TV | Mister Iachini nel post gara a Firenze

    40

    Purtroppo l’Empoli torna dopo diverse gare a perdere il derby esterno di Firenze. Una gara che si era messa pure bene grazie al vantaggio di Krunic ma poi i viola sono rinvenuti e ne hanno segnati tre.

    Al termine del match è intervenuto ai nostri microfoni il tecnico azzurro, Iachini. Il mister ha analizzato tatticamente il match tornando molte volte sul grave infortunio di Bennacer. Il servizio è a cura di Alessio Cocchi grazie alle riprese di Tommaso Chelli ed è fruibile in HD.

    Rispondi al Sondaggio di PianetaEmpoli

    40 Commenti

    1. Richiama marcel buchel.. pensa anche a acquah.. lascia stare capezzi per l amor di dio.. ragazzi bittante farebbe meglio del duo ospedaliero pasqual antonelli.. beppe pensa anche ai nostri centrali… sempre sempre arrivano dopo.. quadro disarmante.. urge rinforzi subito dal primo gennaio.. pecini guadagnatelo lo stipendio con accardi datevi una mossa..

    2. Ragazzi.Io sono chiaro…..Se non giocano Acquà,Zaic eUcan,naturalmente nei su i propri ruoli,e naturalmente come titolari da i primi minuti,credo proprio che sarà molto ma molto difficile combattere x la salvezza.Poi da togliere Maietta e Veseli che si perdono continuamente avversari e posizioni.Abbiamo avuto fortuna fino ad ora,ma con i soliti faremo poca strada.poche reti, e troppe reti subite.Da buon tifoso Empolese,deluso nel vedere troppa leggerezza e poco mordente.Saluti a tutti.

      • Addirittura difficile lottare per la salvezza? Ma l’hai viste le varie SPAL, Bologna, Udinese, Frosinone, Chievo e anche Cagliari e Genoa? Ti sembra che giochino tanto meglio di noi? Che ci stiano surclassando in termini di punti e prestazioni?
        In questo turno, tanto per citare, al momento solo SPAL e Chievo hanno marcato punti, e perché giocavano l’una contro l’altra!
        Si perde una partita ed ecco che i peggiori commenti disfattisti e complottisti tornano a fare capolino sul sito, insieme ai tecnici di sto c**** e agli eterni anti-società.
        E datevela una calmata, che una tredicenne al concerto del proprio idolo è meno umorale di voi!

        • Kaushen, se gli allenatori avessero la tua filosofia, dubito che sarebbero venuti fuori i Sarri, i Guardiola, i Klopp, i Sacchi, ecc…ecc…
          Per fortuna ci sono tifosi che guardano anche all’espressione del gioco.
          Mettila come vuoi, ma stiamo esprimendo un calcio molto scarso quanto a tecnica, contenuti, idee.
          Facile giocare sull’avversario, invece di imporre il proprio gioco, eh!
          Io temo che la fortuna non duri in eterno e se non hai idee, è dura.

          • Creavamo pochissime palle gol…le squadre ci aspettavano perché sapevano che era facile giocare contro di noi!
            Considera che abbiamo fatto 6 gol su ripartenza dei 10 fatti
            Questo ti dimostra che con Andreazzoli creavamo pochissimo.
            Con Iachini visto che andiamo molto più in verticale creiamo tanto di più, e facciamo anche molti più gol!
            Citi grandi allenatori così a caso che sono uno molto diverso dall’altro…
            Klopp è l’antitesi di Guardiola…
            Klopp è ritmo, intensità e palla in verticale per i razzi che hanno davanti, gioco in orizzontale 0.
            Paradossalmente il gioco di Klopp si avvicina più a Iachini che ad Andreazzoli.
            L’empoli Non gioca male, gioca diversamente. Poi perso Bennacer è con l’entrata pessima di Capezzi hai smesso di giocare e hai preso subito gol.
            Ma l’empoli tiene palla, gioca e crea occasioni.
            Ti riempe meno l’occhio perché va molto prima in verticale risposto ad Andreazzoli.

