Si torna in campo a pochi giorni dalla gara con il Benevento e si va a far visita al Pescara in una partita in cui adesso vige l’obbligo di vittoria se si vuol continuare a sognare un posto nobile.

Scontato il 4-3-3 meno scontato l’undici di partenza con, immaginiamo un turnover più ricco rispetto alle ultime uscite. La sensazione è che dietro ci sia il ritorno di Sierralta e Balkovec, in mezzo spazio a Bandinelli, Stulac ed alla prima da titolare di Zurkowski mentre davanti Moreo e Bajrami potrebbero supportare Tutino. Da capire le condizioni di La Mantia, sapremo in giornata se sarà convocato o meno.

In panchina dovremmo trovare: Branduani, Perucchini, Antonelli, Gazzola, Maietta, Nikolaou, Pinna, Frattesi, Henderson, Ciciretti, Mancuso.

Mister Marino vuol vedere crescita da parte dei suoi non nascondendo il bisogno di iniziare a far punti pesanti.

Sarà un 4-4-2 quello che manderà in campo il tecnico del Pescara, Legrottaglie. Il Pescara per la gara di domani dovrà fare a meno degli squalificati Masciangelo e Bettela ma anche degli infortunati Tumminelo e Chocev. In dubbio Balzano e Marafini. Davanti ci sarà l’ex Pucciarelli.

Legrottaglie vede un esame in questa gara, gara che potrà far capire se il Pescara ha i numeri per entrare nei playoff.

Vediamo quelle che dovrebbero essere le probabili formazioni:

4-4-2: Fiorillo; Zappa, Drudi, Sognamiglio, Crecco; Clemenza, Palmiero, Busellato, Memushaj; Galano, Pucciarelli.

4-3-3: Brignoli; Fiamozzi, Romagnoli, Sierralta, Balkovec; Zurkowski, Stulac, Bandinelli; Tutino, Moreo, Bajrami.

19 Commenti

  1. Formazione sbagliata. Forse la dirigenza non ha capito che si devono giocare tutti i minuti di tutte le partite di qui alla fine per vincere. Errori madornali

  2. Non si tengono fuori Frattesi e Mancuso in partite come queste e soprattutto se la condizione e deficitaria si gioca con Bajrami trequartista dietro due punte vicine. Col 4-3-3 non si tira mai in porta

    • Ma allora, secondo te, il 433 di Marino è comunque sbagliato chiunque metta in campo? E comunque Bajrami ha cominciato a farsi apprezzare quando Marino lo ha spostato sulla fascia, non prima quando ha giocato da trequartista. Anche per me Marino di avvicendamenti ne fa un po troppi, significa che ancora non ha le idee molto chiare. Personalmente credo che il grande male di questa squadra sia il centrocampo in fase di contrasto e di costruzione e manca pure di uno che salti l’uomo (potrebbe essere il Ciciretti dei tempi di Benevento?). Ci si affida troppo ai lunghi lanci dalle retrovie saltando il centrocampo che invece dovrebbe filtrare e costruire, magari con meno tocchi possibile e anche con un pressing più serrato. Purtroppo abbiamo ancora negli occhi i movimenti di Sarri, Giampaolo e anche di Andreazzoli ed è difficile apprezzarne altri.

  3. Daccordo che Mancuso deve sempre giocare (salvo se giochi La Mantia); se vi aspettate i gol di Morfeo, campa cavallo ….
    La presenza di Zurkowsky per dar fiato a Frattesi, ci può anche stare, ma non c’è paragone .

  4. Io la vedrei così:

    Brignoli,gazzola romagnoli sierralta balkovec, henderson zurkoswki frattesi,bajrami ciciretti tutino questa secondo me la migliore formazione

  5. Segnatevi questa: GOL PUCCIARELLI SI. tanto andrà così, pucciaogl (uno dei giocatori che più ho disprezzato a empoli) segnerà a brignoli

  6. Scusa Luca secondo te nella formazione che hai messo chi lo fa il centravanti? Nel 433 una punta centrale ci vuole. Te ne hai 3 x 10 milioni spesi e ci metti Ciciretti prima punta? Sui tanti cambi dopo 3 mesi fermi la condizione fisica non c è e giocando ogni 3 gg devi farlo girare x forza. Poi hai tutti e 3 i centrocampisti titolari diffidati. E poi quelli impiegati finora non mi sembra abbiano fatto le buche in terra.

