Queste le pagelle inerenti le prestazioni dei calciatori azzurri usciti con un pareggio a reti inviolate per 0-0 dal confronto interno odierno con il Genoa:

CAPRILE: 6 Salva nel finale con un ottimo riflesso sul velenoso sinistro di Gudmundsson, per il resto svolge al meglio l’ordinaria amministrazione.

ISMAJLI: 6.5 Gara ordinata dell’albanese che ha il merito di annullare in maniera costante Retegui.

WALUKIEWICZ: 6 Rispetto alle ultime due uscite non palesa quella perfezione mostrata. Qualche errore di troppo che non si concretizza anche per le mancanze degli avversari. Rimedia giallo pesante che lo vedrà saltare la prossima trasferta di Salerno.

LUPERTO: 7 Partita mastodontica da parte dell’ex Napoli che non sbaglia praticamente niente ed ogni presente quando tocca a lui ciliegina della sua personale partita il salvataggio sulla linea su tiro di Spence.

BERESZYNSKI: 6 Ordinato e preciso. Dalla sua fascia di competenza non arrivano pericoli e si districa bene anche quando tocca a lui muovere la palla.

CACACE: 6 Buon approccio alla gara del neo zelandese che soprattutto nel finale da un fattivo contributo alla spinta offensiva.

GRASSI: 6.5 Gara di sostanza e solidità. Bravo in entrambi le fasi dimostrando una grande crescita in fase di sviluppo.

KOVALENKO: 5.5 Messo in campo a gara in corsa, rientrante da un lungo stop, non si accende praticamente mai commettendo qualche errore di troppo.

MALEH: 6.5 Dopo Torino conferma di essere tornato ad essere il giocatore ammirato ad inizio stagione. Inarrestabile, si muove a tutto campo ed in fase di non possesso rasenta la perfezione.

GYASI: 6 Anche oggi gara di sacrificio mettendo sempre a disposizione della squadra sulle due fasce. Con un pizzico di precisione in più quando muove palla con più precisione potrebbe diventare un giocatore molto prezioso.

ZURKOWSKI: 6 Era impossibile pensare che il polacco potesse reiterare la partita fatta con il Monza, detto questo dobbiamo registrare un passo indietro. Gara di grande voglia dimostrando carattere con un bel tiro da fuori.

DESTRO: 6 Ci prova di tacco dopo pochi minuti dal suo ingresso. Per il resto c’è poco da aggiungere, l’atteggiamento però è piaciuto.

CAMBIAGHI: 6.5 Primo tempo da incorniciare. Spazia molto e crea situazioni molto pericolose. All’inizio sfiora il gol con una grande giocata alla distanza cala e il cambio è inevitabile.

FAZZINI: SV

CERRI: 5,5 Tanto lavoro per la squadra ma non c’è concretezza e cattiveria.

CANCELLIERI: 5.5 Non arrivano gli strappi che da lui ci si attendevano in una gara così bloccata. Prestazione non sufficiente.

MISTER NICOLA: 6 Oggi era importante portare avanti la striscia dei risultati positivi, e questo è stato fatto squadra attenta e precisa in fase difensiva. Si fa davvero fatica a pensare che questo modo di difendere lo si veda soltanto da tre partite. La sensazione è che oggi siano mancate qualche idee in fase di proposizione affidandosi troppo alle giocate di Cambiaghi ed ai lanci lunghi. La sua mano si inizia a vedere sempre di più, anche oggi è piaciuto l’atteggiamento e venerdì a Salerno si dovranno raccogliere i frutti del lavoro.

Articolo precedenteFotogallery Serie A 2023/24 | Empoli – Genoa
Articolo successivoLuperto: “Buon punto, con Nicola è cambiato qualcosa dal punto di vista mentale”

104 Commenti

  1. La darà Kovalenko, appena starà bene….

    Caprile 7
    Ismajli 6,5
    Walukievicz 6
    Luperto 8
    Bereszynski 6,5
    Grassi 6,5
    Maleh 7
    Zurkowski 6
    Gyasi 6
    Cambiaghi 6,5
    Cerri 6,5

    (Cancellieri 5,5 Kovalenko 5,5 Fazzini 5,5 Destro 6 Cacace 6,5)

    Mister Nicola 6,5

    • Ok Claudio, però Kovalenko non può entrare per marcare Gudmonson come ha fatto, infatti Nicola non conoscendolo profondamente ha rimediato con l’inserimento di Fazzini. Kovalenko deve giocare nella zona di Zurkoski quello è il suo ruolo.

