La società azzurra ha le idee molto chiare sul da farsi, ha le idee molto chiare su quegli che sono gli uomini che vorrebbe per comporre l’undici titolare da mettere nelle mani di Cristian Bucchi per provare (nonostante il giusto profilo basso) a vincere il campionato. Ed in mezzo al campo, a chiudere il terzetto che vorrebbe vedere Dezi e Stulac c’è Marko Pajac.

Il croato arrivato lo scorso gennaio ha dimostrato di essere giocatore da serie A, va quindi da se che per la B diventa un lusso, un lusso che l’Empoli vorrebbe permettersi per dare spessore ad un reparto nevralgico. Da giorni si parla con il ragazzo di fatto rientrato al Cagliari ma che a Cagliari non resterà. La società rossoblù non fa muro ed attende di capire cosa voglia Pajac, un Pajac che – va detto – vorrebbe un’altra occasione da protagonista in serie A, ma dalla massima categoria non pare arrivino queste specifiche garanzie.

Allora lui ci pensa, e mentre ci pensa la dirigenza azzurra lo corteggia in maniera davvero importante. Un pressing che nei prossimo giorni potrebbe vedere una stretta finale con la migliore offerta possibile dal punto di vista economico e con quella garanzia di fare un’altra annata importante e quella serie A prenderla da protagonista. Non sarà facile, lo diciamo subito, ma l’Empoli lo vuole cosi come ha voluto altri che o sono già arrivati o arriveranno…

Rispondi al Sondaggio di PianetaEmpoli

18 Commenti

  1. Alla fine dalle cessioni arrivano 77 mln, ne spendi 15 – 20 mln per Mancuso, puscas, stulac dezi, Dell orco, pajac ti fai una signora squadra per risalire in A, 20, 25 lì metti da parte per lo stadio, il resto è tutto guadagno per i prossimi 3 anni, brava società

  2. Dopo 6 mesi di Empoli, Pajac per la B sarebbe un gran lusso.
    Sulla carta, se arrivano tutti, siamo uno squadrone…… la Juve della B …… poi però bisogna giocare e vincere …… e non è così semplice.

  3. Pajac graditissimo, naturalmente.
    Noto un certo sbrago nella scrittura, tanto che si potrebbe lanciare il concorso “TROVA GLI ERRORI”.
    L’articolo, pur breve, ne contiene almeno quattro.
    Per me fa lo stesso. Però siete giornalisti, stateci attenti…

    • Che venga Di Carmine a fare la terza punta ci credo poco…..è un quasi 31enne è vero,ma l’anno scorso ha segnato 11 goal nel Verona e l’anno prima 22 a Perugia….in B è un giocatore che da ampie garanzia di metterla dentro spesso….Riguardo a Puscas un po’ come La Gumina si è creato il suo spazio nonostante in squadra avesse davanti giocatori come Nestoroski,Trajkoski e Moreo(si sono alternati tra loro due).Ha segnato 9 goal ed è elemento in grande crescita…..se lo prendi se la gioca con La Gumina……ma la società sarebbe contenta di panchinare eventualmente un giocatore che ha pagato 9 milioni?Questo rischio ci sarebbe perché OBIETTIVAMENTE ANCORA NESSUNO HA VISTO IN CAMPO UN LA GUMINA COSI’ DETERMINANTE …..speriamo che quest’anno ci faccia vedere il suo vero valore!

      • 4 attaccanti con caratteristiche diverse, è quello che ci vuole….. Moreo, Mancuso, La Gumina e Puscas …. risponderebbero a questo interrogativo…… ci sono 38 partite e tra infortuni e squalifiche giocano tutti e tanto …. da questi 4 servono 50 gol …. altrimenti il campionato di vertice non lo fai.

      • Puscas se lo compriamo facciamo un affare. Giocatore di personalità, è ancora giovane ed è un trascinatore. Va preso all’istante

      • La gumina dopo mesi e mesi dall infortunio passeggia ancora fra un mese inizia il campionato..lui sarà pronto a ottobre…dopo mancuso mancano altri due attaccanti..

  4. Ora va fatto il centrocampo. Mancano tutti e tre i ruoli e i due terzini.
    Pajac va preso subito costi quel che costi. Se andiamo in serie A poi non ci sarebbe da spendere cifre astronomiche la squadra sarebbe quasi già pronta.
    Rispoli a destra sarebbe perfetto e Pajac a sinistra centrali romagnoli e Nikolaou. Maietta in panca disponibile per qualche partita. Con questa difesa si potrebbe giocare in A. Quelli del Sassuolo che fanno tante storie facciamoci dare i soldi e andiamo su altri che vengono di corsa e c’è ne sono tanti. Quelli del Sassuolo hanno paura di fare panca e quindi se non si sentono all’altezza è bene che stiano a casa. Ci vuole gente che lotti e che si guadagni il posto con il sudore. Imprescindibile è Stulac se viene lui il centrocampo è a posto già al 50%, perché è un vero centrale di centrocampo.

  5. Puscas lasciamolo all’inter e poi costa abbiamo già lagumina.
    In B ci vogliono più esperti abbiamo già la Gumina come giovane ed è già abbastanza e poi Pusca non batte pari tutti i giorni lasciamolo stare.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.