A cura di Gabriele Guastella

.

Cacia Bologna
L’attaccante del Bologna Cacia

BOLOGNA-AVELLINO 2-3 (Andata 1-0) – Il Bologna perde in casa contro l’Avellino per 3-2 ma, grazie alla miglior classifica al termine della regular season e al successo dell’andata per 1-0, si qualifica ugualmente alla Finalissima dei Play Off di Serie B. Gli irpini passano due volte in vantaggio con Trotta al 7′ e al 45′ del primo tempo, e due volte sono raggiunti dai felsinei con Acquafresca al 19′ della prima frazione e Cacia al 5′ del secondo tempo.

.

Il gol-vittoria dell’Avellino arriva con Kone a cinque minuti dal 90′, e i campani tengono in ansia il Bologna che con un altro eventuale gol subito sarebbe fuori dai giochi, al triplice fischio finale per il Bologna è un sospiro di sollievo. In finale trova il Pescara e con due pareggi va in Serie A, visto che gli abruzzesi hanno eliminato il Vicenza, unica formazione dei Play Off ad aver chiuso meglio in classifica rispetto al Bologna.

.

brugman pe
L’ex Empoli Gaston Brugman con la maglia del Pescara

VICENZA-PESCARA 2-2 (Andata 0-1) – Si qualifica il Pescara che impone il pareggio al Vicenza: al Menti finisce 2-2 in uno stadio stracolmo. Abruzzesi in vantaggio dopo 4′ con una sfortunata deviazione del vicentino Sampirisi. Al 45′ del primo tempo il pareggio dei padroni di casa con Moretti. Al 20′ della ripresa il gol pescarese con Bjanarson, ma il Vicenza a nove dal termine trova il nuovo pareggio con Cocco. L’assedio finale del Vicenza non produce il gol-qualificazione: sarà il Pescara degli ex Empoli Brugman e Pasquato a contendere la Serie A al superfavorito Bologna.

1 commento

  1. Che Avellino meritava la finale! Il Pescara e’ più in forma del Bologna quindi sarà una finale avvincente.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here