  2. A che fantasia…
    Erano in sicurezza sono nel loro miglior momento…
    Molto probabilmente abbiamo recuperato 5 punti in 20 giorni…
    Ma di che si ragiona che col nonno dopo otto partite eravate ancora a difenderlo….
    Tre risultati consecutivi o un si chiedeva la continuità di risultato?
    Ma se per molti eravamo già in serie B ,erano Brocchi ora si deve vincere tutte…
    Ci fosse stato un messaggio dove si dice che se il precedente ne avesse pareggiata almeno una…
    Poi un fo commenti sulle vedove di Radio lady…mio Dio chiudetegli i microfoni a questi col calcio sono meno di zero …

  3. A questi punti non ho più il minimo dubbio…nei confronti di Maleh siete prevenuti…dare oggi “solo” 6,5 a Maleh vuol dire due cose: o essere prevenuti o avete visto un altra partita…da solo ha tenuto in piedi tutto il centrocampo recuperando tutti i palloni possibili immaginabili…ha corso e “rincorso” avanti e indietro in tutto il campo per tutta la partita…poi se pensate che possa fare anche i gol allora dategli subito 3 e non ne parliamo più…oggi ha fatto una partita da 8…minimo…poi si ritorna sempre lì…i “voti” sono sempre soggettivi ed ognuno naturalmente lì vede come meglio crede…compreso me…ma a voi molto probabilmente questo ragazzo non ispira “molta fiducia”…

    • Fazzini in 10 minuti 10 ha saltato De Winter ( più alto e lento) costringendolo alla seconda ammonizione. Avrei voluto vederlo prima in campo, chissà cosa poteva accadere… in 10 contro 11 cambia tutto.
      Luperto su tutti: da solo tiene la difesa.
      Zurkoski Imbarazzante.

  4. Maleh copre da solo mezzo ,,di più, centrocampo…ottimo giocatore per noi.
    Luperto oramai ci si meraviglia quando fa un errore,quindi!!!
    Giasy direi di non bistrattarlo troppo,poche risatine

  5. Pultroppo non c’è quello in precedenza in panchina ,i voti erano sempre alti per tutti…
    Va bè povere Vedove un vi resta che essere 🤡

  6. Tolto Cerri, perso 20 metri di campo e il possesso palla, forse in questo momento è il più fondamentale per far avanzare la squadra e infatti siamo stati ottimi sulle seconde palle. Dopo la sua uscita perso il centrocampo, giocato solo di rimessa. Speriamo che Niang possa fare quel lavoro e magari con più qualità, sarebbe fondamentale per la squadra.

    • Concordo in pieno,Cerri tolto entrambe le volte immeritatamente due minuti prima assist a cambiaghi ,vorrei ricordare che non è come alcuni anni che abbiamo 8/10 punti di vantaggio e vanno bene i pareggi bisogna vincere e Nicola non ha la minima idea per offendere

  7. Nicola da 4 per i cambi: l’unico schema è il lancio lungo di Luperto e allora Cerri non lo devi mai levare o perlomeno lo devi sostituire con Destro. Poi non puoi togliere anche Zurko e Cambiaghi che sono tra i pochi che possono segnare.

    • Zurko e Cerri non c’è la facevano più…
      Uno era due anni che un giocava l’altro mesi…Zurko c’è il rischio che paghi lo scotto…se non ci arrivate e un grosso problema il vostro…

      • Cerri non corre nemmeno, come non c’è la faceva più? Poi se lo voleva togliere bastava mettere un’altra punta vera. Zurko non mi sembrava in difficoltà…oggi il tuo Nicola indifendibile sui cambi

        • Ma poi…criticate Nicola che x 10 minuti ha giocato con Cancellieri punta,magari x provarlo,mentre al nonno che ce l’ha fatto giocare punta centrale partite intere,o peggio ancora ci ha fatto giocare Shpendi,quando era lapalissiano che non era il loro ruolo,non dicevate niente.Un pò di obbiettività.L’ha detto anche in conferenza,che certi giocatori li ha schierati perchè voleva testarli.Cerri fa quel ruolo,è lento certamente nel breve e forse in progressione ma sicuramente ancora gli manca il ritmo partita.E cmq è essenziale perchè spesso anche se perde palla crea situazioni di fallo che consentono alla squadra di riposizionarsi.Ovviamente con Niang dovrebbe essere destinato alla panca anche se dubito che il senegalese farà quel tipo di gioco di squadra…

      • Sono d’accordo con Zurkoski, che era alla frutta, su Cerri il cambio è stato tattico, ti ricordo che è uscito al minuto 53, senza alcun problema fisico, però non è andata bene, forse qualcuno ci deve pensare che con il lavoro sporco tiene impegnati quasi sempre 2 giocatori. Al momento per noi è fondamentale, poteva giocare benissimo fino al 75 esimo

    • Ma se su tre Allenatori compreso andreazzoli….che fra tutti e tre è quello che gioca piu’ palla a terra….giochi a Palle lunghe ti fai una domanda e la risposta è chiarissima…per la rosa che abbiamo per la qualità che abbiamo questo è l’unico modo di giocare…
      L’unica cosa che proverei….per avere più qualita e’ Marin al posto di grassi…
      Ma Marin deve avere fiato e sopratutto voglia

  8. Obbiettivo raggiunto siamo dentro il gruppone e se il Lecce un vinceva loro erano quelli che accusavano il colpo…
    20 giorni fa eravamo per 95 % retrocessi…
    Ora abbiamo un 50% alla pari con le altre ,forse non ci viene il conto che all’andata con queste s’è fatto un punto, squadre superiori alla nostra ,Monza ,Juve,Genoa nel suo miglior momento.

