Il mercato estivo dell’Empoli è stato sicuramente particolare e dispendioso a livello economico, un mercato che ha anche sorpreso per l’altro numero di movimenti dopo la rivoluzione dell’anno passato. Un mercato che ha fatto discutere, non poco, in diversi momenti di questi, con due situazioni a tener banco per giorni ed un apice specifico. Il mancato riscatto di Castagnetti è stato uno di questi due casi, una situazione che aveva avuto delle avvisaglie e che i tempi tecnici per permettere l’esercizio del riscatto hanno poi portato al nero su bianco. Ma è stato indubbiamente il caso legato alla cessione di Donnarumma che ha destato maggiore clamore ed ha fatto chiacchierare per giorni e giorni, facendo scatenare i tifosi sui sociale ed anche sulla nostra testata con la creazione di due fazioni per quanto una più numerosa dell’altra.

La “pace” è stata trovata con l’inizio della stagione e la fiducia verso la società, la stessa che un estate prima aveva completamente smontato tutto per creare quel giocatolo – vero serie B – invincibile. Certo, era tutto da vedere e verificare, ma le pecore andavano assolutamente contate a maggio, anzi vanno contate a maggio. In questi giorni però il web si è risvegliato ed alcune testate nazionali sono andate ad interrogarsi di nuovo sull’operazione Donnarumma, buttandoci dentro gioco forza anche La Gumina, giocatore più pagato nella storia quasi centenaria del club azzurro. Pensieri che nascono da un due più più che in questo momento è facile fare, ovvero un Donnarumma che a Brescia continua a buttarla dentro, un Empoli che invece fa una fatica incredibile a gonfiare la rete con proprio il “gioiellino” ex Palermo ad essere ancora a secco.

Da li sono ripartire discussione che sembravano ormai seppellite e lontane. I numeri attuali non possono ovviamente togliere determinati dubbi ma non potrà mai esserci nemmeno quella controprova che potrebbe davvero mettere tutti a tacere da una parte o dall’altra. Donnarumma, giocatore che è nei nostri cuori – non lo mandiamo a dire – continua a segnare ma in serie B, mentre Caputo ed il resto dell’attacco azzurro devono fare i conti con difese di tutt’altro spessore e con tutto un impianto di gioco che si deve misurare in una categoria che davvero non ha niente a che fare con quella vista la passata stagione. Certo, i dubbi restano e per poterli mandare via c’è solo una cosa da fare, segnare e ritrovare quella media punti che ci puo’ far stare nelle posizioni giuste della classica per il nostro obbiettivo, segnare per dimenticare un passato che non puo’ tornare e che rischia adesso di fare soltanto male. Le pecore si contano a maggio, lo ribadiamo ancora una volta, a maggio e solo a maggio potremmo tessere lodi o fare processi su una cessione che ha fatto e sta facendo discutere.

36 Commenti

  1. A rieccoci, puntuale come un orologio svizzero, mi sembrava strano che anche questa settimana non fosse uscito il classico articolo sul mercato, su Donnarumma e Castagnetti. …. stucchevole polemica. …. tanto indietro non si può tornare nemmeno volendo.

  2. Ma che articolo è ?
    Capisco la sosta delle nazionali ma fomentare polemica con articolucci senza capo né coda mi sembra demenziale

  3. io capisco che chi gestisce blog e siti deve riempire un po’ di spazio, mi fa più inca**are il fatto che ci siano un monte di tifosi che continuano a tirare fuori sti discorsi invece di sostenere una squadra che fa un buon gioco e che con un po’ di fortuna in più e un calendario più benevolo adesso non sarebbe certo terzultima, e che può benissimo rialzarsi ma con il nostro sostegno, altrimenti siamo noi a fargliela diventare più difficile!
    Sulle questioni di mercato: Castagnetti nemmeno va preso in considerazione, in A non avrebbe toccato palla, Capezzi (per quanto non eccellente) è più forte…più complesso il discorso sull’attacco, perché se c’hai preso solo 2 milioni per Donnarumma forse davvero si poteva tenerlo come prima riserva…una cosa però a favore di La Gumina: a Empoli se n’è avuti tanti che nei primi tempi c’hanno fatto sdubbiare un monte, penso a Tonelli che in B ci faceva perdere le partite e poi in A diventò un campione…penso anche a Vannucchi, che ebbe un inizio tutt’altro che facile…
    insomma noi pensiamo a sostenere i ragazzi, è il nostro compito

  4. Articolo pieno di luoghi comuni e petizioni di principio: Donnarumma avrebbe fatto bene o no in seire A? Sta qui la differenza tra chi se ne intende e chi no, come quando viene acquistato un giocatore e ci si esprime non per forza dicendo sempre che è buono e va visto ma sulla base delle conoscenza dicendo che è un bidone (es. Guarente, Aguirre, Livaja, Thiam sufficienti?)