            • Scusa Vasco, riguardati le partite di nonni Aurelio.
              Le occasioni le avevamo eccome, solo che erano i nostri che le sbagliavano.
              Klopp, anche se diverso da Guardiola fa un bel calcio.
              È comunque, quando si parla di gioco in verticale, io non intendo il lancio alla viva il parroco che fa Iachini o la palla alta x gli attaccanti sulla linea del fallo laterale.
              Io intendo le verticalizzazioni palla a terra a centrocampo (vedi gol a Napoli).
              Fare il lancio lungo come fa Iachini mi sa di poche idee.
              Detto questo, al momento, il gioco non mi piace.

          • Ma sì, Iachini non ha mica idee, è alla sua prima esperienza in Serie A e finora ha allenato, con scarso successo, solo medie formazioni dell’Eccellenza lucana.
            Esistono i Sarri, i Guardiola ecc…, ma esistono anche gli Iachini, i Nicola, gente che bada alla sostanza prima che al gioco, e forse l’Empoli in questo momento questo deve fare: collezionare punti, non pali.
            Se per te dieci punti su cinque partite sono frutto di “fortuna”, allora è il caso che riguardi i tuoi principi relativi al concetto di “buona sorte”: i risultati si ottengono inanzitutto col lavoro e l’impegno, eventi esterni aleatori influiscono spesso in minima parte sul risultato.
            I tifosi dovrebbero per prima cosa gioire dei risultati che questa squadra sta ottenendo da quando è subentrato Iachini al buon Nonno: punti quasi raddoppiati in metà delle partite, giovani che crescono (due su tutti La Gumina, anche ieri bene, e Traoré) e un primo confortevole vantaggio sulla zona rossa della classifica.
            Ieri il mister ha sbagliato? Forse sì, ma chi non sbaglia? Sbaglia Sarri che col suo Chelsea va a perdere in casa dei Wolves dopo essere passato in vantaggio, non può sbagliare allo stesso modo Iachini in casa della Fiorentina?
            Poi, se invece dei risultati preferisci un bel gioco, spumeggiante e sbarazzino, ripeto: c’è la Carrarese delle vecchie glorie azzurre che si gioca l’accesso in Serie B, vai a vedere loro e divertiti, che qui si punta alla sostanza e ai numeri, le uniche cose che dovrebbero contare quando sei una neopromossa.

            • Con tutto il rispetto, se la pensiamo così, povero calcio italiano.
              Io credo che ci si debba anche divertire ed onestamente, ad oggi, non è un bel vedere.
              È cmq, ci sarebbe da chiedersi come mai il Sassuolo si è fatto sfuggire questo bravo allenatore, invece di affidarsi ad uno quasi sconosciuto retrocesso col Benevento l’anno precedente.
              Non è che anche da quelle parti volevano qualcosa di più della sostanza?

            • “Povero calcio italiano” ma oltre al solito mantra del disco rotto c’è altro?
              Non so per quale motivo De Zerbi sia stato preferito a Iachini…magari a Sassuolo, considerate le potenzialità della squadra, si cercava altro rispetto a quel che Iachini poteva garantire, ovvero un onesto campionato di media classifica, non lo so.
              Ma allora ti chiedo: perché l’anno scorso a Sassulo si affidarono a Iachini a metà campionato, nel momento in cui la squadra era un solo punto al di sopra alla zona rossa? Vuoi forse che, temendo seriamente di retrocedere, Squinzi abbia pensato che in quel frangente la sostanza era più importante dell’apparenza?
              E ancora: com’è possibile che a Sorrento, Girone A della Prima Divisione di Lega Pro 2011-12 abbiano deciso, ad un certo punto del campionato, di preferire un signor allenatore nessuno come Gennaro Ruotolo ad un immenso maestro di nome Maurizio Sarri, oggi sulla panchina del Chelsea? Forse perché Sarri in quel momento non era l’allenatore adatto al Sorrento e ai suoi obiettivi e potenzialità?
              Perciò, se per caso stessi continuando a chiederti perché a Sassuolo hanno preferito De Zerbi a Iachini, la risposta è questa: per lo stesso motivo per cui l’anno scorso, alla 14esima giornata del campionato, col Sassuolo un solo punto sopra la zona retrocessione, Iachini fu preferito a Bucchi.
              Noi ci dobbiamo salvare, e per salvarsi quest’anno serve tigna e fatti, perché a specchiarsi come Narciso si va da poche parti.
              Poi ripeto: non ti sta bene Iachini e il suo metodo di lottare per la salvezza? A poco più di 100 km da Empoli c’è Baldini che allena la Carrarese del trio Tavano-Maccarone-Coralli, così oltre al bel gioco puoi anche fare il nostalgico dei bei tempi che furono.