    • Ma ce la fai a dare un giudizio coerente o sei sempre a fare paragone con il Nonno

      Benissimo Nicola e 5 punti ma il cambio Grassi kovakenko è stata una follia.

  9. Caprile trasmette ansia ed incertezza. Ringraziamo Luperto che ha tenuto la difesa
    Cambio Kovalenko Grassi folle e
    Cancellieri come sempre…inutile

    Benissimo 5 punti in 3 partite e solo 1 goal preso ma Cambiaghi la porta non la vede più.. .

  10. Uno per chi guarda con un po più di attenzione le partite: non se avete notato che tutte le volte che abbiamo perso palla (mi vengono a mente Gyasi e Kova ma è successo 6-7 volte) si è subito recuperata con tre uomini addosso al portatore. Prima la perdevano (Lazio) e ci facevano gol con 3 uomini davanti alla porta. Si chiamano coperture preventive ed essere messi in campo innanzi certo modo. Ora c’è un allenatore e si può provare a salvarsi ma è dura perche … due: chiaro che finché giocherà Cerri non riusciremo a sviluppare il gioco offensivo. Hanno preso Niang e quando entrerà lui titolare vedremo sviluppare anche il gioco offensivo in modo diverso. Hanno preso Niang si fidano di lui io un po meno in Italia non ha lasciato grandi ricordi da nessuna parte .. ma meglio di Cerri … meglio! Io credo che in attacco ci dovessimo rinforzare ma non lo abbiamo fatto. Baldanzi comunque la so pensi tra gli attaccanti era il bomber 2 reti 4 punti con questi quanti gol abbiamo introdotto? Speriamo bene …

    • Ma poi dallo stadio è un piacere vedere una squadra così corta che gioca sempre appena dietro la linea della palla in fase di non possesso.È ovvio che in questa maniera è molto più facile stare a ridosso dell’avversario ed ostacolarlo nel gioco e quindi le possibilità di recupero sono maggiori come quelle di ripartenza.Da questo lato c’è ancora da lavorare,ovviamente con una punta più veloce di Cerri ,spero,come Niang le probabilità di crearsi situazioni di pericolo dovrebbero essere maggiori.Mi aspettavo un gioco simile da parte di Cambiaghi,ma si nota come il ragazzo prediliga troppo accentrarsi dall’esterno che non aggredire le zone centrali.Evidentemente è troppo esterno per fare la seconda punta o giocare punta insieme ad un compagno di reparto.Però se ci provano Cancellieri,a maggior ragione insisterei su Cambiaghi punta centrale perchè lo vedo molto più pericoloso sia nel tiro che nel saltare l’uomo.Nicola potrebbe fare con lui come Sarri e Giampaolo fecero con Zielinski,ovvero affrancarlo un pò dalle sue attitudini e renderlo più funzionale al gioco di squadra…Mia opinione personale eh..

  11. Caprile 6 indeciso nelle uscite ma paragone finale
    Ismajli 6,5
    Walukievicz 6, peccato per l’ammonizione.
    Luperto 7
    Bereszynski 6
    Grassi 6,5
    Maleh 7
    Zurkowski 6
    Gyasi 5 un difficoltà il primo tempo, troppi errori il secondo
    Cambiaghi 6,5 se entrava quel palo poteva cominciate il suo campionato
    Cerri 6 sbatte e fa bene assist

    (Cancellieri 5,5 Kovalenko 5 entra male secondo me, troppo mollo Fazzini 6 Destro 6 meglio del solito Cacace 6,5 meglio di Gyasi

    Mister Nicola 6 cambi sbagliati, poi rimedia. La prossima è un bel terno, voglio vedere che si invento in difesa. Perché non marin al posto di Kovalenko davanti alla difesa?

    Nota a margine. Mi sa che Niang sia fondamentale per la nostra salvezza. Abbiamo bisogno di lui, che crei spazi a cambiaghi

    • Caprile 5 trasmette sempre in insicurezza costante, non basta il paratone nel finale per la sufficienza.
      Cancellieri non può sostituire voto 4,5 visto solo cose negative .
      Kovalenko il peggiore dei subentrati 4.
      Molto meglio Fazzini 6,5 più dinamico e preciso.
      Nicola ottimo per il carattere della squadra, ma le sostituzioni sono tutte sbagliate nell’ordine di ingresso ed in alcune scelte voto 6.

