Il 2010 calcistico di Rolando Bianchi è già finito. I dubbi su un suo recupero fisico nei tempi programmati, dopo l’elongazione dell’adduttore lungo sinistro patita contro la Reggina lo scorso 13 novembre, si sono trasformati in certezza dopo la scoperta che l’edema non si è riassorbito. E così i 15-20 giorni di stop, previsti in partenza per guarire dall’infortunio, ora raddoppiano e rimandano all’anno nuovo il ritorno in campo del capitano. Una mazzata per il Toro che si ritrova orfano del proprio bomber non soltanto per la partita di domenica contro il Siena, ma anche per la trasferta di Trieste di lunedì 13 dicembre e la sfida casalinga con l’Empoli di sabato 18.

fonte: La Stampa

Rispondi al Sondaggio di PianetaEmpoli

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.