vs     1-1

 

INTER (4-3-3): Belec; Donati, Rigione, Caldirola, Mbida; Fortunato (56′ Tremolada), Krhin, Nwankwo, Beretta (80′ Dellagnello), Destro, Stevanovic (52′ Alibec).

 

A disposizione: Bavena, Natalino, Biraghi, Carlsen, Tremolada, Dellagnello.

 

Allenatore: Pea.

EMPOLI (4-3-3): Addario; Mazzanti, Tonelli, Alderotti, Tognarelli; Lo Sicco, Signorelli, Crafa; Saponara (84′ Pupeschi), Dumitru, Pucciarelli (73′ Shekiladze).

 

A disposizione: Gafino, Camano, Menegaz, Della Latta, Castellani.

 

Allenatore: Donati.

Arbitro: Peretti di Verona.

 

Ammoniti: Caldirola.

 

 

 

Continua il sogno degli azzurri che eliminano la quatatissima Inter nel match di ritorno giocato eccezionalmente  allo stadio “Giuseppe Meazza” in San Siro. Già battuta 1-0 nella gara d’andata a Monteboro con un gol di Dumitru , oggi pomeriggio gli azzurri hanno pareggiato 1-1 contro. La squadra toscana, grazie a questi risultati, si qualifica per la fase finale del torneo nazionale di categoria. Nerazzurri che, come sabato scorso, non sfruttano al meglio il controllo del gioco, risultando molto sterili soprattutto nei primi 45 minuti anche se l’Empoli aveva anche colpito un legno.

Empoli in vantaggio al minuto 37 del primo tempo con Crafa, pareggio nerazzurro nella ripresa con Mattia Destro (28′; 19^ rete in campionato) dopo aver sfiorato, in almeno altre due occasioni, il gol. Inutile anche la pressione finale dei ragazzi di Fulvio Pea, che sbattono ancora una volta contro le prodezze del portiere dei toscani: Azzurrini dunque avanti.

 

M.dL.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here