  12. Meno male non hai riletto, altrimenti ci infilavi un paio di errori supplementyari.
    Qui comunque c’è gente che vaneggia quando dà i giudizi. Preferisco Claudio che è partigiano ma si sforza di essere obbiettivo. Leggere alcuni commenti fa solo perdere tempo. Infatti da ora in poi li salterò.

  13. Luperto ormai una sicurezza, il tanto odiato Grassi tra i migliori anche come atteggiamento ad averne giocatori così, ricordiamoci che siamo l’Empoli non il Real Madrid

  14. Aggiungo: ha sbagliato a togliere Grassi e inserire Kovalenko fuori ruolo (ma quale è il suo ruolo? Boh. Giocatore lentissimo io lo avrei ceduto per prendere altro

    • Secondo me ci sono delle Coppie di cambi obbligati ,
      Grassi Marin
      Zurkowsky Kovalenko
      Maleh Fazzini
      Cambiaghi Cancellieri ….perché non hai altro sennò neanche la convocazione meriterebbe
      Cerri Caputo Destro
      Niang può fare la prima o la seconda punta , speriamo entri in condizione alla svelta e non a metà marzo

      Conoscendo Nicola mi sono sorpreso del cambio Grassi Kovalenko che ha destrutturato il centrocampo , ha poi posto rimedio con L ingresso di Fazzini ,
      Nel contempo avevamo preso 4 ripartenze allo stile Andreazzoli vecchia maniera però .

      Oggi Luperto Grassi Maleh Cambiaghi sono stati i migliori in campo , vediamo a Salerno , diventa la partita vera per noi

    • Kovalenko per me è un trequartista…al massimo può sostituire Zurkowski… sicuramente non può fare il regista davanti alla difesa.

  15. Ma davvero qualcuno ha il coraggio di giudicare il mister? Ma x caso son gli stessi del tutto va bene ci sta il bel gioco? Che poi pallonate in aria…
    Una cosa dovremmo maledire: di non averlo mandato via almeno (e dico almeno x generosità…) Prima di Verona!
    Oggi il genoa è duro da affrontare x chiunque e va detto che siamo stati fortunati a fare un punto però se abbiamo rischiato di perdere,prima avremmo perso certamente!
    Cerri non farà gol ma e decisamente importante x la fantasia vu l’avete ni capo: baldanzi avrebbe giocato x se stesso,non x la squadra,noi ormai s’era una vetrina e se a Roma farà il fenomeno è perché lì dovrà giocare x la squadra cosa che da noi non avrebbe fatto.
    A nanna vedove,un bastava esse’ vedove del nonno ora v’ invedovate anche del castellano,occhio che poi i nonno un vi saluta.
    Ops non l’ha fatto di salutarvi (e x la seconda volta).

  16. Squadra messa bene in campo rischiamo poco il nostro male Amma lunga rimarrà il goal , venduto il nostro giocatore + pericoloso , perché Baldanzi i discorsi di alcuni di noi che non ci capiscano un cazz…. Compreso Enrico , ma era il nostro giocatore con + fantasia e imprevedibilità e fiuto del goal , l unico è insistere su Cambiaghi che sbaglia molto ma che non possiamo dire che non si dia daffare

    • Eddai con la fantasia,ma le vedete le partite o no? Quello si incaponiva in dribbling inutili non rincorreva un avversario,sbracciava verso i compagni,faceva il Maradona senza esserlo,con questo non dico che non ha talento (anche se ha un tiro talmente loffio che se non lo migliora non va tanto avanti), cavoli se ha talento,dico che con noi non lo mette al servizio della squadra e diventa più dannoso che utile, questo lo scrivo x conoscenza x quelli che davvero non capisco un c..zo.

      • Aggiungo a tutto ciò che purtroppo ha un fisico di merda e non è quel fenomeno che tanti decantano sperando che anche se non più a Empoli mi smentisca

  17. Maleh 7.5
    Cambiaghi 7
    Walucoso 6,5 (incertezze o meno è forte e ha i piedi buoni)
    Luperto 7.5
    Cacace 6 (x l’impegno)
    Berecoso 5.5
    Zurko 6
    Grassi 6
    Kovalenko 5 ( non è in condizione ma serve come i pane)
    Ismaili 6,5
    Cerri 6,5
    Cancellieri 5,5
    Destro 6 (di incoraggiamento)
    Caprile 5,5 (bella parata ma da insicurezza)
    Grassi 6
    Gyasi 5,5

  18. A questa squadra manca la fantasia di un regista vero che ci porti a rete. Aver dato via Baldanzi senza averlo sostituito è forse stato un errore.
    L’unico che ha estro è Cambiaghi.