            • Caro Cuorematto…io me le sono viste eccome, anche in modo dettagliato!
              Se in 10 partite fai 6 gol su 10 in contropiede e sono 4 su azione manovrata vuol dire che ci sono dei problemi…e non lo puoi imputare solo ai giocatori che sbagliavano altrimenti se incoerente perché su Andreazzoli era colpa dei giocatori, con Iachini è colpa sua.
              Due cose:
              Il gioco di Iachini non è alla viva il parroco? Perché insisti con questa cosa sbagliata?! L’empoli è una squadra che gioca grazie anche al coraggio di Iachini di giocare qualità nel mezzo al campo cosa che Andreazzoli non ha praticamente mai fatto.
              È un gioco dove si cerca prima una delle due punte per poi entrare dentro con i centrocampisti, non si butta la palla a caso senza dimenticare che si arriva molto più spesso a creare occasioni.
              Se usi l’esempio del gol di Napoli mi confermi che stai tirando a casa senza una logica.
              Il gol di Napoli è uno dei gol in ripartenza perché quello è un contropiede non un’azione manovrata.
              È proprio lì che il pres si è lamentato in conferenza , si attaccava in 7 e poi difficilmente si creava pericoli per azioni manovrate ma solo per disattenzioni difensive; fatti un paio di domande

    3. Che tifosi da parrocchia, una sconfitta ci stava, l’Empoli si salverà alla grande, un problema siete voi rosiconi che in una partita andate dalle stelle alle stalle.

      • Io non sono salito sul carro dei vincitori.
        La mia idea è sempre la stessa: Andreazzoli doveva avere ancora chance, oltretutto avrebbe avuto un calendario più favorevole.
        E se non altro mi divertivo, almeno.
        Rivitalizzare una Fiorentina così scarsa è veramente deprimente….

    4. La Fiorentina è più forte, lo si sapeva, anche se ha alcuni giocatori che valgono poco. Krunic, La Gumina e Caputo hanno giocato bene; non potevano fare di più. Appena La Gumina prendeva il pallone aveva due avversari a controllarlo, a volte tre. Zajc e Ucan vanno messi dal primo minuto!!!!!!Zaic è uno dei pezzi meglio che abbiamo, che ci fa in panchina? La difesa è stata colpevole di alcuni svarioni. Mah! Il problema non è perdere (io e altri avevamo detto che sarebbe andata così), il problema è che nel secondo tempo non siamo quasi esistiti. E’ questo che mi preoccupa per il futuro.

    5. Hai sbagliato tutti i cambi iachini.
      Zajc in quel ruolo é meglio non metterlo proprio.
      Con l uscita di antonelli c’era da passare alla difesa a 4.

