Le date della sessione di calciomercato 2021 sono state ufficializzate dalla FIGC e approvate dal Consiglio Federale. La sessione estiva del calciomercato inizia giovedì 1 luglio e si conclude martedì 31 agosto, ma già dal 24 maggio è possibile depositare gli accordi preliminari. La finestra invernale si svolgerà invece da lunedì 3 gennaio a lunedì 31 gennaio 2022. Inoltre, la federazione ha definito il blocco per le società di Serie A e B che dovessero superare il monte contrattuale previsto dai contratti pluriennali in essere per la prossima stagione (escluse le neopromosse), nel caso non dovessero presentare adeguate garanzie bancarie a copertura.

Le trattative, i nomi caldi e quelli sognati, la composizione delle rose e le possibili formazioni titolari iniziano a balenare nelle menti dei fan già dai primi giorni di operazioni e si crea sempre più aspettativa man mano che si avvicina l’inizio del campionato. C’è sempre grande attesa per capire in che modo i club si muoveranno per rinforzare le loro rose. Come anticipato, la federazione ha definito anche le date della finestra invernale del calciomercato: sarà possibile portare avanti le trattative per i giocatori da lunedì 3 gennaio fino a lunedì 31 gennaio 2022.

2 Commenti

  1. La finestra invernale la farei durare max una settimana e a campionato fermo.
    Quella estiva la farei terminare prima che inizi il campionato.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here