  19. Ma dove vogliamo andare con questo portiere?! Non è da serie A e lo stiamo facendo giocare senza che ci guadagniamo niente a fine stagione… fosse un fenomeno o un valore aggiunto lo capirei, ma visto che non lo è non capisco che ci sta a fare in campo! Spocchioso, presuntuoso e fisicamente inguardabile, dovrebbe per lo meno dimagrire!

  20. Aumentano le vedove ora ci sono quelli di Baldanzi forse sono i soliti…
    Deve essere triste deve rodere di molto …
    Poerini meglio retrocedere che salvarsi …
    Aspetteranno la prima sconfitta…
    Non hanno ritegno non gli è bastato che eravamo spacciati, neache si rendono conto che si è recuperato da una situazione praticamente da spacciati….
    Ma che santone era vi ha ipnotizzati…vi ha fatto il lavaggio del cervello, Ve lo ha messo in quel posto?…🤣😂

  21. CAPRILE voto 5

    Disattenzione facendosi portare via il pallone tra le mani , inoltre non esce neanche con un cane alla calcagna , con luperto che deve salvare sulla linea

  22. Oggi speravo fosse festa. Purtroppo abbiamo pochi giocatori da serie A: Luperto, Cambiaghi….. e poi? Berisha è meglio di Caprile; ottimo sulla riga, ma pericoloso nelle uscite, Jasy ce la mette tutta, ma spesso è un rischio. Uno stop a Walu, forse gli ci vuole, sbaglia troppi passaggi in zona critica. Speriamo che rientrino in forma quelli dell’infermeria: Pezzella, Bastoni, Ebuhei, Marin, se no non abbiamo cambi degni di questo nome. Cerri è l’unico che riesce a farci tenere alti e che prende il pallone sui lanci lunghi. Oggi Grassi ha tenuto la squadra per molto tempo, non l’avrei sostituito. Il problema del goal è quello principale, ma non abbiamo voluto spendere un duino per cercare qualcuno che li facesse neanche a gennaio e allora è così. Giochiamo partita per partita impegnandoci al massimo e poi vedremo. Il problema è che con tre punti si saliva, con uno siamo lì e le altre è difficile che tutte le domenica perdano tutte le domeniche. Speriamo che il nostro amico Dionisi arrivi presto in nostra compagnia.

  23. Caprile troppo pavido, non esce MAI:5.5
    Luperto DOMINANTE: 7.5
    Maleh e Cacace ANSIOSI: 5.5
    Cambiaghi assatanato: 6.5

    Accardi 4.5: Centrocampo e attacco troppo limitati tecnicamente per la Serie A

    • Maleh 5,5? Forse non hai visto la partita… ha giocato una partita mostruosa oggi, lui è Luperto i migliori j campo

    • Maleh 5,5? Ma che partita hai visto? Ha recuperato 50 palloni come minimo, era spesso a uomo su Gudmundsson che infatti ha tirato solo al 90′, per il resto lo ha annullato. Centrocampo limitato ma con Nicola rende tanto perché fa grande lavoro sporco.

  24. Caprile non sufficiente per un errore solo ma grave. Kovalenko se non stava bene non doveva giocare. Molto bene Grassi Luperto Cambiaghi e Malè. Bene Nicola ma un punto oggi non è un brodino è comunque un occasione persa.

  25. Voglio evidenziare che il Genoa ha giocato con De Winter, Bani, Sabelli, gente che non è chissà chi ed abbiamo fatto 0 gol !

  26. Giusto avranno anche due o tre giocatori come retegui e godmwons o come diavolo si chiama ma dietro hanno Bani De winter e Sabelli che noi abbiamo scartato 4/5 anni fa… É un Allenatore che in due anni è diventato un fenomeno… Pensare che lo esoneravano in serie D… Poi va bè… I risultati gli danno ragione… La riflessione è un’altra serviva rinforzare l’attacco… Ma se hai preso uno che la serie A dimorto l’ha vista in tv… Uno che arriva a Febbraio e non è pronto… Che hai rinforzato???… Detto questo Nicola a me non ha mai entusiasmato… Vedendo come lavora ( ho visto anche un paio di allenamenti) in parte devo ricredermi… Baldanzi… É non lo nego a me piaceva… Lo seguo da la primavera… Ma al netto di due goal che tutti non riescono a fare… É sai perché Enrico?… Non perché a tirato una puntata come hai detto tu la settimana scorsa… Ma perché gioca anche con gli occhi e sa dove mettere la palla… Onestamente non ha inciso e sarebbe stato forse più un problema che altro… Se vuoi salvarti non servono prime donne ma tanti gregario… É lui stava diventando un problema… Una nota su Caprile… Mi fa piacere che in molti comincino a notare che non è adeguato e pronto x la categoria… Differentemente da Enrico che dice di capirsi di calcio… Ho anche un po’ giocato e guarda caso proprio in porta… Se tornate a dare un’occhiata ai commenti delle prime partite già dicevo quello che adesso cominciate a vedere tutti… Quando fai quel ruolo certe cose sono le prime che ti insegnano… É lui non le ha imparate nemmeno arrivando in A… Diventerà forse diventerà… Lo ha fatto anche Provedel… Ma x adesso no… Per esempio… Contro la Juve invece di bloccare una palla a braccia larghe sul petto é andato sul pallone a mani aperte… Respingendo in area… Meno male nessun juventino c è arrivato… Questi sono errori da principianti…. É poi Enrico basta!!!… Con le vedove qui è le vedove là… Vero il manico conta… Ma se costruisci una squadra come quest’anno allenarlo è difficile x tutti… Auguriamoci che l’inizio di Nicola non sia solo un fuoco di paglia… Poi si… A me Andreazzoli piaceva… Non quello di quest’anno che alla fine ci ha capito poco anche lui Zanetti invece non mi è mai piaciuto… É si è salvato solo perché eravamo più forti di quest’anno… Ma alla fine mi frega una sega… Se si arriva al risultato…. Quindi pronto anche a ricredermi tu invece sei patetico con i tuoi sermoni…