  7. Ma non è stato detto che abbiamo la miglior rosa del campionato? E allora … dovè il problema? Giocherà chi il mister vede meglio in questo momento. Fiamozzi non convocato? Bè giocherà Pinna … sennò che si è preso a fare dal Cagliari? Credo che la cosa più importante … è che si sia trovato un buon assetto difensivo e non mi pare poco …. i goal arriveranno quando il centrocampo incomincerà a carburare in funzione dell’attacco … perchè spesso si criticano gli attaccanti ma se nessuno li serve a dovere … diventa difficile tirare in porta. E lì si torna al solito discorso … manca il centrocampista centrale in grado di verticalizzare il gioco, tantè che lo fanno più spesso i due centrali di difesa che Ricci. Stulac ne avrebbe anche le qualità, ma davvero e di una lentezza esasperante, quando invece il ruolo ha bisogno di un giocatore pronto a rovesciare l’azione velocemente in ripartenza e anche quando si inizia l’azione senza fare sempre il passaggino laterale. Insomma con lui in campo dubito molto che si riesca a giocare in maniera più spigliata e meno rallentata. Dipendesse da me, (ma giustamente dipende da Marino e non certo dai tifosi)) … una chance al Polacchino la darei visto che nei due spezzoni mi ha convinto … ma non rinuncerei a Frattesi e nemmeno ad Henderson e poi … nel mezzo giochi uno dei 3 … Ma in questo momento toglierei anche una punta, quindi non giocherei a 3 davanti e metterei Ciciretti a fare il trequartista con licenza prima di tutto di attaccare la profondità … secondo me giocando più centrale qualche goal lo infila. Davanti a lui … ma non troppo …Mancuso e Tutino. Poi nel secondo tempo con 5 cambi si metteranno a sedere quelli più stanchi dando spazio ai vari Moreo, Stulac, Bandinelli, Bajrami ….

  8. Anche secondo me data la condizione il 4312 sarebbe più utile in questi giorni. Non dimentichiamo che tra le poche cose buone viste quest’anno ci sono state alcune giocate a inizio stagione quando Moreo era in campo con accanto Mancuso e dietro un trequartista (basti pensare al finale di Pisa). Dopo Pordenone col suo infortunio anche la squadra si eclissò. Un tentativo lo farei. Al momento gli esterni non sembrano abbastanza in palla per correre 90′. Sfondare per vie centrali potrebbe essere più semplice.

  9. Si concordo con Dabusto e Mork.
    Vista la non convocazione di La Mantia e Fiamozzi credo che sia arrivato il momento di Pinna dal primo minuto e di una staffetta fra Moreo (partendo questa volta dall’inizio) e Mancuso.
    Sul discorso attacco credo dipenda molto dalla brillantezza e forse si attaccare più dal centro può essere una soluzione momentanea più efficace, anche perché sia Moreo che Mancuso non fanno le stesse sponde e punto di riferimento che un La Mantia in forma potrebbe fare.
    Attenzione dietro perché Memushaj, Galano e Pucciarelli sono rapidi e daranno fastidio e molto. Speriamo che il Pescara subisca il colpo psicologico di aver perso da ultimo a Pisa.
    Se la nostra brillantezza non dovesse salire stasera farei la firma ad un pareggio, se dovessimo crescere atleticamente allora no naturalmente.

  10. Fiammozzi infortunato anche ricci e la Mantia poi gli altri devono riposare altrimenti non c’è la fanno a giocare ogni 3 giorni
    A centrocampo abbiamo zurkoski che non mi disgarba affatto bandinelli deve giocare magari non da titolare ma anche 2 muniti dovrebbe giocarli per concludere direi che possiamo fare anche il 4321 oppure 4312

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.