (il migliore a centrocampo) e ne l’ secondo tempo Romagnoli. Tutti si sono impegnati allo spasimo, anche se qualcuno ha avuto delle difficoltà. Mi è piaciuto anche il Pisa, squadra bella compatta, un po’ come il Cittadella, e spero che si salvino. Prossima tappa Perugia. Avanti così!

    12. Bella squadra il pisa penso che costi uu terzo dell empoli e ben messa in campo sinceramente spero che si salvano anche x la tifoseria veramente esemplare ha fatto il suo tifo senza mai offendere ed ha continuato a cantare anche dopo il goal beccato alla fine . Noi entriamo sicuramente nei play off purtroppo ci sono squadte che si son messe a correre e x ilvsecondo posto sara’ dura anche xche non so perche’ ma non godiamo di troppe simpatie arbitrali.

    13. Vittoria che potrebbe segnare una svolta. Il vento è cambiato e abbiamo tanta qualità. Io il secondo posto lo guardo, ci sono tante squadre ma 14 partite sono tante. Vediamo come siamo messi a Pasqua ma potremmo toglierci delle soddisfazioni!

    14. Tutinooooo al 96eimooo ma di che stiamo a parlare?!?!?!?!!!!!!!!! Come all’andata grosso orgasmo bianoazzurro, tutti gli altri discorsi son da briscola a i circolo! E che le tifoserie si sian comportate bene.. Mannaggia a voi e a chi vi da il tempo di parlare. Pisa merda. Sempre comunque e ovunque. Tutto il resto é noia no Nn ho ho detto Nana ma noia noiaaa

      • In C ? .. Meglio in D o in Eccellenza a giocare con la Tuttocuoio e il Ponsacco: sai che derby ! .. Però anche averli nello stesso campionato, dai è bello batterli sempre all’ultimo minuto !!

        • Peccato non aver preso un allenatore capace, esperto e preparato prima, andava esonerato 5 giornate prima Muzzi chissà quanto punti in più avremmo.
          Peccato che due fenomeni come Tutino ed Henderson siano stati presi in prestito secco.
          Peccato avere 1/3 dello stadio inagibile e non avere gli spalti attaccati al campo.
          Adesso possiamo finalmente guardare su anziché il fondo della classifica

    15. Tutto vero Antonio ma ieri sera, anche se di mezzo c’era la pista di atletica, il tifo è stato determinante: L’ha detto mister Marino e l’hanno ribadito Frattesi e Tutino.

    LASCIA UN COMMENTO

    Please enter your comment!
    Please enter your name here