Finisce con un pirotecnico 8-2 in favore dell’Empoli l’amichevole contro il Real Forte Querceta. Un Empoli che, dopo un primo tempo più bloccato, è riuscito a dilagare nella ripresa. Passano solo tre minuti e gli azzurri sbloccano la gara. Rapida discesa di Parisi, di nuovo titolare dopo l’infortunio patito nell’ultima giornata dello scorso campionato, che viene steso da un difensore di casa. Calcio di rigore che La Mantia non fallisce. L’Empoli non riesce ad affondare il colpo, nonostante un paio di buone occasioni dalla distanza con Di Francesco e Pinamonti. E così il Real Forte Querceta ci crede e trova il pari con l’ex Islamaj, abile a scaraventare in rete da pochi passi.

Nella seconda frazione si sblocca Pinamonti, autore della doppietta che porta l’Empoli sul 3-1. Girandola di sostituzioni ed è proprio il subentrante Cutrone, con un bel sinistro a giro, a segnare il quarto gol azzurro. Trovano fortuna anche Ekong, Parisi e Ignacchiti, prima del secondo gol di Cutrone che sentenzia la sua doppietta personale. Il Real Querceta accorcia nuovamente le distanze all’87’ con Boselli, bravo a sfruttare un’incomprensione della difesa empolese.

REAL FORTE QUERCETA (3-4-2-1): Adornato, Ricci T., Cintoi, Bechini; Centonze, Bartolini, Amico, Bertoni; Islamaj, Lazzarini; Di Paola. A disp.: Citti, Della Pina, Lazzoni, Maccabruni, Meucci, Ricci F., Salini, Aquilante, Gargani, Boselli. All. Bonuccelli.
EMPOLI (4-3-1-2): Furlan (46′ Vicario); Fiamozzi (81′ Boli), Tonelli (81′ Indragoli), Marchizza (73′ Pezzola), Parisi (81′ Morelli); Zurkowski (67′ Ekong), Henderson (81′ Rossi), Bandinelli (46′ Haas); Di Francesco (81′ Ignacchiti); Pinamonti (60′ Mancuso), La Mantia (60′ Cutrone). A disp.: Biagini, Vicario, Indragoli, Mancuso, Cutrone, Rossi, Ignacchiti, Ekong, Haas, Boli, Pezzola, Morelli. All. Andreazzoli.
Arbitro: Fiorillo di Lucca
Marcatori: 3′ rig. La Mantia (E), 25′ Islamaj (R), 56′ Pinamonti (E), 59′ Pinamonti (E), 66′ Cutrone (E), 69′ Ekong (E), 78′ Parisi (E), 85′ Ignacchiti (E), 86′ Cutrone (E), 87′ Boselli (R)

Articolo precedenteMancuso: “La maglia che indossavo allo Stadium resterà con me per tutta la vita, Empoli è una società dove si fa calcio”
Articolo successivoAUDIO | Mister Andreazzoli dopo il test di Forte dei Marmi
Empolese DOC e da sempre tifoso azzurro, è un amante delle tattiche e delle statistiche sportive. Entrato a far parte della redazione di PianetaEmpoli.it nel 2013, ritiene che gli approfondimenti siano fondamentali per un sito calcistico. Cura molte rubriche, tra cui i "Più e Meno" e "Meteore Azzurre.

30 Commenti

  1. Dico io : ci sono 20.000 spettatori a Belgrado per la finale di pallavolo femminile! Possibile che in uno stadio all aperto si deve fare tutte quelle seghe tra capienza ridotta, grenpass e caxxi vari?????? Sono incaxxato come una iena!

  2. Sono io quel ragazzo che ha giocato!
    E stato bellissimo ero davanti allo stadio e prima della partenza mi hanno detto di salirr con loro…
    Credevano che ero uno che lavorava all empoli e poi quando lo hanno scoperto, gliene mancava uno e mi sono offerto… non faccio parte della rosa ma mi prenderanno in considerazione. Ps: era per farvelo sapere

  3. Per Max63: io nn so (come dice Sforzavedove) quante dosi si son fatti in Serbia…quello che so, è che qui ci sono Letta & Speranza….questo si meritano gli italioti!

