Dopo la delusione della sconfitta di Parma di ierisera era giusto andare a prenderci una dolce caramellina per addolcire un finesettimana calcistico amaro.Luca Toni con la maglia dell'Empoli

 

E allora per gli amici di pianetaempoli.it abbiamo pensato ad una superchicca… il primo ed unico gol del Campione del Mondo Luca Toni con la maglia dell’Empoli.

 

Da allora Luca Toni di strada ne ha fatta davvero tanta. Luciano Spalletti lo schierò altre due volte, lui spesso giocava in Primavera dove faceva coppia con un certo Antonio Di Natale.

L’anno successivo l’Empoli era in serie A, Toni finì al Fiorenzuola (C1) dove in 26 gare mise a segno solo due reti. Nell’estate del 1998 passa alla Lodigiani (sempre in C1) e con la maglia biancorossa esplode: 15 reti in 31 partite. Il Treviso lo chiama in B e lui ripaga la fiducia segnando 15 gol in 35 partite. Luca Toni approda finalmente in serie A, a Vicenza. Con la maglia del Vicenza segnerà 9 reti in 31 gare. Una stagione e poi arriva la grande occasione di giocare insieme a Roberto Baggio, nel Brescia. Con le rondinelle segna 15 reti in 44 partite spalmate su due campionati. La consacrazione definitiva arriva a Palermo, dove vince il campionato di serie B. Due stagioni condite da 50 gol in 80 partite. Quindi arriva la chiamata della Fiorentina. Toni nell’estate del 2006 vince la Coppa del Mondo con Marcello Lippi ct. Anche a Firenze gioca due stagioni, poi arriva l’esperienza tedesca con il Bayer Monaco… Toni è alla seconda stagione con la maglia dei bavaresi… cambierà ancora squadra?

 

 IL GOL EMPOLESE – Era il mese di settembre del 1996, l’Empoli di Luciano Spalletti giocava a Ravenna la gara numero tre di campionato. Un tiro dalla distanza di Fabrizio Ficini si trasformò in assist per Toni che, correggendo la traiettoria del bolide di Ficini, ingannò il portiere ravennate e infilò la sua prima rete con l’Empoli e la sua prima rete nel campionato cadetto. Il match si chiuse 1-1.

 

G. G.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here