    • Scusa forse sono male informato,Nicola veniva esonerato anche in D? Non mi risulta,mi risulta che dopo la D ha preso i Livorno portandolo in A purtroppo a ns spese (forse non seguivo ancora l’Empoli…) E sempre a ns spese ottenne una miracolosa salvezza con la reggina,se prendi il suo curriculum e ci aggiungi che ha solo 50 anni puoi definirlo decisamente positivo,ora andiamo a quello che invece è stato sostituito: ecco lui si che veramente lo hanno esonerato in serie D!!!! E ben due volte,prima nell’ aglianese e poi nel Grosseto (ovviamente a seguito di prestazioni imbarazzanti),poi dopo dette performance via in panchina dell’ Alessandria (C2) x beccarsi un altro esonero (che fa curriculum),poi Grazie alla carità di Spalletti fa i collaboratore in udinese e Roma e ha già oltre 50 anni,azzzz che carriera,ci vuole coraggio o meglio incompetenza x paragonarlo a Nicola! Lui ha avuto solo una fortuna: prendere quella che era una super squadra la nostra del 2017 x ottenere una promozione grazie a una squadra di fenomeni e poi il resto lo sappiamo: schiaffi tra genia,Empoli,Terni ovvia ora basta: è un teorico che non porta nerbo in una squadra che si deve salvare e se non aveva esperienze rilevanti fino a 60 anni non è un caso.
      Chi vi chiama vedove (uno son io) lo fa x le evidenze: piangere chi non ti fa del bene è da innamorati cronici,ma di quelli che danno senza ricevere e difatti x la seconda volta non ci ha nemmeno salutato ( i saluto ai tifosi che ha fatto persino Zanetti,lui si che gli potevano girare: esonerato dalla squadra alla vigilia della partita più facile,quella di Salerno ,mentre al nonno si è dato modo di affossarci a Verona!).
      Ah x la cronaca Zanetti si è salvato perché eravamo più forti di questo anno, peccato che ometti che si è salvato facendo più punti del nonno con una squadra INFERIORE di quella che aveva i nonni l’anno prima,indi x transizione pure lui è meglio del massese (non che ci voglia più tanto…).
      Detto questo Caprile fa paura anche a me,ma Cerri da retta: fa comodo e tanto perché è grazie a lui che i centrocampisti faranno gol e prima o poi pure cambiaghi.
      Nicola allenatore vero che crea un gruppo corso,non fronzoli e ninnoli x fare divertire le squadre avversarie.

      • certo Cerri fa comodo ..ma non aspettarti che sia il salvatore della patria , è ovvio che uno che tiene alta la squadra e ha fisicità serve …ma siamo onesti se ti aspetti i suoi goal la vedo dura …in quanto alla vedove …ho fatto una considerazione …che ovviamente è personale … a Zanetti preferisco Andreazzoli …..Zanetti è come Caprile è un mezzo allenatore ..lo diventerà ma x adesso è quello che è…ne riparliamo….e vedrai che per almeno un altro paio di panchine non farà sfracelli ..poi pian piano farà esperienza …Di Nicola posso solo dire ciò che vedo ..prima arrivasse non lo avrei mai preso…in parte mi stà facendo ricredere ..almeno ha dato un’identità alal squadra ..ora serve solo vedere se è l’effetto cambiamento( come fu x Iachini) …o se darà continuità…non ho pregiudizi .. ese avrà dei meriti sarò pronto a ricredermi…poi sul Nonno sono stato io a dirti che quest’anno non ha inciso…vuoi x la rosa vuoi perchè si è snaturato…senza cavarne un ragno dal buco …che altro devo dirti?…figurati se sono una vedova ..e poi via prima tutti criticavate Baldanzi ..ora piangete xchè ve lo hanno venduto…state certi che per quello che stava rendendo..8 ma non perchè è un brocco)…la società ha fatto un’affare …se lo portava a giugno magari da retrocessi…dovevano svenderlo…