    • Chiamali bischeri allora i serbi si sono vaccinati e quindi ieri erano in 20000 al palasport ,la colpa non è certo di Letta o Speranza .ma di chi ancora non si è vaccinato ,quando arriveremo ad abbassare la percentuale dei contagi anche in Italia ritorneremo a riempire gli stadi, a dimenticavo anche la Poponi e Salvini che proteggono tanto i no vax si sono vaccinati.

  4. Assuncao in Serbia hanno usato lo sputinik e vaccini cinesi, ovvero vaccini di quelli che anche Salvini e Meloni (che penso piacciano a te) considerano nostri nemici.

  5. Per la cronaca io sono vaccinato 2 dosi e ho grenpass e ero al castellani con la lazio ma la mia domanda era sui 20.000 in un palazzetto al chiuso, com è possibile?Non mi dite che nel palazzetto entrano in 40mila perché un ci credo.E perché qui anche se con grenpass non si apre al 100% gli stadi? Tanto al castellani più di 5/6000 mila un ci vanno

    • Visto che hai fatto due vaccini capisco perché sei arrabbiato, preparati per il terzo perché i primi due erano l antipasto…

      • Sforzavedove grazie per farci dono della tua intelligenza e del tuo fine umorismo. Ti prego contatta le istituzioni e narragli la via della salvezza dal covid. Siamo nelle tue mani oh profeta.

        • Infezione da Coronavirus … il ciclo vaccinale completo protegge all’88% …dati ufficiali ISS ………

          Mascherina ffp2 protezione dal contagio del 92%.

          Ora … mi domando il perchè non venga messa obbligatoria questa mascherina in ogni situazione … e invece si punti esclusivamente sul vaccino.
          Lo dico da vaccinato … visto che lavoro sulle autoambulanze e che la mascherina son costretto a portarla per 10 ore, e a volte anche di più, in maniera consecutiva. Invece vaccinati e non … sempre a giro senza mascherina … da tutte le parti e sovra affollamenti da tutte le parti … stadio compreso dove la maggior parte sta uno vicino all’altro, con mascherina abbassata ad urlarsi in faccia ed abbracciarsi e poi si vorrebbe che si aprisse al 100% dei tifosi… ma l’hanno capito che pur se vaccinati possono trasmettersi il virus tra di loro?

          • Certo i vaccinati in parte possono trasmettere il virus ,ma c’è una differenza importante vale a dire chi è vaccinato per il 95% dei casi evita di essere ricoverato in terapia intensiva o peggio morire , come una semplice influenza, scusa se è poco.

          • Costretto nel senso che quando torni a casa … ogni sera, dopo 10 e più ore hai il viso cerchiato pesantemente dai segni della mascherina e il naso rosso come un peperone e ne faresti a meno … Chiaro che poi non è cosa fattibile farne a meno … Certo le statistiche dicono che il covid , da vaccinato lo prendi in maniera più leggera, ma il mio commento verteva preferibilmente sul portare la mascherina se sei accanto ad una o più persone e che non mi sembra utile assembrarsi come le sardine se non la porti … La mascherina è importante allo stesso modo che lo è il vaccino.

  6. Ma che state a dire, in Serbia solo il 40% della popolazione ha ottenuto la seconda dose del vaccino!
    Basta cercare con google “covid serbia” e trovate tutti i dati.

  7. Si e altri 40 % circa con la prima dose che vuol dire 80% su poco più di 6 milioni di abitanti meglio dell’Italia che siamo tra prima e seconda dose al 74% di vaccinati.

  8. Bello sparare numeri a caso: il 40% vuol dire che nemmeno metà della popolazione ha completato il ciclo vaccinale, per la precisione 2.813.848 abitanti su circa 7 milioni.
    Mentre quelli che hanno ricevuto solo la prima dose sono il 42% (2.935.212).

  9. Quindi sommando prima dose più quelli con la seconda quanto fa?
    Ti ricordo che anche con la prima dose arriva il green pass perciò i vaccinati sono 6 milioni circa,su poco meno di 7 milioni di abitanti.

  10. Fa 40% = 2.800.000 circa di persone che sono state inoculate sia con la prima che con la seconda dose. Non mi sembra difficile da capire.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here