Il capitano azzurro, Davide Moro, non è intervenuto nelle interviste posta partita a caldo, ma ha voluto ugualmente, attraverso gli organi di stampa, esprimere il suo rammarico per il gesto ingenuo che gli è costata l’epsulsione lasciano per una discretta fetta di gara, la squadra in dieci.

 

Dovessi dire che so perfettamente cosa mi è passato per la testa direi una bugia. Non ricordo, nemmeno da ragazzino, di aver fatto una cosa simile a quella capitata contro il Crotone. Purtroppo era già ammonito e quello che è stato il secondo giallo si è trasformato in rosso, ed ho messo in difficoltà i miei compagni.”

 

Gesto quindi figlio della poca lucidità del momento?

Forse. Ripeto non lo so cosa mi sia passato per la testa. Ho visto quella palla e l’istinto, sbagliato, mi ha fatto andare a fermare quella palla con le mani. Ho subito capito però quel che avevo commesso e la prima cosa che ho fatto è stata quella di chiedere scusa, a tutti, ai ragazzi in campo, al mister ed al pubblico.”

 

Anche perchè la tua espulsione è arrivata forse nel momento migliore per noi?

Si, è vero. Non lo so come sarebbe andata giocandolo 11 contro 11. I ragazzi sono stati comunque bravi nel giocare anche in inferiorità, la beffa in queste circostanze è sempre dietro l’angolo. Mi permetto poi però di aggiungere che, se da una parte la mia espulsione non è contestabile, che dall’altra parte, almeno in un casa, quello di Matute, l’arbitro avrebbe dovuto utilizzare tutta la fiscalità che ha lo ha contraddistinto in tutte le chiamate verso di noi. E’ andata, guardiamo avanti, portiamo a casa il derby.”

 

Nico Raffi

CONDIVIDI
Articolo precedenteEmpoli FC | la ripresa domani, non oggi
Articolo successivoAllievi battuti a Cagliari
Giornalista pubblicista, da sempre tifoso azzurro è tra i fondatori di Pianetaempoli.it sul quale scrive ininterrottamente dal 2008. Per PE, oltre all'attività quotidiana, si occupa principalmente delle interviste post gara da tutta Italia. E' stato speaker ufficiale dell'Empoli FC per 5 stagioni.

12 Commenti

  1. Carissimo CAPITANO, commettere una sciocchezza ogni 271 gare in azzurro di cui 100 in A e 171 in B è un motivo di orgoglio. Non hai mancato di rispetto a nessuno. E non hai commesso nessun fallo cattivo. Hai chiesto scusa per una kazzatina e questo ti fa ancora più onore. Non si dà una fascia di capitano, così…”ad kapokkiam”, se non si hanno le tue caratteristiche. Complimenti comunque. I veri uomini usano fare così.

  2. Ma voi, l’avete avuta l’impressione che Davide fosse nervoso già dall’inizio? Si è arrabbiato diverse volte coi compagni, fin da subito. Ha sbagliato grossolanamente un cross e forse si è innervosito lì…
    Comunque può succedere a tutti, non siamo robot programmati scientificamente: Scuse che gli fanno onore.

  3. Questo è un giocatore che ora come ora farebbe comodo a tantissime squadre di A,perchè con il tempo ha aggiunto alla grande corsa,doti tecniche piuttosto marcate di cui spesso non tutti si rendono conto,soprattutto se non presenti allo stadio…..Il problema è che se tutti si dessero da fare in campo come fa lui,anche giocando in squadre piu’ blasonate,sai quanti passaggi sbaglierebbero piu’ di lui…..A volte purtroppo basta che lui sbagli 2 passaggi e la gente a fine partita guarda a quei 2 errori,come se di passaggi ne avesse sbagliati a bizzeffe…..Tra l’altro gioca in una posizione,dove diversamente che al centro,è costretto a difendere ed a offendere……ma lo fa come se fosse un vero esterno….se poi si pretende che arrivi quasi sul fondo e metta i cross sulla testa,vuol dire che propio non ci siamo…..Egoisticamente il mio augurio è che finisca la carriera ad Empoli…….ma in SERIE A DI GIOCATORI COSI’BRAVI NON CE NE SONO POI COSI’TANTI!GRANDE CAPITANO…GRANDE UOMO!

  4. caro moro sei l’unico ancora nella barca dell’empoli come maccarone a tenere alto la bandiera sono rimasto veramente deluso contro il crotone contro il lanciano BARI come si fà noi tifosi a non pensare male a dire che sono partite vendute …..almeno l’orgoglio mettetecelo nelle partite in casa come il vostro allenatore spero tanto che il prossimo anno si levi dalle palle….avrei tante cose da dire …..salutoni a tutti settore degli sfigati in carrozzina rossano

  5. le cose da dire caro anonimo è che sei tifoso del bari, visto che nel tuo messaggio lo evidenzi con lettera maiuscola. ma come fai a dire di partite vendute e parlare di orgoglio? un grande applauso invece a una squadra che lotta per i play off e che secondo mio modesto parere ad inizio campionato pensavo solo che sarebbe stato dura salvarsi.

  6. Grande capitano,sei l’orgoglio di tutti noi,continua così.Non badare ai soliti gufi,altrimenti perdiamo la strada per andare a casa.A quella casa dove spero ci vadano e ci rimangano,sempre forza EMPOLI.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here