      • Molte cose che dici sono corrette ma il “ nonno” ti ha permesso anche con molti errori e squadra molle di stare a galla e giocartela adesso con Nicola , adesso hai anche Zurkowsky e Cerri ( forse qualche punto in piu’ l avevi ) che non sarà Ibrahimovic ma ti permette di avere struttura e forza , senza soffri.Baldanzi ti ha permesso di avere 4 punti ad oggi ed adesso non L hai più , speriamo che Niang sia pronto entro 15gg ed incida e non sia un indolente ed abbia la voglia di calarsi nella Ns realtà .
        Obbiettivo salvezza che ci sia il gioco o non a questo punto è secondario , contano i punti che dobbiamo fare ( almeno 15 da oggi ) e la partita di Salerno sarà davvero indirizzante per il Ns futuro .
        Spero nel rientro di Pezzella con la difesa a 3/5 spinge molto ed ha un ottimo piede e se per miracolo Cambiaghi iniziasse a vedere la porta abbiamo da giocarcela
        La nota deludente per me rimane Cancellieri , avrebbe tecnica , corsa e tiro ….ma è egocentrico e fine a se stesso , purtroppo per ora non ha inciso
        Preferisco Berisha a Caprile , al netto degli errori che può fare e’ un portiere di serie A , Caprile ( forse ) lo diventerà’ , adesso non lo è, non si giudica un portiere da un rigore parato ma da come gestisce la difesa e come si muove .

      • Nabbo Peppo non si riferiva a Nicola esonerato in D ma a Giardino quando allenava il genoa. Io non sono vedono di Andreazzoli ma di giocare un pochino a calcio. Quindi sono vedovo di lui, di Sarri di Baldini di Giampaolo e di Somma. Poi tutto è opinabile. Il nonno nel 2017 avrà avuto anche una super squadra ma Vivarini con la stessa era quinto, e la prese lui e doppio’ tutti dopo aver recuperato lo svantaggio. Troppo scarso Vivarini? Non credo. Fino a 60 ha fatto il secondo a Spalletti perché stare a Roma da secondo guadagni il triplo che allenare in B. La squadra di Zanetti dello scorso anno era più debole di quella di 2 anni fa? Si vero quello che dici, ma rispetto a fine anno. All inizio da neo promossa e ci girava di molto le scatole con Fiamozzi e Ronagnoli e Ricci e Parisi esordienti in A a 20 anni. Più Viti fatto esordire a 19 senza presenze nemmeno in b. Terni non la contare, con un presidente fascio che sputa in faccia ai tifosi che protestano. Se ne andrò dopo 8 partite. Come Giampaolo o Somma proponendo qudl calcio li non puntano sulla garra ma sul gioco. Son 2 modi diversi. Negli ultimi 2 anni hai ottenuto gli stessi risultati in 2 modi diversi. Io a parità di risultati preferisco il gioco. Ripeto a parità. Quest anno sono andati male entrambi. Giusto esonerarli tutti e 2 ma il problema quindi è la squadra. Nicola è bravo per quel gioco li ma la pochezza rimane . Te ieri se prendi un gol anche nel primo tempo non glielo rifarai mai nemmeno con le mani. Primo perché in avanti sei scarso e secondo perché giocando con la difesa a 5 attacchi minimo con un uomo in meno. Come pensiamo di essere pericolosi? Col Monza tutto bene. Segni subito, loro si scoprono, era facile fare le verticalizzazioni da Luperto in avanti. Ieri no. Col Cagliari sarà la stessa musica. Loro chiusi e te non tiri in porta. O la sblocchi su punizione o amen come ieri. È inutile che parlate sempre di vedove. 2 filosofie diverse. Ma nemmeno quella delle pallonate è così perfetta

    • Peppo d’accordo con te su Caprile…al momento è ancora molto “acerbo”…magari…come dici tu…in futuro diventerà anche forte ma per ora da pochissima sicurezza alla squadra…anch’io un po ho giocato in porta…anzi diciamo abbastanza e posso dire che una delle prima cose che l’allenatore “insegnava” ad un portiere (perché prima c’era un “solo” allenatore…i preparatori dei portieri arrivarono dopo) era che cit. “tutti i palloni che arrivano nell’area piccola devono essere del portiere”…questo era il “mantra”…questo ragazzo…fortissimo tra i pali…invece non esce quasi mai…mi sono riguardato più volte il pallone salvato sulla linea di porta da Luperto ed ho visto Caprile che segue tutta la traiettoria del cross…potrebbe uscire tranquillamente ma invece guarda il pallone che viene colpito dal calciatore genoano e lui resta fermo perché completamente “tagliato” fuori…questo è un errore…o di valutazione o di “paura” che un portiere di serie A non può assolutamente permettersi…sinceramente al momento io preferirei Berisha che perlomeno quando c’è da uscire esce…forse fra i pali è meno forte di Caprile ma un portiere che non esce è solo un “mezzo portiere”!

