Dopo la vittoria interna sulla Pro Vercelli, che ha segnato il 21esimo risultato utile consecutivo, la squadra riprenderà già oggi il lavoro in vista del prossimo impegno di campionato che sarà dopodomani a Cesena. La sfida del Manuzzi, che spesso in B è stata di vertice, ci vedrà di fronte ad un Cesena che cerca punti pesanti per provare a togliersi da una posizione davvero scomoda. Di contro l’Empoli vuole cercare di chiudere quanto prima la pratica promozione e vincere significherebbe quantomeno mantenere un +11 sulla prima non promossa diretta.

Alla viglia saranno da verificare le condizioni di Rade Krunic, uscito ieri dal campo anzitempo per una noia muscolare. La speranza è che il bosniaco non abbia niente e possa essere della partita contro i romagnoli, in caso contrario potrebbe cadere su Brighi la responsabilità di andare in campo dal primo minuto. A Cesena potremmo rivedere dall’inizio Donnarumma che ieri ha giocato uno scampolo di gara, e dovremmo anche rivedere Maietta ieri nemmeno in panchina dopo una settimana passata in famiglia per questioni decisamente più importanti. Il rientro dell’ex Bologna coincide poi con la forzata assenza di Veseli che andrà incontro ad un turno di squalifica. Da capire anche quelle che sono le condizioni di Ninkovic rientrato giovedi sera dalla Serbia ma ieri non convocato per le sue non perfette condizioni fisiche. Anche se si gioca a cosi poca distanza temporale, non ci attendiamo grandi variazioni (oltre a quello di fatto già preannunciate prima) di formazione rispetto all’ultimo undici.

Seguiremo con attenzione questi pochi giorni di lavoro che ci porteranno alla gara di martedi sera, un altro pezzo di strada verso il traguardo finale.

Rispondi al Sondaggio di PianetaEmpoli

Mercato di riparazione: dove dovrebbe intervenire la società?

1 commento

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.