    6. Unica cosa che non mi è piaciuto, che eravamo come molli, non combattevamo come altre volte e pure era anche un derby, non è stato preparato come si deve. Altra cosa appena uscito Bennacer, il buio, Capezzi, non pervenuto e poi un vuoto al centrocampo, questo ragazzo combatte come un leone è dura se gli viene un raffreddore. Poi oggi la difesa è mancata completamente, evidentemente Pioli ci ha studiato bene, però nello stesso tempo non farei drammi, anche gli altri non vanno meglio di noi, quindi abbiamo tempo per rifarci. Magari fossi jachini, cercherei di avere in testa più moduli, perchè oggi abbiamo visto che se ti prendono le misure, non giochi come dovresti, forse un 4 3 3 non sarebbe male, ogni tanto. Altro particolare, se Pasqual e Antonelli non durano più di una settimana, credo che sia opportuno a Gennaio porre subito rimedio ad un difensore, bono anche giovane esterno sinistro e comunque, non esagererei con le critiche, una giornata storta ci sta, peccato è toccata proprio oggi, con queste nane…

    7. …….Si ma veramente,non facciamo drammi,apparte l’infortunio a Bennacer.
      Però secondo me il portiere non è proprio esente da colpe,specialmente sul terzo gol,ma anche sul secondo
      (che si vede che sono pro Terracciano?)

    8. Se ora si dice che la fiorentina è più forte mi viene da ridere…tecnicamente siamo nettamente superiori..ma la nostra difesa contrariamente dalla loro è lenta ed oggi non era all altezza..purtroppo!!la parata di lafont ci ha tagliato le gambe…cmq la nostra rosa è buona..

    9. Acquah ha già deciso d’anda’ via. Ecco perché non viene utilizzato. Comunque oggi delle Ns avversarie hanno preso un punto solo Spal e Chievo. Tecnicamente, con tutti i limiti che abbiamo, siamo superiori a molte. Speriamo che Bennacer salti solo un paio di gare.

      • Sono più d’accordo con te, Claudio, che con AZZURROFranck che non so quale partita ha visto…tecnicamente superiori noi? Mah! La cosa che mi lascia di stucco è che con Andreazzoli si giocava benissimo ma non si segnava (avevamo anche sfortuna). Con Iachini si gioca soprattutto di forza ma giochiamo mediocremente, e oggi nel secondo tempo: male! Se si perde il gioco di Andreazzoli e si comincia col gioco che non rende, allora c’è da preoccuparsi. Insomma: abbiamo giocatori che francamente anche uno come me (e parlo solo di me) vede o che giocano male per natura o che giocano male perché non sono in forma. Insomma: ma quando li mettiamo quelli bravi nel ruolo in cui giocano bene? Cambi sbagliati, difesa inaffidabile…Acquah va via? A me è sempre piaciuto poco, ma poco.

        • Andreazzoli si è fatto esonerare insistendo con un modo di giocare non adatto alla serie A…eppure era chiaro….subivamo troppo è creavano quasi niente nonostante un 60% di inutile stucchevole e ridicolo possesso palla a centrocampo e a volte pure più dietro, che veniva fatto e questo è grave anche quando eravamo sotto nel punteggio…sai che divertimento.
          Iachini sta allenando una squadra non sua che è stata abituata a giocare all’ opposto dei suoi dettami tattici.
          Si è alzato il livello dell’ avversario e abbiamo perso…normale…con le squadre più forti ha perso pure Andreazzoli…la Fiorentina in crisi e scarsetta? Puo essere…ma allora la Lazio? La Roma? La peggior Juventus vista ad Empoli?…punti? Zero!!!
          Con squadre non Big e cioè Cagliari Genoa Chievo Parma Sassuolo Frosinone sono arrivati 5 punti…a me sembrano pochi..molto pochi.
          Iachini ha fatto 10pt in 5 partite…10pt contro 4 squadre del livello di quelle incontrate da Andreazzoli. Certo facile che nelle prossime tre ne farà uno al massimo…ma girerà a 17…via il buon Andreazzoli a fatica avrebbe girato a 12…ma quale altre opportunità.
          Detto questo comunque Iachini, con questa rosa, non ce la farà a salvarci, senza interventi dietro e in mezzo di una certa consistenza. Oggi si sono visti tre centrali impresentabili e male assortiti (a gennaio 2 almeno devono essere sostituiti)…e un centrocampo privo di sostituti o di alternative all’ altezza (Capezzi non da serie A…Acquah desaparecido…Lollo fuori progetto…Brighi 39 anni…Untersee…bah)…i terzini sx sono vecchi e fisicamente a rischio…in attacco un giocatore affidabile che possa dare po di respiro a Caputo servirebbe. Insomma a gennaio se la società vuole salvarsi deve intervenire pesantemente sul mercato in entrata ma anche in uscita…e ci sono solo 15gg quest” anno.

