Da ieri sera anche Guido Carboni è un ex allenatore azzurro. Difatti si è consumato il terzo esonero stagionale (vero record per Empoli) con il richiamo in panchina del primo tecnico di stagione: Alfredo Aglietti.

Abbiamo contattato l’ormai ex allenatore per un breve saluto ed alcune considerazioni:

 

Mister Buongiorno, ti chiedo subito se te lo aspettavi?

Chi fa il mio mestiere sa perfettamente che i risultati contano e che questi, quando non arrivano posso pregiudicare la tua posizione. Alla luce di quanto non stava arrivando da diverse settimane posso dire che la decisione poteva essere aspettata. Vado via sereno nel senso che ho dato quello che dovevo dare, ho messo passione in tutte le cose fatte, la coscienza ce l’ho apposto.”

 

Se dovessi indicare i fattori per i quali i risultatiti sperati non sono arrivati?

Ci sono varie componenti, non da escludere quella della sfortuna che ci ha privato per lungo tempo di giocatori importanti, Tavano su tutti. Adesso anche lui stava ritrovando la forma, stava rientrando Valdifiori e credo che la squadra stesse iniziando a trovare i giusti equilibri. Poi gli episodi non ci sono mai girati bene, ma questo è il calcio e chi vive di questo sa che le cose possono andare cosi. Ovviamente abbiamo sbagliato anche noi, ma il tiro lo stavamo mettendo apposto. Sono venuto qui, non solo perchp l’Empoli per me è come una famiglia, ma perchè ero convinto che a maggio avremmo portato a casa quanto chiestoci.

 

E pensare che era iniziata in maniera roboante?

Era iniziata col piede giusto perché c’erano tutte le componenti, poi, non voglio ripetermi, abbiamo avuto tante defezioni e le cose non sono girate come dovevano. Non dimenticatevi, per esempio, che siamo andati a giocare a Castellamare con 15 assenti, credo sia difficile per tutti.”

 

Che Empoli lasci a chi verrà adesso?

A parte il fatto che lascio la squadra ha chi da due anni la segue, credo di lasciare un bel gruppo, molto più unito di quando l’ho trovato io. Una squadra che si è già calata nella mentalità della sofferenze e che credo, indipendentemente da chi siederà in panchina, possa far bene e portare a casa la sospirata salvezza. A Reggio, anche se poi non siamo riusciti nell’impresa, se non hai già quella mentalità addosso, sotto di tre reti non ne fai due a vai vicino al terzo.”

 

Continuerai a seguire l’Empoli?

Certo e tiferò perché credo in quello che ho fatto ed alla fine anche perché sarà una gioia o un fallimento.”

 

Al. Coc.

CONDIVIDI
Articolo precedenteComunicazione importante dallo staff di PianetaEmpoli
Articolo successivoTV | PianetaEmpoli intervista Melis per la RAI
Giornalista pubblicista, da sempre tifoso azzurro è tra i fondatori di Pianetaempoli.it sul quale scrive ininterrottamente dal 2008. Per PE, oltre all'attività quotidiana, si occupa principalmente delle interviste post gara da tutta Italia. E' stato speaker ufficiale dell'Empoli FC per 5 stagioni.

22 Commenti

  1. …il problema sta proprio nel fatto che l’Empoli sia diventato una “famiglia”, dove ognuno fa un pò come gli pare. Invece in ambito lavorativo non si deve mai andare oltre alla semplice educazione, tranne rari casi l’amicizia sul lavoro è deleteria.
    La squadra stava trovando i giusti equilibri???? Boh, un ci capisco una sega di calcio.

    • Concordo ppieno sul discorso del lavoro e amicizia.
      E’ stra corretto.
      Rilancio dicendo che Guido ha fatto quel che ha potuto
      portando le sue di idee.
      Ma a malicuore devo dire che le sue scelte pur tenuto conto delle difficoltà non sono state quasi mai felici.
      lo stesso “in bocca al lupo” per un’altra panchina Guido.

  2. Non è solo colpa sua anche se c’ha messo del suo in molte circostanze.
    La domanda che avrei voluto fargli è questa: cosa è successo nella pausa invernale tale da giustificare quella involuzione che c’è poi stata? A Vicenza abbiamo perso per un episodio, ma da inizio 2012 la squadra non ha più risposto presente se non negli ultimi 20 minuti di ogni partita!!! troppo poco per meritare la salvezza.