  5. la verità è che il corsi ha dei lampi di genio ma anche dei fortissimi difetti ed è incompetente a volte .
    ha fatto tanti errori madornali vedi zilienski, vecino e paredes presi con dei prestiti secchi senza diritto di riscatto .
    Non aver preso Verdi con soli 500.000 Euro che sarebbe venuto a piedi e non aver esonerato Martusciello.
    Per ultimo aver ceduto Donnarumma rompendo un giocatolo perfetto e aver preso L gumina ( consigliato dallo scenziato Accardi ) 9 milioni di euro un suicidio

  6. LaGumina e Capezzi vanno protetti, non c’entrano niente, quello che conta è altro:

    CHE SPETTACOLO, DALLE SCELTE….NELLA STANZA DEI BOTTONI….SI FRAPPONE L’INESORABILE E ASSORDANTE VERITA’ DEL CAMPO…GLI ERRORI IMPORTANTI

    …finalmente anche i giornali ora ne parlano.

  7. E basta con questa tiritera inutile e sterile..dispiace a tutti ma STOP..ma facciamola finita. Servisse a qualcosa parlarne. Vu vi ci siete flesciati davvero..macchissene. Allora i tifosi del Milan dovrebbero butta le bombe a san Siro ch ehanno msolo 12 punti e la squadra costa 83 volte la nostra. Se Vu cantassi allo stadio come vu belate qui ci farebbero una sexa i romani..
    FORZA RAGAZZI

  8. Io invece non ci trovo niente di male in questo articolo. Non ho capito perchè se lo scriviamo noi tifosi nei commenti va bene, se lo scriviamo nei commenti dopo l’articolo non va bene piu’. E’ la stessa cosa. Purtroppo è stata fatta questa cavolata, e noi tifosi l’abbiamo temuto e scritto prima che iniziasse il campionato. Ma no perchè siamo maghi, ma perchè la logica voleva che Donnarumma restasse anche in presenza di Lagumina se veramente si credeva nel biondino. E’ stata fatta la scelta meno logica e piu’ rischiosa e le probabilità di sbagliare erano piu’ alte di quelle di riuscire. Punto. Non credo che ci sia niente di male. Il presidente in 27 anni ha fatto tante cose buone, ma purtroppo ogni tanto come scritto da ” la verità è questa” prende delle forti cantonate. E’ inutile girarci attorno. Su Zeliski Vecino e Paredes non sono errori pero’ perchè purtroppo le loro società te lo davano solo in prestito, meglio di niente te li sei goduti una o due stagioni, i prestiti secchi danno fastidio ma a volte servono, le grandi ti danno un giocatore, è vero che lo valorizzi x loro ma a te in quel momento ti serve e in serie A occorre qualità quindi occorre usufruire dei prestiti secchi. Ritornando al discorso originale, anche su Castagnetti la logica voleva che si tenesse, ma non perchè è Paredes ma un giocatore a 30 anni restava volentiere anche a fare panchina senza nessun problema. Ora che sei in difficoltà lo mettevi in campo e ti dava quello che poteva, sicuramente tanto peggio del Capezzi attuale forse non faceva, ma io non discuto che non sia un grande giocatore x la serie A, ma ti dava una mano e non pretendeva il posto. E ripeto non trovo per niente l’articolo di PE fuori luogo. Anzi è bene che ne parlino come ha scritto Dash. Senno’ si fa comew 2 anni fa. tutti i media a dire va tutto bene, l’allentore un centra nulla, tutto ok e il 29 maggio è andato tutto in frantumi

  9. Ultima volta che lo scrivo. Poi basta perchè davvero un serve a nulla:
    A oggi ( a oggi!!!) La Gumina non vale Donnarumma. Capezzi non vale Castagnetti.
    Risentiamoci e riscriviamo qualcosa di definitivo il 20 maggio 2019.
    Stop.
    Passo e chiudo.

  10. Signori Castagnetti ha 28 anni , Capezzi ne ha 23, quindi è un investimento,mentre Castagnetti è un investito, non gioca neanche a Cremona,per Donnarumma il discorso è diverso, comunque facciamola finita di parlare di loro, non serve a nulla, anzi peggiora le cose.

  11. Un era certo Pirlo, Castagnetti. E neanche Valdifiori o Paredes….ma era perfettamente inserito nei nostri meccanismi. Era il perno che faceva girà i’giocattolino, ragazzi. Ah…..quanto ci stà mancando uno così!