  27. Grande Malhe, Luperto e sempre un cambiaghi volenteroso Nicola ha sbagliato in cambi ma comunque positivo ci tiene più di noi a questa salvezza.

  28. I nonno unne’ servito a nulla,gli scontri diretti ha vinto solo quello con la Salernitana che in quel momento era allo sfascio e ci si sarebbe vinto forse anche senza allenatore,x inciso a Zanetti non hanno dato quel bonus,al nonno si è una partita come quella di Verona era decisiva: bella roba va.. ha rinvigorito i morti, si parla delle 4 partite di Zanetti. COn zero punti,ma era roba tosta a parte il Verona dove si meritava di vincere e si è perso x una papera di caprile, vedrai che quella dopo vinceva con la Salernitana e le cose cambiavano,ma no.. sta chance non l’ha avuta…. Che poi fatto fuori x le Bizze dei giocatori ed è palese, ovviamente la società doveva scegliere se epurare i manifestanti ( e uno probabilmente era i messi di noattri) o l’allenatore,forse con i pugno duro si faceva meglio.
    Capitolo Baldanzi: a Roma probabilmente giocherà Z la squadra,da noi giocava x se stesso,non servono certi giocatori x una squadra che si deve salvare,poi se ci sta ok,ma si fa anche senza,sul nonno facciamola finita se Zanetti è un mezzo allenatore ( e probabilmente lo è,se lo dite voi…) E’ comunque qualcosa in più di non essere un allenatore ma bensì un collaboratore…. Perché questo è stato il vostro eroe fino ai 60 anni.
    Potete dire tutte le favole che vi volete ma poi la verità vi viene sbattuta in faccia!
    Anche io preferisco Berisha a Caprile,son fiducioso in cambiaghi, Pezzella va rivisto,poi x me titolare sempre ebuhey e son fiducioso anche in Shpendi se lo si fa giocare dove deve: cioè non spalle alla porta, di sicuro Nicola lo proverà di nuovo come sta facendo anche con Destro (scelta giusta di provarci, ovviamente x gradi,il ragazzo i gol li ha sempre fatti).

    • Quando c’era andreazzoli leggevo gente che ragionava di zanetti.
      Ora che c’è nicola sento ancora ragionare di andreazzoli.
      Lasciateli in pace andreazzoli e zanetti.
      Parlare del presente che serve stare xon nicola e i giocatori.

  29. Ma lo avete capito che Berisha è stato tolto dal progetto e relegato a fare il terzo? Non conta nulla attualmente. A giugno gli scade il contratto e la società non ha intenzione di rinnovarglielo!

  30. E per Caprile dev’essere per forza spinto e protetto da ADL, altrimenti non si spiega la sua titolarità…
    Con Accardi che, guarda caso, doveva andare al Napoli a giugno…. Mah, la cosa mi puzza un po’!

  31. ma i che si credeva che al terzo anno di serie a si fosse salvi un’altra volta nel girone di andata?questa classifica è la normalita’ che si dovrebbe avuto avere anche gli altri anni,il culo non puoi sempre averlo!con questo mister e piu’ carenza tecnica hai una squadra piu’ gagliarda che spero se la possa lottare fino al 90′ dell’ultima giornata,poi vedremo!l’unica verea pecca è la pochezza di gol che alla lunga puoi pagare,i 3 gol di un monza non veritiero e 1 alla juve in 10 fanno poco testo…….la vera prova del 9 sara’ a salerno,sarà qui che ti giocherai una bella fetta di credibilita’.

  32. Caprile 6 di media (7 per la parata finale, 5 per le mancate uscite)
    Gjasi, incomprensibile vedere giocatori di certa qualità giocare in Serie A: se proprio deve giocare, mettetelo in attacco, dove almeno qualcosa può combinare.
    Ma incredibile come non sa puntare un avversario e provare a saltarlo.
    Se vi accontentate di questo, buon per voi…

  33. Caprile 6( qualche indecisione di troppo )
    Ismajli 6,5
    Walukievicz 6
    Luperto 7
    Bereszynski 6
    Grassi 6,5
    Maleh 7
    Zurkowski 6
    Gyasi 6
    Cambiaghi 6,5
    Cerri 5,5

    (Cancellieri 6 Kovalenko 6 Fazzini 6,5 Destro 6 Cacace 6,5)

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here