          • Concordo con S’Ostina fino a metà;
            Per me al momento ci sono più di 3 squadre al livello nostro o addirittura peggio quindi possiamo benissimo salvarci anche senza acquisti…poi è chiaro che due tre farebbero bene!

          • S’Ostina.
            Riguarda i tabellini e le statistiche delle partite.
            Con Andreazzoli si subiva di meno.
            Ti sei dimenticato gli assalti di Udinese e Bologna.
            Leggilo bene i numeri.
            Detto questo, il possesso palla non è sbagliato, è la sterilità offensiva che andava migliorata.
            Quanto ai gol, mi sembra li prendiamo pure con Iachini.
            Con Andreazzoli, a parte il Milan nel finale, nessuno ci ha messo alle strette.

    10. Si parla di giocatori da serie A, ne abbiamo uno che ha seminato mezza Juventus e si tiene in panchina. Boh!. Forse c’è da pagargli un bonus in base alle presenze. È l’unica.

    11. Beppe cambia il modulo senza ismael son cazzi.. trova il posto per zajc e ucan.. perdere dagli zombie della fiorentina fa molto male ai tifosi.. provedel antonelli capezzi di lorenzo.. untersee.. avete fatto cacare.. compreso iachini.. con cambi strampalati..

    12. No ragazzi, la rabbia per una sconfitta evitabilissima impedisce ai nostri occhi di vedere e di ragionare con calma. Ci stà. Son passate solo 12 ore. Ma è inutile rivangare il passato ad ogni partita persa. Scordiamoci il gioco di Andreazzoli. S’è deciso di salvarci con quello di Iachini che, volenti o nolenti, ci ha riportati a 16 punti in 16 partite. Cioè ciò che serve per arrivare al nostro Scudetto. Poi, che c’entra si può discutere sugli interpreti, del 352. Quello si. Per me ad esempio non è più rimandabile l’avvicendamento di uno dei 2 vecchietti centrali a favore del giovane, aitante e corpulento Rasmussen.

    13. Se il tiro di Caputo era entrato sul miracolo di Lafont, molto probabilmente un punticino si prendeva e eravamo qui a dire che era un punto d’oro anziché bombardare (come sempre) dopo ogni sconfitta.
      Ma si sa..i Fiorentini e gli Empolesi sono fatto cosi’..dalle stelle alle stalle.
      Ma venie viaaaaa

    14. la cosa peggiore di questa squadra non è ne il modulo ne l’allenatore,è solo colpa degli interpreti di difesa troppo vecchi pasqual silvestre antonelli maietta e una mentalita evidente anche col nonno che quando andiamo in vantaggio molliamo:ieri stessa partita di ferrara che con la migliore viola abbiamo perso,comunque anche a ferrara abbiamo rischiato non poco…..in casa abbiamo piu grinta e meno paura,fuori si fa ridere per adesso…

    15. Ma improvvisare uno Zajc o un Ucan in cabina di regia, un po’ sulla scia di quello che fece Giampaolo con Paredes?
      In fondo Paredes non era uno che rincorreva gli avversari (vedi anche Pirlo o Verratti).
      Un giocatore dotato di buona tecnica potrebbe essere adattato a quel ruolo.

    LASCIA UN COMMENTO

    Please enter your comment!
    Please enter your name here

    Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.