  12. ma scusate una cosa ma perchè mettete Castagnetti contro Capezzi? non c’entra niente, dovevano esserci tutte e due. A parte che Capezzi non è un grande investimento perchè la Sap pagandoti qualcosa ha il dirirtto al riscatto. Ma a parte quello. Prendo Capezzi bene, credo in lui, fa il regista (ci sarebbe da discutere se è il suo ruolo, per me è un’altra mezz’ala) ma andiamo avanti. Tengo però anche Castagnetti, che ripeto a 29 non rompe le balle se fa panchina. Gioca Capezzi, bene. Poi succede come ora che siamo in difficoltà, cosa faccio metto dentro l’altro per alcune partite dandogli il cambio, tutto qui, li tengo tutti e due. cosi come tendo Donnarumma venduto per 1,7 non 10 milioni e se me lo posso permettere compro anche il biondino. Con levan e Rodriguez rotti a me 3 punte decenti mi ci vogliono in serie A. Vi immaginate se Caputo dovesse saltare 2 3 partite a fila? chi tira in porta (no chi segna) mia nonna? Nessuno dice che Castagnetti è meglio di Capezzi, ma mi servivano tutti e due. E’ questa la logica sbagliata della società.

  13. Per il comitato del no.. per il comitato dell avis per il comitato supermercato per il comitato giornalaia.. e paninaro.. è arrivato il momento di farsene una ragione.. si allo stadio.. si al futuro..

  14. Io la penso in un certo modo a questi punti cmq e’ l ora di falla finita con questa tiritera dico semplicemente questo cari giornalisti chiedetelo a fabrizio xche ha dato via donnarumma e poi mandate l intervista.

  15. E si fa per parlare…….mica di Ronaldo o Higuain,ma di due giocatori che fino a 4 mesi fa giocavano in maglia azzurra…..quindi non capisco il perché non poterlo fare….Forse lo sbaglio maggiore è dì insistere a parlare di Capezzi o La Gumina dicendo che ancora non ci siamo ne a prestazioni ne a dimostrazione di essere ,almeno per ora,degli investimenti così sicuri come anche i cartellini di acquisti…..avrebbero potuto far pensare.Se ad oggi avessero fatto faville,nessuno avrebbe di sicuro commentato niente nei loro confronti e quindi anche certi paragoni con i due ex azzurri non ci sarebbero stati…..Il fatto che Donnarumma sia stato venduto al Brescia per un paio di milioni circa e pergiunta in B…..non vuol dire che in A non avrebbe potuto far bene e ed essere venduto l’anno dopo a cifra ben più alta…..Ma Caputo dove ha giocato fino all’anno scorso?In Champion,nella Juve,nell’Inter,o scendendo nel Bologna,nell’Udinese…..o comunque in un’altra squadra di serie A?No,sempre in B(a parte la brevissima parentesi di Bari…tanti anni fa)e se Ciccio sta facendo bene perché non avrebbe potuto fare lo stesso Alfredo?Allora smettiamo sì di fare paragoni con chi non veste più la maglia azzurra,ma smettiamo anche di dire che Donnarumma non è giocatore da A perché nessuno lo ha richiesto in questa categoria e per questo è tornato a giocare in B.Diciamo invece le cose come stanno…..evidentemente i problemi della sua cessione sono altri,magari di un ingaggio maggiore negato,magari per qualche problema con l’allenatore(un allenatore non rinuncerebbe mai ad una coppia che in B è ARRIVATA A 49 GOAL…non lo diciamo nemmeno per scherzo)o quello che ci sarà dietro…ad una cessione per i più INCOMPRENSIBILE!

  16. Io sostengo la squadra, sostengo La Gumina e sostengo Capezzi.
    Ma perché pianetaempoli non dovrebbe scrivere un articolo così? È una riflessione. Giusta. E anche chi rimpiange i partiti non fa niente di male. L’importante è comunque incitare e cercare comunque di stare uniti nonostante le idee diverse su quanto poteva essere

    • Ma certo ….è così….sul campo vanno incitati a più non posso,ma il problema è che I SOLITI NOTI appena sbagliano un passaggio son gia se non a fischiarli però a gridargli contro la loro insoddisfazione……Un VERO tifoso DURANTE LA PARTITA DEVE SOSTENERE ogni giocatore della rosa….fino al 95’….poi i commenti verranno dopo….per quel che riguarda il guadagnarsi la pagnotta….anche se obiettivamente giocare meglio di così è proprio difficile…..non manca solo un La Gumina che faccia goal ma anche un po’ di fortuna.Se Ciccio avesse infilato il rigore adesso di discorsi se ne sentirebbero di meno……

    • Sono d’accordo. PE ha tutto il diritto di dire quello che vuole e noi anche. Magari PE l’avesse fatto prima, senza aspettare che ne parlassero altri giornali. Così doveva fare, visto che noi ogni tanto tiravamo fuori il problema.

  17. il Webbe si interroga… per qualche Click si continua a rompere i ……. col mercato nuovo o vecchio…. ForzaAzzurro!! ForzaAzzurri!!!

  18. Io l’avevo già detto al momento che Donnarumma fu venduto che una coppia cosi affiatata e da quasi 50 goal non andava divisaMa qualcuno rispose come io potevo sapere quello che avrebbero mai fatto in serie A.Ora a quel qualcuno rispondo sicuramente meglio di quello che ha fatto fino ad
    ora La Gumina:zer o
    goal

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.