  3. Anch’io faccio un ” imbocca a lupo” per una nuova panchina ed una nuova esperienza….
    Ma se le cose non andavano e’ stato giusto cambiare… Anche perché sono convinto che se continuavano a dargli fiducia saremo finiti sotto anche alla nocerina, e poi si vedeva lontano un miglio che la scuadra non sapeva nemmeno stare in campo!!!
    Comunque Guido tu a noi non ci hai fatto niente e come hai detto ai messo il massimo impegno, perciò ti auguro il meglio..!!!!!!!!

  4. I migliori post che ho letto e i migliori nikname
    per me sono;
    – DANIELE 57
    -USUALEMI
    – RICCARDO
    – SAM
    – IGHLI VANNUCCHI
    – DASH

    perciò vi faccio i miei complimenti

    • Grazie Mimmo.
      Mimmo dicci la tua impressione su Guido e il ritorno non tropo sospetto di Aglietti visto che Pillon è stato silurato dal Corsi..

    • Ti ringrazio Mimmo per il tuo apprezzamento…direi che ne sono orgoglioso,ma pur facendomi piacere….credo che l’importante è che si parli di Empoli e non di Daniele 57 e che lo si faccia nella maniera giusta…a volte criticando,ma sempre in maniera costruttiva e con la consapevolezza che tutto quello che si commenta a volte anche con rabbia venga dal cuore e dall’amore(sportivo)che abbiamo per questa maglia e per questa squadra che speriamo ancora ci possa dare la salvezza tanto sperata.Per quel che riguarda Carboni alla fine come per tutti gli esoneri dispiace anche,ma purtroppo Carboni ha continuato a confermare che non poteva certo essere lui a dare ormai la STERZATA DECISIVA.Sicuramente gli azzurri ci hanno messo del suo…ma in questo momento NON C’E’ BISOGNO DI SAPER SOFFRIRE DURANTE LA PARTITA,ma magari bisogna incominciare a far soffrire gli altri.Tanto in serie B ,UN GIOCO SPETTACOLARE SI VEDE GIOCARE SOLO DAL PESCARA,poi ci deve essere corsa,determinazione,approccio alla gara e voglia di vincere….cosa che Carboni non ha mai portato in casa azzurra!Almeno Aglietti quelle caratteristiche le ha….speriamo che la squadra non faccia tutti quegli errori che ha fatto all’inizio del campionato e speriamo che anche lui abbia capito dove sbagliava…Noi non dobbiamo che cercare di aiutarlo…perchè Aglietti un giorno se ne andra’,ma l’EMPOLI RIMARRA!

  5. Bravo Daniele. Perche non ti ritagli uno spazio tutto tuo dove dai voti ai giocatori e magari rispondi alle curiosità degli altri utenti? “L’ANGOLO DI DANIELE57” che ne pensi?

    • Bello….L’ANGOLO DI DANIELE….BELLA IDEA!Peccato che siamo su Pianeta Empoli 🙂 Senno’ ci avrei fatto un pensierino :)Ramiro ci sono gia Cocchi,Guastella ed altri bravi come loro,io sto bene al posto mio:”A sedere in maratona a gridare forza Empoli”

  6. ANDATE A RIVEDERE COSA DICEVO QUANDO ARRIVO’ CARBONI IN 10 ANNI 7 ESONERI E 3 RETROCESSIONI ERA UN FALLITO ED INFATTI ADESSO IN 11 ANNI 8 ESONERI E 3 RETROCESSIONI. SONO 30 ANNI CHE SEGUIO L’EMPOLI UN POCHINO FORSE CI CHIAPPO!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!

  7. ANDATE A RIVEDERE COSA DICEVO QUANDO ARRIVO’ CARBONI IN 10 ANNI 7 ESONERI E 3 RETROCESSIONI ERA UN FALLITO ED INFATTI ADESSO IN 11 ANNI 8 ESONERI E 3 RETROCESSIONI. SONO 30 ANNI CHE SEGUIO L’EMPOLI UN POCHINO FORSE CI CHIAPPO!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!

  8. MA CHE VUOI,SAM,VATTI A VEDERE QUELLO CHE DICEVO,SIAMO UNA SQUADRA SCARSA,LA PIU’ SCARSA IN 20 ANNNI….VERGOGNA….VERGOGNA…….DEVE GIOCARE,GALLOZZI PERCHE’ CORRE,EDUARDO,COPPOLA E VALDIFIORI.FUORI TONELLI,MORI,SIGNORELLI,SAPONARA,BRUGMAN,REGINI,IN CENTROCAMPO,INTENDO DEVONO GIOCARE QUELLI SOPRA.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here